Magazine Creazioni

Conoscere il Marocco attraverso la sua gente

Da Emilianat

Circa un mese fa, in occasione dell'anniversario della mia nascita.......... insieme a mio marito abbiamo visitato il Marocco. Chi mi conosce sa quante mila foto possa aver scattato.... in effetti esagero sempre, mi lascio sopraffare dal sacro fuoco. Questa volta però non mi sono limitata a fotografare bellezze naturali e artistiche, ma ho puntato soprattutto sulla gente.  I volti, l'abbigliamento, le attività, gli svaghi, i gesti quotidiani........... osservare la gente trovo   sia  il modo più diretto per arrivare a conoscere, almeno in parte, un mondo diverso dal nostro, ma non per questo meno bello e interessante, un mondo pieno di colori.
 Vi invito quindi a seguirmi in questo percorso, non credo che vi annoierete
Conoscere il Marocco attraverso la sua gente
servire il thè alla menta è un rito, in qualunque locale viene servito facendolo precipitare dall'alto, in questa immagine l'effetto è veramente scenografico e il thè buonissimo!!!!!!!!!! Ve lo dice una che non ama il thè, ma vi assicuro che a questo non si può resistere
001 
002
003

solenne la guardia, stupendo il cavallo, anche lui immobile
004 
005 
la nostra guida a Meknes, una giovane signora amabilissima, parla perfettamente l'italiano nonostante non abbia mai messo piede in Italia
006 
il cardatore di lana
  007 
008 
ho visto tanti sarti lavorare ad una velocità impossibile, non si riescono a seguire i movimenti dell'ago e del filo, non so proprio come facciano
  009 
 
010 
 tante persone, soprattutto anziani, chiedono l'elemosina
011 
il venditore d'acqua, imbottigliata manualmente in bottiglie di fortuna
012 
lo scalpellinatore di tessere di mosaico, un lavoro di grande precisione. Il proprietario del laboratorio ci ha spiegato che la prima cosa che un bravo scalpellinatore deve imparare è la postura. Dev'essere tremendo abituarsi a tenere le gambe in una posizione tanto innaturale, immagino la sofferenza  dei primi tempi
013 
  i cocchieri di carrozzelle a Marrakech. Siamo usciti di sera tutti in gruppo, la nostra guida ha affittato una decina di carrozze, abbiamo visitato i posti più caratteristici della città. Avrei voluto fare tante foto, per questo mi ero messa accanto al cocchiere,  purtroppo i continui sobbalzi della carrozza non me lo hanno permesso, quest'immagine l'ho scattata mentre eravamo fermi al semaforo, un vero peccato! però è stato bello e divertente
014
parecchie donne indossano il burka
015 
  018 
il venditore di olive  017 
019 
020 
l'acquaiolo. Un tempo un vero mestiere, ora solo folklore ad uso dei turisti
  021 
  022 
autentici personaggi  i due signori a riposo sotto i portici
  023 
024 
il cambio della guardia
  025 
belle e colorate le ragazze, in netta contrapposizione con la signora in nero
026 
027 
è domenica pomeriggio e queste belle ragazze tutte acchittate sono pronte per una passeggiata in centro
028 
tripudio di colori
  029 
ovunque ci sono fontane simili a questa e quando si avvicina l'ora della preghiera, gli uomini corrono a lavarsi i piedi
030 
questo simpatico signore mi ha chiesto di fotografarlo
031 
mi piace molto quest'immagine, un pugno di  persone molto diverse fra loro........
  033 
un mezzo di trasporto ancora in piena attività, ne abbiamo incontrati tanti e ovunque, perfino in superstrada e pure contromano
  034 
035 
036 
  037 
la signora sta preparando la pasta fillo
038 
qui ci troviamo nel bel mezzo di un souk (mercato) e incontriamo continuamente asini carichi di merce,   quando passano bisogna avere l'accortezza di farsi subito da parte perchè non si fermano, ma in alcune viuzze molto strette, soprattutto a Fes, diventa alquanto difficile
039 
perfetto equilibrio!!!
040 
incontro fra le vasche dei tintori
041 
tintori di pellame al lavoro fra le vasche. Qui gli odori sono decisamente acri, considerate che insieme ai colori si usa anche il guano dei colombi...........ai turisti  viene consegnato un rametto di menta prima di entrare, deve essere annusato quando gli odori della lavorazione della pelle diventano troppo nauseabondi
060 
sto annusando a pieni polmoni il mio mazzolino di menta e sopra al muretto ne ho un altro di riserva
042 
simpaticissimo il sarto con il colbacco, abbiamo scambiato quattro chiacchiere nel mio francese stentato
043 
il fabbro
  044 
il signore al telaio sta tessendo fibre di aloe, si proprio la pianta che tutti conosciamo, ho acquistato da lui una bella stola variopinta
045 
046 
047 
uno dei tanti musicisti alla piazza di Marrakech
048 
madri che accompagnano le bimbe a scuola
049 
050 
051 
i pescatori di Essaouira  052 
016 
053 
054 
055 
  056 
tutte due portano un sacco, ma quanta diversità.........l'alba e il tramonto
  057 
non vi dico che velocità con quell'uncinetto: una scheggia e senza nemmeno guardare le maglie
  058 
  059 
e infine coloro che ci hanno accompagnato per l'intero viaggio:  a sinistra Mohamed, la nostra guida e a destra Mustafà il nostro autista.
Vi siete fatti un'idea di questo popolo? Vi è piaciuto il mio reportage o vi ho annoiato? Avete visto quanti colori?Lasciatemi le vostre impressioni. Un abbraccio a tutti

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Marocco – Rabat Salé

    Marocco Rabat Salé

    (“Abbiamo perso auto e conducente e la vostra auto è proprio quella incidentata, quindi ora possiamo darvi una Dacia qualcosa invece che una Pegeaut 206. Leggere il seguito

    Da  Elettra
    TALENTI, VIAGGI
  • Marocco – Marrakech

    Marocco Marrakech

    (Due italiani che non si parlano, un bimbo con gli occhiali e la faccia intelligente che fa i compiti delle vacanze, sua madre bellissima e scoperta che ride co... Leggere il seguito

    Da  Elettra
    TALENTI, VIAGGI
  • Marocco – Essaouira

    Marocco Essaouira

    (La strada per il mare non è gioiosa: di tutti i mari che ho visto le strade che vi ci arrivavano avevano sempre un qualcosa di allegro, di leggero. Leggere il seguito

    Da  Elettra
    FOTOGRAFIA, TALENTI, VIAGGI
  • 12 Edizione Fatti conoscere

    Edizione Fatti conoscere

    A grande richiesta si riapre l'iniziativa Fatti Conoscere che è giunta alla 12 edizione (per chi non la conoscesse ancora questa iniziativa nasce con lo scopo d... Leggere il seguito

    Da  Kreattiva
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • Vuoi conoscere un nuovo blog?

    Vuoi conoscere nuovo blog?

    Buon inizio settimana a tutte. Mentre leggevo i vostri auguri che avete lasciato al post di buon secondo compleanno al nostro blog, pensavo a quante siete! Leggere il seguito

    Da  La Girandola Creativa
    CREAZIONI, DECORAZIONE, FAI DA TE, HOBBY, LIFESTYLE
  • 13 edizione Fatti conoscere

    edizione Fatti conoscere

    Nuova edizione di Fatti Conoscere che è giunta alla 13 edizione (per chi non la conoscesse ancora questa iniziativa nasce con lo scopo di far conoscere il... Leggere il seguito

    Da  Kreattiva
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • I rischi del credere senza conoscere

    rischi credere senza conoscere

    -“O si crede o si conosce” recitava Schopenhauer, con la sua solita austerità, ponendo appena poteva degli acidi “aut aut” in ogni episodio dell’umana... Leggere il seguito

    Da  Mente Libera
    DA CLASSIFICARE

Dossier Paperblog

Magazines