Magazine Diario personale

Cosa mi aspetto dalla Cerimonia di apertura delle Olimpiadi

Da Eraniapinnera @EraniaPinnera
Cosa mi aspetto dalla Cerimonia di apertura delle Olimpiadi

Let the party started!

É costata una fortuna, e conta comparse, animali, luci ed effetti speciali: la cerimonia d’apertura delle Olimpiadi di Londra 2012 vogliono stupire e rimanere nella storia. D’altronde, è il compleanno numero 30 delle Olimpiadi dell’era moderna, e Londra è la prima città nella storia ad ospitare i Giochi per tre volte.

I rumors su quello che vedremo nelle ore di spettacolo si rincorrono, e chissà che il numero 3 non abbia il suo spazio. Alla regia dell’evento, quel David Boyle che la mia generazione ricorda soprattutto per Trainspotting. O almeno, io l’ho conosciuto così.

Lo ammetto, non amo molto le cerimonie di apertura: in genere le trascorro ciondolando o facendomi gli affari miei davanti alla tv, fino a quando la fiaccola olimpica non fa il suo ingresso nello stadio. Tra balli, canti e metafore della vita e dello sport, ecco quello che mi aspetto, o che vorrei vedere:

- Un giuramento sincero: un atleta e un arbitro prestano giuramento toccando un lembo della bandiera olimpica. Nel giuramento, si promette a nome di tutti gli atleti e arbitri di rispettare e osservare la sportività, l’imparzialità del giudizio, per uno sport regolare e senza doping. Me lo auguro davvero.
- Meno retorica nelle coreografie dello show: la cerimonia di Pechino mi ha quasi ucciso lo spirito olimpico. Vorrei vedere qualcosa di originale e che possibilmente non duri 5 ore, tra metafore ed esaltazione dell’amor patrio.
- Il Transformer di Londra: un autobus inglese – sì, quello rosso a due piani – mutante, creato da un artista ceco e che un mio amico e lettore mi ha fortunatamente segnalato. Ora non solo lo voglio vedere alla cerimonia d’apertura, ma ne voglio uno in giardino.
- David Bowie: c’è Sir Paul McCarney e David no? E andiamo, non facciamo scherzi.

Mi sono dimenticata qualcosa?

Ti potrebbe interessare anche questo! / Posts you might be interested in


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ah, le olimpiadi!

    olimpiadi!

    C'eravate anche voi? Davanti alla TV a seguire la cerimonia inaugurale, intendo... Quale eccitazione! Quale magnifico entusiasmo a pervadere l'aria! Quale... Leggere il seguito

    Da  Giusibarbiani
    DIARIO PERSONALE
  • Corso cerimonia 28 gennaio 2012

    Corso cerimonia gennaio 2012

    Grazie a tutte le corsiste ! Leggere il seguito

    Da  Artareblog
    DECORAZIONE, HOBBY, LIFESTYLE
  • Cosa ...

    Cosa

    ...sto facendo?! Ora son in Libreria e ho fatto delle foto all'ultimo dei miei lavori.Un libro di prossima uscita per Fazi Editore. "Tanit" di Lara Manni. Che n... Leggere il seguito

    Da  Chocolaterose
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • Ci mancavano solo le olimpiadi

    Cosa avrà fatto cambiare idea all'esecutivo, sulla candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2020?L'emergenza criminale?La gestione della neve, la settimana... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Olimpiadi di Roma: NO

    Olimpiadi Roma:

    E Monti disse NO. NO ai giochi olimpici a Roma nel 2020. Francamente concordo, troppe incognite e in un momento del genere troppo rischioso. Leggere il seguito

    Da  Mriitan
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, SPORT
  • Olimpiadi no, caccia sì

    Olimpiadi caccia

    Non lo nego: sul momento la soddisfazione di vedere restare senza l’osso quei due bambocci corrotti di Alemanno e della Polverini mi ha riempito di gioia. Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Storia delle Olimpiadi: Atene 1896

    Storia delle Olimpiadi: Atene 1896

    Cari amici, Da qui a fine luglio, nel percorso di avvicinamento a Londra 2012, ripercorreremo tutta la storia delle Olimpiadi dal 1896 al 2008, rispolverando... Leggere il seguito

    Da  Olimpiazzurra Federicomilitello
    SPORT