Magazine Società

Chi è Steve Hege e perché ce l'ha con noi?

Creato il 22 ottobre 2012 da Dragor

  Steve-Hege

______________________________________________________________

Steve Hege, brutto  e incapace

_____________________________________________________________

   Per chi non lo conoscesse, questo signore è il Coordinatore del «Gruppo di Esperti dell’ONU sulla Repubblica Democratica del Congo». Ha firmato un rapporto nel quale si accusa il Rwanda di sostenere militarmente la rivolta del movimento ribelle M23 nella regione congolese del Kivu. Sulla base di questo rapporto il Rwanda è stato oggetto di sanzioni e aspramente censurato dalla comunità internazionale. Ma sull’imparzialità del rapporto ci sarebbe da discutere, perché qualche tempo fa Steve Hege ha pubblicato un articolo nel quale faceva l’apologia dei resti delle forze genocidarie che dopo i massacri si sono rifugiate in Congo e attualmente agiscono sotto il nome di FDLR (Forces Démocratiques de Libération du Rwanda), L’articolo è intitolato Comprendere le FDLR e si possono leggere frasi come «il governo rwandese è composto da stranieri illegittimi, una casta di Tutsi ugandesi» e  «la pace nella regione sarà possibile solo quando la comunità internazionale sanzionerà duramente il Rwanda.» Guarda caso, le FDLR sono qualificate dall’ONU come banda terrorista e considerate responsabili dei saccheggi e degli stupri che da anni affliggono la regione. Cosi’ sembra un po’ strano che un loro ammiratore, chiaramente imbottito di pregiudizi nei confronti del nostro paese, sia diventato coordinatore di una commissione ONU per giudicare l’operato del Rwanda.

______________________________________________________________

Louise-mushikiwabo 3

_______________________________________________________________

Louise Mushukiwabo, bella e brava

_______________________________________________________________

  Lo ha pensato anche Louise Mushukiwabo, la nostra Ministra degli Esteri. Dopo avere tentato con le buone e con le cattive di far destituire Steve Hege dalla presidenza della commissione, la buona Louise è ricorsa ai mezzi estremi: gli ha fatto causa. «Ci siamo rivolti allo studio legale Akin Gump di Washington D.C. perché dia un’occhiata alle precedenti pubblicazioni del signor Hege sul Rwanda e sulle milizie genocidarie che nel 1994 in soli tre mesi hanno massacrato un milione e mezzo di persone” ha detto Louise in un’intervista a France 24. “Abbiamo sottoposto le prove al Consiglio di Sicurezza e il signor Hege avrebbe dovuto essere destituito dalla carica di Coordinatore della Commissione di Esperti. Certo, come privato cittadino il signor Hege puo’ dire quello che gli pare. Ma ha utilizzato l'ONU come un megafono per propagandare le sue idee estremiste. Ci troviamo di fronte a un episodio profondamente immorale: un simpatizzante, o meglio un apologista delle squadre genocidarie è stato incaricato di giudicare le vittime, ossia il popolo rwandese. E’ ora che la comunità internazionale sappia quale trattamento viene riservato ai piccoli paesi come il Rwanda quando una commissione dell’ONU viene egemonizzata da un individuo con un programma politico personale."

   Come per caso, 2 giorni fa il Rwanda è divenuto per 6 mesi membro del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. Steve Hege ha pianto, strillato, pestato i piedi e perfino cercato di cancellare dal web il documento incriminato, ma ormai il tirapiedi dei genocidari è sulla rampa di lancio. Invece di dire “si’, bwana” come lui avrebbe voluto, il «piccolo paese» si appresta a dargli il benservito!

Dragor


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Stay Hungry. Stay Foolish. Silvio come Steve?

    Stay Hungry. Foolish. Silvio come Steve?

    "Stay Hungry. Stay Foolish" è la celebre frase di Steve Jobs. Letteralmente significa: siate affamati, siate folli! A dire il vero è una frase di grande... Leggere il seguito

    Da  Freeskipper Italia
    POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Progressista chi?

    Leggo sul sito provvisorio della neonata UVP lo statuto provvisorio, in cui si menzionano due oscuri concetti con cui Union, Borghezio e i leghisti ci frantuman... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    OPINIONI, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • (Chi) Vince chi perde

    Devo ammetterlo: io non so se mi sono ancora ripresa e sarà per questo che più passa il tempo e più le cose non mi sono tanto chiare.Allora, il Pd è arrivato... Leggere il seguito

    Da  Serenzia
    ATTUALITÀ, POLITICA, SATIRA, SOCIETÀ
  • Finding the Next Steve Jobs

    Finding Next Steve Jobs

    "Finding the Next Steve Jobs": Nolan Bushnell, fondatore di Atari e primo datore di lavoro di Steve Jobs, spiega come trovare, assumere, mantenere e coltivare u... Leggere il seguito

    Da  Barcampsolbiateolona
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Lonesome Jim - Steve Buscemi

    Lonesome Steve Buscemi

    Dopo il carcerario Animal Factory qualche anno dopo Steve Buscemi diede vita a questo Lonesome Jim. La pellicola è di tutt'altro stampo e questa volta la vicend... Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA
  • Se Steve Jobs Fosse Nato a Napoli

    Steve Jobs Fosse Nato Napoli

    “Se Steve Jobs Fosse Nato a Napoli” è il titolo del nuovo libro di Antonio Menna. Nato da un articolo che ha riscosso un grandissimo successo dopo la morte di... Leggere il seguito

    Da  Supermamma
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Steve Jobs e tre retroscena

    Steve Jobs retroscena

    In Insanely Simple, l’ultimo libro di Ken Segall, vengono a galla alcuni retroscena che riguardano la vita di Steve Jobs e della società di Cupertino, la Apple. Leggere il seguito

    Da  Andy04
    LIBRI, TECNOLOGIA

Dossier Paperblog

Magazine