Magazine Cultura

Cosa vuol dire essere monopolisti

Creato il 22 settembre 2011 da Lucas
Come stiamo vedendo sia Gnome e Unity stanno portando i proprio ambienti desktop ad essere utilizzati sia su Pc "normali" che su Tablet, anche Windows non è da meno difatti è da poco apparso le prime versioni di sviluppo del nuovo Windows 8Il successo dei Tablet in questi ultimi anni sicuramente scaturito dall'iPad sta sempre più avvicinando le aziende a proporre Sistemi Operativi che supportano al meglio questa nuova realtà.Tra le molte novità presenti che saranno presenti sul nuovo Microsoft Windows 8 c'è una novità che non farà tanto piacere agli amanti di LinuxDifatti sembra che sui prossimi pc Windows 8 Certified non sarà più possibile installare alcuna Distribuzione Linux. I Pc con questa Certificazione  dovranno rispettare l'UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) dovendo cosi sostituire il Bios con un particolare Boot loader che permette di eseguire solamente Windows. In poche parole non potremo installare alcuna Distribuzione Linuxin questi pc [via lffl]
Spero intervenga l'antitrust americano o europeo e gli faccia una multa da capogiro a quelli della Microsoft. Con tale strategia industriale essi non soltanto imporrebbero il loro Sistema Operativo in tutti i pc nuovi di pacca, ma altresì non consentirebbero all'utente di scegliere, se lo ritenesse opportuno, un “motore” diverso da quello di Windows. Spero che i produttori di hardware non si lascino imbrigliare totalmente in questa politica industriale da monopolisti incalliti. Ah, se in Italia non avessero distrutto l'Olivetti proprio in questi anni in cui l'open source è diventata la chiave per fare businness! Con quattro lire si potrebbero produrre in Italia delle macchine interamente "libere" dando il benservito agli impositori, ai marchiatori a fuoco, a coloro che per sopravvivere hanno sempre avuto bisogno di antivirali.È di alcuni giorni fa, appunto, la notizia che uno dei siti ufficiali di Linux abbia subito un feroce attacco informatico. Molti sospetti ricadono sulle aziende produttrici di antivirus, come per dimostrare che anche Linux non è indette dai cosiddetti “bugs”. Non mi piacciono molto le dietrologie, ma è lecito domandarsi perché questo è accaduto in un momento particolare della storia informatica: un momento in cui l'open source ha cominciato a prendere campo in tale settore industriale ed a intaccare il primato dei monopolizzatori.Mi fermo perché le mie conoscenze e le mie competenze si fermano qui. Io sono solo un utilizzatore tardivo di Linux, ma posso dirvi, che conoscere le varie Distribuzioni e i vari ambienti desktop è un'esperienza che mette a disposizione un parco di sistemi operativi enorme. E per chi è un po' sensibile alla cosa è come scendere in garage e avere a disposizione cento auto anziché una o due. Auto gratuite, tra l'altro, ok, ma soprattutto: libere.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Cosa c'è dietro la notizia

    Prendete un articolo qualsiasi, su un autorevole sito internazionale. Probabilmente non vi porrete nemmeno la domanda, da dove vengano le informazioni. Se vi... Leggere il seguito

    Da  Fra
    CULTURA, ITALIANI NEL MONDO, SOCIETÀ
  • Mi chiedi cosa vuol dire

    chiedi cosa vuol dire

    Al Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale, per conoscenzaMichiedi cosa vuol direlaparola alienazione:daquando nasci è morirepervivere in un... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • A cosa servono le regioni autonome

    Luca De Biase, parlando della paradossalità della situazione dei debiti sovrani, scrive giustamente che se l'entrata nell'euro non ha prodotto quella tanto... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Cosa possono rivelare i commenti allo spettacolo

    Ieri sera ho proposto il mio spettacolo di magia ad un gruppo di persone che non vi aveva mai assistito. In una situazione abbastanza intima e d’atmosfera. Leggere il seguito

    Da  Mentalista Darus
    CULTURA, PALCOSCENICO
  • AD#25 Cosa sarebbe successo se…

    AD#25 Cosa sarebbe successo

    E’ un libro gioco I Mille e una storia, in catalogo per la Nuova Frontiera Junior. Scrive Emiliano di Marco, l’apparato iconografico è affidato a Andrea Rivola. Leggere il seguito

    Da  Zazienews
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Cosa resta della politica?

    Cosa resta della politica?

    di Carlo Zucchi Poco, resta proprio poco. In questi ultimi giorni ministri, presidenti, governatori di banche centrali, informano i cittadini italiani sulla... Leggere il seguito

    Da  Pierotieni
    SOCIETÀ
  • Cosa l’eterno desiderava da loro

    Cosa l’eterno desiderava loro

    6:8 “O uomo, egli t’ha fatto conoscere ciò ch’è bene; e che altro richiede da te l’Eterno, se non che tu pratichi ciò ch’è giusto, che tu ami la misericordia,... Leggere il seguito

    Da  Zirconet
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ

Dossier Paperblog

Magazines