Magazine Informazione regionale

"Chi ti paga per fare la tua azione civica anti degrado?". Così ragionano i grillini

Creato il 24 aprile 2013 da Romafaschifo
Non abbiamo dubbi che dopo queste settimane post voto nessuno tra i nostri lettori pensi neppure lontanamente di votare per il Movimento 5 Stelle, per i dubbiosi tuttavia vogliamo riportare una conversazione che qualche tempo fa ci è toccato intraprendere con un militante pentastellato. Dopo qualche scambio, ovviamente privo di contenuti e zeppo invece di slogan vuoti (tipo "cementificazione" che a Roma va tanto di moda o le battutine da bar sul nuovo stadio), il signore ci ha chiesto se era il PDL a pagarci per sostenere una determinata tesi. Qualche giorno prima un'altra militante ci aveva chiesto se ci pagava il PD. Insomma secondo il loro punto di vista non ci può essere qualcuno che ha delle idee, magari contro corrente, e le difende (argomentando, a differenza loro). Ci deve essere sempre dietro un complotto, deve esserci qualcuno che corrompe qualcun altro, che lo paga. Non ammettono che esista un mondo, lontanissimo dal loro, dove si fanno scelte e si prendono posizione in ossequio alla qualità ed al bene comune, non in ossequio all'ideologia o previo indicazione di Casaleggio.
Il fatto è che se un politico è intelligente, ma in cattiva fede prima o poi riesci a incastrarlo e farlo arrestare; se invece un politico è tarato ma in buona fede, contro di lui non hai armi. Non c'è manco mezzo articolo del Codice Penale che sanziona la stupidità e l'impreparazione. Iniziamo a stare più attenti. Ché la sensazione è che questi qui siano stati mandati da qualcuno (oh, fateci fare i complottisti un po' pure a noi) per rendere più accettabile e simpatica la vecchia terrificante politica: meglio dei grillini, aridatece Forlani, Gava, Gasparri e Cicchitto.
Dopodiché, speriamo che migliorino. O che la gente la pianti di votarli come ha fatto in Friuli-Venezia Giulia dove le persone hanno, giustamente, ritenuto più sensato votare per la cricca di Renzo Tondo piuttosto che per Crimi o la Lombardi. Come ha scritto ieri Fabrizio Roncone in un tweet memorabile: "quando vedo Crimi al Quirinale penso che, con un po' di fortuna, avrei potuto giocare nel Barcellona". Chissà per dire queste cattiverie a Roncone "chi lo paga"...
Ah, dimenticavamo: altra chicca. Qualche giorno fa, nell'ambito di un dibattito, uno di quei dibattiti nei quali gli amici pentastellati non hanno altri argomenti che la calunnia e la buttatiam in caciaram, guardate cosa ci ha scritto l'account ufficiale del MoVimento nel Centro Storico (aho, ragà: l'account ufficiale). Ci hanno scritto che Roma fa Schifo vuole che Roma sia degradata sì da poterne parlare nel blog. Opinione idiota, ma non è la prima opinione idiota degli amici di Beppe Grillo e dunque non ci sorprendiamo, ma ci sorprendiamo allora per i numerosi inviti sia a partecipare sia a entrare nel movimento che i cinquestellini ci hanno rivolto negli scorsi mesi. Se, insomma, siamo delle "facce di culo" (epiteto rivoltoci in un altro tweet, trovate tutto sul nostro account Twitter ammenoché non abbiano cancellato) e se non siamo dei veri movimenti antidegrado ma anzi vogliamo che Roma faccia sempre più schifo, allora perché ci hanno convocato a tutte le tavole sul degrado urbano, sui cartelloni e quant'altro? E perché continuano a convocarci (la prossima convocazione è per il 29 aprile)? Qualcuno ci può spiegare?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un cuore grande così!

    cuore grande così!

    Dove lo porterà il cuore di questo consigliere regionale mancato? Foto tratta dal suo profilo fb.Ci avrei giurato! Franco Napoli, dopo la batosta elettorale,... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Valle d’Aosta così odiata!

    Lo scempio in Valle d’Aosta è di casa. Ma chi lo perpetua è votato a maggioranza: i valdostani non amano la loro Valle, preferiscono i soldi. Quelli facili. Rob... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Un cuore grande così!

    cuore grande così!

    Mauro Baccega e Francesco Salzone in Kenia per aiutare i poveri.E’ così buono e votato alla carità che più che un assessore dovrebbe fare il parroco! Sto... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Alberto freddi lo ricordo così

    Alberto freddi ricordo così

    Alberto Freddi e Claudio Pace Alberto Freddi per me è la storia di una amicizia nata durante la campagna elettorale del 2009, in cui era presente sebbene non... Leggere il seguito

    Da  Goodmorningumbria
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Così per sempre, amen

    Ieri sera sono stata a Champoluc per assistere alla presentazione del libro “”Dire non dire” scritto a quattro mani dal Procuratore antimafia, Nicola Gratteri... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ, TALENTI
  • Fregoli, così ti fregano

    Fregoli, così fregano

    Anna Lombroso per il SimplicissimusL’interazione esiste in natura, nel contesto sociale e definisce l’azione e influenza reciproca tra due o più persone,... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Io la penso così

    Col taglio delle province è cominciata la guerra dei campanili. Anche qui da me ci sono manifestazioni che raccolgono il plauso di un pubblico trasversale, dai... Leggere il seguito

    Da  Vidi
    SOCIETÀ