Magazine Cultura

Chissà se và,ma sì che và…ma sì che và

Creato il 28 novembre 2011 da Luigiderosa @Luigi2006

Chissà se và,ma sì che và…ma sì che và

Sono contrario alle emozioni

di Diego De Silva
Einaudi pp 261 € 16,00

In questa storia ci sono uno psicologo Mr Wolf, il primo a mia memoria, che manda al diavolo un proprio paziente e arriva a rimbosargli 80 euro di onorario,c’è Vincenzo Malinconico,il protagonista,di professione avvocato capace di rompere i c… al suo psicoterapeuta di cui sopra, capace di innamorarsi durante un check in di Gigliola Imbriaco,bella e seducente come l’attrice Emmanuelle Bèart, capace di rompere anche con quest’ultima per poi non rassegnarsi alla fine di quest’amore struggente e quindi capace (perchè Malinconico la vita se la deve complicare!) di finire a letto con la sua migliore amica, Viola, prima che la stessa convoli a giuste nozze con Marco,povero diavolo!.Bel casino ,vero? E doveste vedere quello che c’è nella testa di Vincenzo!
Ma questo romanzo sarebbe la solita storia d’amore complicata se non ci fosse Raffaellà Carrà.
No, non sono impazzito , ma credetemi, quando l’avvocato Malinconico comincia a discorrere di “Rumore” per poi passare a “Forte,forte forte” e finire con “Chissà se va” vi renderete conto che si può parlare d’Amore ,quello con la A maiuscola,senza essere banali anzì più profondi di una poesia di Prevert ricorrendo a quelle che ingiustamente definiamo canzonette.
Dunque prima di cominciare a leggere questo libro vi consiglio di cercare su Yuo Tube : Peppino di Capri in “Piano piano Dolce dolce” e di lasciarvi  cullare dalla musica anni settanta, sarà l’atmosfera giusta per gustarvi al meglio questa lettura:
…E cerco di distrarmi e non pensare
ho tanti inviti e dico sempre no
Potresti farti viva all’improvviso
e che diresti se non fossi qui…
di Luigi De Rosa – Disponibile in libreria

Chissà se và,ma sì che và…ma sì che và

Raffaella Roberta Pelloni in arte Carrà

40.636589 14.407012

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines