Magazine Asia

Costa Crociere, si teme il crollo delle prenotazioni dal Giappone

Da Nippolandia

Le immagini del naufragio della Costa Concordia hanno fatto il giro del mondo. E sono arrivate anche in Giappone. Ora si teme che questo incidente possa portare un calo delle prenotazioni di crociere da parte dei giapponesi. Ne ha parlato un funzionario della Jtb, uno dei principali tour operator giapponesi. Kenichi Yasuda dell’Associazione nazionale degli operatori di crociere (Jopa) ha dichiarato: “Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente ma personalmente mi preoccupo che la gente possa avere paura di viaggiare in nave vedendo le immagini“. I giapponesi presenti sulla nave al momento del naufragio hanno dichiato che le informazioni erano inesistenti e “non si capiva cosa stesse accadendo“. Nel 2010, secondo i dati diffusi dal Ministero del Turismo giapponese, circa 100.000 giapponesi hanno scelto una crociera all’estero per le proprie vacanze. E di questi circa 16.000 hanno scelto una crociera sul Mediterraneo, con tappa in Italia, generando un giro d’affari di 60/100 milioni di euro. (Fonte: Travelnostop.com)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :