Magazine Creazioni

Come eliminare le macchie ostinate

Da Acomealice @Acomealice

Macchie, macchie e ancora macchie…

Per una casalinga o per chi in casa si occupa della lavatrice, capire come eliminare le macchie ostinate è sempre un problema. Personalmente ho sempre una marea di vestiti ad aspettarmi nella cesta, e sui vestiti tante macchie, macchie e ancora macchie! mi sono decisa a spulciare una “mini enciclopedia”, che la mia amata nonna Rosetta usava quotidianamente per fare le parole crociate, in cerca di un’alternativa al tanto rapido ma costoso smacchiatore moderno.
Avendo due bambini piccoli, cani, gatti e una giardino spesso mi ritrovo a lavare “al volo” qualche vestitino a mano per evitare che una macchia si fissi troppo sul tessuto… ma appena apro il rubinetto un dubbio mi assale sempre: devo usare acqua calda o fredda per eliminare velocemente questo quadro di Mirò dal vestito?
Enigma risolto! Ho trovato tutte le soluzioni per queste macchie. Qual è la mia preferita? decisamente “tracce di mosche”! Immagino che chi ha scritto questo rimedio, si riferisca alle antiestetiche macchie che troviamo sui vestiti quando d’estate cerchiamo di stampare con schiaffi frenetici mosche, zanzare e moscerini con tutte le nostre forze.

panni-in-lavatrice

Siete pronti a scoprire con noi tutti i segreti della casalinga perfetta (e un po’ disperata)??

Bianco d’uovo: acqua fredda con una piccola quantità di acqua ossigenata
Birra: acqua tiepida; o soluzione di ammoniaca all’1% o alcool a 90°
Burro: acqua e sapone; o ammoniaca leggermente diluita
Caffè: tamponare con un panno imbevuto di glicerina (quella dei clisteri dei bimbi va benissimo) poi sciacquare con acqua o soluzione di alcool e vino in parti uguali
Catrame: trementina; o burro non salato poi ripassare con benzina pura
Cera: strofinare, quindi stirare con ferro caldo dopo aver posto il tessuto macchiato tra due fogli di carta assorbente, finire lavando con acqua e sapone
Cioccolato: acqua fredda; o acqua e sapone
Colla: acqua tiepida; o acetone ma non su tessuti sintetici
Erba: alcool, quindi ripassare con acqua tiepida; o ammoniaca
Fango: acqua e sapone e soluzione d’ammoniaca; per tessuti di seta usare benzina pura
Fragole: soluzione di candeggina piuttosto diluita
Frutta: mettere a bagno in una soluzione di ammoniaca molto diluita, quindi risciacquare con acqua fresca; oppure intervenire con candeggina
Gelato: acqua tiepida
Giallo d’uovo: acqua e sapone tiepida; o benzina pure; o ammoniaca
Grasso: acqua e sapone calda; o benzina pura; o ammoniaca; o etere
Inchiostro da stampa: acqua e sapone; o alcool; o tetracloruro di carbonio
Lamponi: succo di limone; o acqua ossigenata
Latte: acqua fredda e sapone; o ammoniaca eventualmente sulla seta; o benzina pura
Limone: acqua; o ammoniaca in soluzione molto diluita
Liquore: acqua calda con alcool o benzina pura
Lucido da scarpe: trementina o altro solvente e poi lavare con acqua e sapone
Miele: acqua tiepida dentro cui è stato sciolto qualche cristallo di soda
Muffa: latte molto caldo e poi risciacquare in acqua tiepida o fredda
Nicotina: ammoniaca e glicerina; o frizionare con un tampone imbevuto di alcool
Oli minerali: ammoniaca e poi risciacquare con acqua tiepida
Olio d’oliva: acqua e sapone calda; o ammoniaca; o benzina pura; o etere
Penna a sfera: alcool
Profumo: tetracloruro di carbonio o glicerina tiepida
Rabarbaro: aceto; o soluzione di acido acetico al 5%
Resina: diluire con tetracloruro di carbonio o con essenza di trementina e poi pulire con etere
Ruggine: succo di limone o acido ossalico e poi risciacquare a lungo
Sangue: coprire la macchia con amido, lasciar seccare, spazzolare e poi lavare con acqua fredda e sapone; per i tessuti delicati usare un tampone imbevuto di acqua salata e poi lavare con acqua fredda e sapone neutro
Senape: acqua tiepida; o acqua con soda
Smalto per unghie: acetone e poi risciacquare con acqua tiepida
Succo di frutta: acqua bollente; o ammoniaca; o acqua ossigenata
Sudore: aceto; o soluzione di ammoniaca diluita
: acqua calda con l’aggiunta di un po’ di glicerina
Tintura di iodio: ammoniaca; o acqua ossigenata
Tracce di mosche: acqua e sapone tiepida con l’aggiunta di un po’ di ammoniaca
Urina: acqua e sapone; o soluzione di ammoniaca diluita
Verderame: ammoniaca o aceto e poi risciacquare
Vernice ad acqua: acqua e diluenti
Vernice a olio: trementina o acquaragia
Vino bianco: acqua tiepida se necessario con un po’ di sapone; o alcool
Vino rosso: cospargere la macchia di sale e poi risciacquare a lungo; per tovaglie o biancheria usare soluzione di iposolfito
Zucchero: acqua tiepida.

