Magazine Cultura

Commentare articoli: presto sport olimpico

Creato il 09 marzo 2011 da Marcopertutti
Nessuno lo credeva possibile, ma il CCIO (Commissione Corrotti Internazionali Olimpici, che si occupa di approvare i nuovi sport olimpici e di intascare mazzette) ha annunciato che il sogno di milioni di lettori di giornali sportivi e non, nonché di forum e blog, presto diventerà realtà.
Commentare le imprese sportive dei nostri beniamini senza aver mai fatto sport o dare la propria opinione tecnica sull'ultima legge approvata dal Parlamento italiano senza essere mai stato neanche assessore comunale, sarà possibile già alle Olimpiadi brasiliane di Rio de Janeiro 2016.

Commentare articoli: presto sport olimpico

Agonismo puro nel commenting

«È una grande conquista per le persone che commentano tutti i santi giorni le notizie sulle edizioni online dei giornali sportivi, anche se in un forum ho letto che è possibile scrivere commenti su altri giornali di cui non conosco l'utilità» dichiara emozionato cuorenerazzuro1978, che aggiunge «Mi sto già allenando a tempo pieno. Per esempio, oggi ho scritto "Vittoria schiacciante dei Lakers sui malcapitati Cleveland Cavaliers"  nei commenti NBA della Gazzetta ed ho anche inaugurato il thread corrispondente: evidentemente sono veloce e scrivo bene».
Il webmaster di www.tantoper.it ci segnala i problemi connessi alla pratica del commento libero a ciò che scrivono i professionisti della carta stampata o gli scrittori quasi-professionisti dei migliori blog o forum: «Ormai vengono trascurate intere famiglie per passare più tempo davanti allo schermo di un computer e sommare punti-esperienza agli occhi degli altri utenti grazie alla maggiore presenza online. Un altro fenomeno preoccupante è il doping: migliaia di utenti inizieranno ad usare iniezioni di Wikipedion o di Treccanus per simulare una maggiore conoscenza degli argomenti o per essere semplicemente più persuasivi nelle proprie argomentazioni».
«Se il frisbee ed il fistball (da non confondere con il fisting) fanno già parte del programma degli sport dei Giochi Mondiali (anticamera naturale per entrare nel novero dei Sport Olimpici), non si capisce l'opposizione a questa brillante idea: se lo sport è competere secondo le regole, mettendo alla prova le proprie capacità psico-fisiche, allora il "commenting" si deve considerare uno sport a tutti gli effetti in cui vince chi ha la migliore connessione adsl e riesce ad ottenere il maggior numero di adepti per la propria teoria sulle varianti offensive del 3-5-2», dichiara soddisfatto forzamagicocatanzaro84, un esperto di commenting, che intende restare anonimo, soprattutto dopo l'incidente che lo ha costretto in ospedale dopo 15 giorni consecutivi guardando partite di calcio ed incontri di curling, scrivendo opinioni e toccandosi contemporaneamente.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines