Magazine Politica

Conoscere e Crescere con l’Erasmus per Giovani Imprenditori

Creato il 03 giugno 2012 da Ostinato @MatteoCinalli

angolo europa flagL’Unione Europea come è noto presta servizio per i suoi cittadini in diversi ambiti, in particolare negl’ultimi anni ha avuto una buona attenzione nei riguardi del mondo imprenditoriale, soprattutto se piccolo, medio o micro. La Micro Impresa è vista dall’Unione Europea come uno strumento innovativo, snello, utile per l’Italia e per l’Europa stessa, tant’è che sono stati messi a disposizione ingenti fondi anche per queste realtà. L’Erasmus per Giovani Imprenditori è uno dei tanti strumenti innovativi per portare le Imprese Europee ad una nuova elasticità nell’esportazione e nella conoscenza di nuovi mondi imprenditoriali. L’obiettivo dell’UE infatti è quello di superare l’attuale crisi rompendo quelle barriere, che spesso sono più culturali che politiche. Purtroppo la burocrazia europea ancora non aiuta a superare certi ostacoli, ma grazie alle varie agevolazioni che di giorno in giorno l’UE pianifica, il micro-piccolo e medio imprenditore potrà muoversi più agevolmente anche all’interno del progetto Erasmus. Più volte parlandone con i potenziali partecipanti la prima domanda è stata: ” Ma se volessi partecipare, dovrei lasciare l’impresa per 6 mesi?”; ovviamente l’UE dà la possibilità di richiedere anche 1 solo mese di scambio frazionato così: 1 settimana di un mese e 2 settimane di un altro mese. Il periodo va da uno a sei mesi (frazionabili). Spesso un’altra domanda proveniva da alcuni potenziali iscritti all’Erasmus PMI che hanno superato i 40 anni di età anagrafica; appena hanno sentito parlare di Erasmus per GIOVANI imprenditori si sono subito sconfortati, pensando che la cosa fosse rivolta solo al mondo degl’imprenditori ventenni e trentenni. E’ un gioco di parole ambiguo che spesso viene confuso dai più, infatti la parola “giovane” è riferita all’Impresa e non all’imprenditore, quindi l’UE tramite i suoi delegati valuterà in base all’età dell’impresa, se ha appena aperto o se è una potenziale impresa, perché anche una persona che ha dei progetti in mente e sta valutando come partire, può partecipare. Usando una metafora sportiva, è una sorta di riscaldamento pre-partita, un aiuto in più oltre allo START-UP per partire come si deve. L’UE ha un’esigenza, ovvero quella di promuovere l’imprenditorialità, sviluppare la visione internazionale,la competitività delle pmi europee e di rafforzare lo spirito imprenditoriale, l’internazionalizzazione e la competitività di nuovi imprenditori potenziali e micro,piccole,medie imprese di nuova costituzione nell’UE. Nelle tre precedenti edizioni hanno partecipato imprenditori di diversi paesi Europei come: Slovacchia, Grecia, Belgio, Spagna e Gran Bretagna. I settori economici coinvolti hanno riguardato dall’export all’agro-food, dalla comunicazione alla consulenza aziendale, all’ICT all’Equo e Solidale. Questo potrebbe essere l’anno delle prime imprese Italiane all’Erasmus G.I., e i primi iscritti potrebbero arrivare dalla nostra Provincia. Da qualche settimana anche “Angolo Europa”, lo spazio di Confartigianato Imprese PU che si occupa delle relazioni e lo scambio di informazioni su e con l’UE, per facilitare l’avvicinamento da parte delle PMI ai progetti Europei ha aperto i battenti su FaceBook, considerato da noi un ottimo strumento per la divulgazione di notizie; chiediamo pertanto agli iscritti e agl’interessati di andare sulla Pagina ” http://www.facebook.com/pages/Angolo-Europa-Confartigianato/463008263728910# ” (http://tinyurl.com/ccufrqk) e interagire con essa. Facebook come è noto rispetto ai blog e ai siti ha la possibilità di far interagire più persone in tempi più rapidi, e lo snellimento dell’informazione (e speriamo un giorno anche della burocrazia) parte da queste piccole cose.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Asia: la Chiesa continua a crescere…

    Asia: Chiesa continua crescere…

    «Allora essi partirono e predicarono dappertutto» (Mc 16, 20). Quando si parla di cristiani in India, è inevitabile pensare alle drammatiche vicende dello... Leggere il seguito

    Da  Uccronline
    RELIGIONE, SOCIETÀ
  • Idee giovani

    Idee giovani

    Ciao mi chiamo Federico, sono un ragazzo di 21 ed abito da sempre ad Aprilia. Spesso passo per la strada dove si trova la vecchia scuola Felice Trossi e mi... Leggere il seguito

    Da  Degradoapriliano
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • I mal di pancia degli imprenditori

    pancia degli imprenditori

    Prima di fare quello che faccio, ho avuto diversi impieghi nel settore pubblico e in quello privato. E posso dire, forte della mia debole esperienza di... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Tra Erasmus vecchi e nuovi

    Anche se sono tornato da Roma solo martedì, sono stato immediatamente risucchiato nel vortice di eventi, feste, uscite e serate divise tra Pub, discoteche e cas... Leggere il seguito

    Da  Luciusday
    SOCIETÀ
  • Crescere, consumare, lavorare, morire

    Possibile che non esista una alternativa alla spirale manovra-recessione-nuova manovra … nuova recessione? Possibile che i nostri tecnici sappiamo solo... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Imprenditori

    Imprenditori

    Negli anni Sessanta, Kansas City era una piccola città del Kansas, lontana dalla politica e dai grandi spettacoli. Nota per essere stata il luogo dove un tornad... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La maledizione degli Erasmus (giuris)prudenti

    maledizione degli Erasmus (giuris)prudenti

    Giornate assolate e 27 gradi all'ombra non fanno più di Mainz la città in cui ho vissuto durante i lunghi mesi invernali ricoperto da berretto, guanti e... Leggere il seguito

    Da  Luciusday
    SOCIETÀ