Magazine Cinema

Checco Zalone Che bella Storia

Da Piero Iacono
"La mia unica preoccupazione è che i miei amici, gli scemi come me, si divertano a guardare questo film".
Il comico Checco Zalone si è espresso così per presentare "Che Bella Giornata", la sua seconda commedia dopo "Cado Dalle Nubi".
Come tutti i film comici, "Che Bella Giornata" è in grado di farci riflettere.
Il film è un grande sberleffo agli italiani, un racconto delle loro contraddizioni attraverso una storia semplice e leggera, che parla di integrazione sociale.
Quanti di noi, ad esempio, proprio come Checco nel film, sono pronti a criticare gli arabi per come trattano le donne, salvo poi usare modi poco garbati per farci portare un caffè da nostra madre ?
Checco Zalone ha avuto successo perchè ci ha sempre raccontato delle storie vere, non in senso assoluto, ma perchè coerenti con una delle possibili visioni del mondo.
Checco offre divertimento, ed insieme, collegamenti con i fatti di cui ci informiamo ogni giorno, scegliendoli tra le migliaia di quelli disponibili.
Logicamente, non piace a tutti.
Chi sostiene il Presidente del Consiglio, ad esempio, non avrà gradito la canzone del Premier e della Escort.
A chi piace, però, Checco Zalone dà la fiducia e la sicurezza di aver pensato la cosa giusta.
In breve, Checco rappresenta con genialità un modo di pensare e di intendere la vita: questo è il motivo per cui i suoi fans gli vogliono bene e sono disposti ad innescare il passaparola.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines