Magazine Motori

Corso Off road...come può aiutarti in strada

Da Motociclistidatavola
Ormai avrete visto e rivisto le foto ed il filmato della giornata di Off-Road che ci siamo concessi il Babber ed io. Da tempo avevamo deciso di farci questo regalo e pochi giorni fa l'abbiamo concretizzato. Ci siamo fatti guidare, consigliare ed insegnare da Stefano Sacchini, dell'Adventureschool (http://www.adventureschool.it/new_website/) con cui avevamo già fatto un corso sulla guida sicura e con il quale avevamo organizzato la giornata coi Motociclisti da Tavola lo scorso Maggio. L'idea era quella di sporcarci un po' le scarpe ed affinare il nostro feeling con la moto, fiduciosi che ci sarebbe comunque servito. La giornata è stata fantastica, divertente, stancante, emozionante. Ma è stata utile? Al di là del piacere di portare i 250kg e passa della Baronessa per strade impervie, si tratta di un passatempo o c'è di più? C'è di più, ovviamente. Intanto ti rendi conto che è vero che anche con l'Adventure puoi divertirti sporcandoti le scarpe. Capisci che non è la moto migliore per farlo, ti rendi conto che è folle usarla per fare off road, che ci sono moto meno stancanti. Però si può fare e chi è bravo lo fa pure bene. Però andare in giro per strade con aderenze così poco omogenee, con dislivelli, con tornanti, con i solchi di chi vi ha preceduto può essere utile. Io ho imparato anni fa a non dare mai confidenza ad un mezzo meccanico, che dare confidenza è il primo passo verso la cazzata. I mezzi meccanici, sempre, devono essere conosciuti, guidati ma mai dare confidenza. Ecco, questo tipo di corso, supportato dalla capacità di Stefano, ti aiuta a diminuire il tuo livello di confidenza ma ad aumentare il livello di conoscenza. Impari che certe cose si possono fare con una determinata tecnica perché dietro c'è una determinata fisica e non semplicemente perchè ti senti sicuro in moto, perchè ti fai portare. L'emblema di questo è quando in determinate circostanze ti rendi conto che fermarti non è possibile e devi lasciare scorrere la moto, magari sfruttando un dislivello, magari anche in folle ma impari che non devi mai farti guidare ma devi essere tu a guidare. Certo, questo lo impariamo anche per strada, è il primo dei consigli che i vecchi amici biker ci danno “mi raccomando sei tu che porti, non farti portare”. Però su strada, specie se siete prudenti, difficilmente vi trovate in situazioni stressate, siete sempre all'interno della vostra zona di comfort (o almeno dovreste esserci). In enduro, specialmente la prima volta, specialmente se il vostro istruttore vi porta in giro con consapevolezza ma ben oltre allo stradello sul retro dei bagni al mare, vi ritrovate in situazioni che un po' vi mettono a disagio. Quando siete fuori dalla vostra zona di comfort, quando vi ritrovate a pensare che avete 250kg di moto, che avete davanti un tratto con neve, fango, ghiaia, terra battuta dove le aderenze passano dal quasi nullo al colloso siete portati a fare quello che vi viene detto. Ecco, in quel momento se avete chi vi spiega bene e vi insegna bene potete scoprire cose interessanti sul portare la moto, sul gestirla, sul trovare feeling. Potete imparare velocemente come non usare il manubrio (grazie alle uova), come usare le pedane, come guidare col corpo. Tutte cose che potete benissimo imparare con un bel corso in strada o anche in pista. Il vantaggio dell'enduro è che sei fuori dalla tua zona di comfort, che un po' ti senti figo perchè stai in piedi, perchè mettere le ruote fuori dall'asfalto un po' è per quelli veri sul serio. E allora dopo una giornata così sei stanco, massacrato ma guardi la tua moto e ti senti di averne conquistato un pezzetto in più, un pezzetto che non sapevi di poter conquistare. Poi siamo noi che dobbiamo trasformare quanto appreso con intelligenza, a usarlo per essere più sicuri in strada più coscienti di quello che facciamo e, forse, mano confidenti. Quindi il consiglio per tutti è di provare, ne vale la pena. Se alla fine non avrete imparato nulla vi rimarrà una bella giornata, divertente, delle belle foto. Ma sono sicuro che imparerete molto.  Corso Off road...come può aiutarti in strada

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • A little Off the top

    little

    Ahh, quanto mi gratifica trovare corti così! Stavolta sono proprio soddisfatto… qui c'è tutto: un monologo da applausi, una location fantastica, due... Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CULTURA, LIBRI
  • ISO600 – Circuito OFF: Programma mostre

    Il programma del circuito OFF del Festival ISO600 è diventato finalmente ufficiale! Siete curiosi di conoscerlo? Vi accontentiamo subito! Leggere il seguito

    Da  Polaroiders
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Corso di fotografia

    Corso fotografia

    Domani, io e la "mia metà", andremo a fare un piccolo corso di fotografia naturalistica di un giorno in Valle d'Aosta. Il trekking fotonaturalistico è... Leggere il seguito

    Da  Raffy87
    ARTE, CULTURA, PALCOSCENICO
  • ISO600 OFF: Pierre Pellegrini Fotografie

    ISO600 OFF: Pierre Pellegrini Fotografie

    Oggi inaugura la mostra di Pierre Pellegrini presso la galleria Valeria Bella Stampe. Oltre alle stampe fine art di grande formato potrete ammirare una selezion... Leggere il seguito

    Da  Polaroiders
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Corso Linux a Roma

    La web Agency Elamedia Group organizza un corso Linux a Roma. Il sistema operativo, sviluppatosi agli inizi degli Anni Novanta, è materia di studio e di... Leggere il seguito

    Da  Weesh_growing_ideas
    DA CLASSIFICARE
  • Esami in corso

    Esami corso

    Perdonate la mia poca presenza sul blog e sui vostri blog in questo periodo... tornerò presto ve lo prometto! Vi lascio con un saluto veloce, continuate a... Leggere il seguito

    Da  Laurenv
    MODA E TREND, PER LEI
  • Indicazioni per il corso…

    Indicazioni corso…

    Seguire un corso di formazione gratuito o serale rappresenta una possibilità concreta per tutti coloro che non hanno la disponibilità economica o il tempo per... Leggere il seguito

    Da  Mistermasterblog
    FORMAZIONE / ISTRUZIONE, LAVORO, PRIMO IMPIEGO

Dossier Paperblog

Magazines