301792_414896165208598_1199582075_n

Queste soluzioni non sono certamente tra le più naturali, ma all’evenienza spero possano tornarvi utili.
Promettendovi di cercare qualche altra diavoleria delle nostre nonne vi saluto augurandovi… buon lavaggio!

Vanessa Frasacarlo

Chi è Vanessa Frasacarlo

Sono Vanessa, ho frequentato il corso di Naturopatia presso l’Istituto Mirdad di Torino ottenendo il diploma di Naturopatia e di Floriterapia, entrambi col massimo dei voti. La mia attività di naturopata prevede la consulenza su Fiori di Bach, Omeopatia Unicista, Fitoterapia, Gemmoterapia, Oligoterapia, Iridologia, Nutrizione Bioenergetica, Theta Healing... e molto altro ancora...

Profilo completo | Tutti gli articoli

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Age of Sigmar: un po' di chiarezza

    Sigmar: chiarezza

    Ho deciso di scrivere questo articolo perché sto letteralmente sclerando. Da quando sono iniziati i leak di Age of Sigmar vedo disinformazione ovunque su cosa... Leggere il seguito

    Da  Nicholas Sacco
    COLLEZIONISMO, HOBBY, TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI
  • Avrei voluto nascere negli anni degli stipendi d’oro

    Avrei voluto nascere negli anni degli stipendi d’oro

    Forse, uno dei più grossi problemi che ho, adesso come adesso, è che mi guardo troppo in giro. O meglio, che guardo troppo quello che hanno gli altri, e lo... Leggere il seguito

    Da  Giovanecarinaedisoccupata
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • Empties #35 June 2015

    Empties June 2015

    E anche questo mese è il momento di farvi vedere quali sono i prodotti che ho sterminato terminato...non sono moltissimi, ma ci sono delle cosette... Leggere il seguito

    Da  Marymakeup
    BELLEZZA, PER LEI
  • #CraftAsylum Scrap decor e riciclo creativo

    #CraftAsylum Scrap decor riciclo creativo

    Com'è iniziata la vostra settimana? Spero all'insegna della creatività ;) Oggi vi segnalo il mio ultimo progetto per Creative Rox - Craft Asylum: un home decor... Leggere il seguito

    Da  Andrai
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • Agau gioielli!!

    Agau gioielli!!

    Buongiorno a tutti!!Stamani torno a parlarvi di un brand di gioielli che mi piace moltissimo, sto parlando di AGAU GIOIELLI!!LE GIOIE PER L'ESTATE, le collezion... Leggere il seguito

    Da  Fedric
    CREAZIONI, LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Avril: Organic Body Scrub

    Avril: Organic Body Scrub

    Ciao a tutti!Vorrei parlarvi di un regalo ricevuto da una cara amica blogger, Organic Body Scrub di Avril.Silvia di Cosmovetto mi ha regalato questo scrub per i... Leggere il seguito

    Da  Tiziana Balduini
    LIFESTYLE, PER LEI