Magazine Musica

Crauti Boiled – Jar Of Farts

Creato il 27 ottobre 2014 da Iyezine @iyezine

Editor's Rating

  • Etichetta: Autoprodotto
  • Anno: 2014
&appId;&version; Tweet

Ironici e dissacranti, da Padova arrivano i Crauti Boiled, band alternative death/grind al proprio secondo Ep dal titolo Jar Of Farts che, per i meno attenti riprende nel titolo e nella copertina Jar of Flies degli Alice In Chains.

Questi pazzoidi veneti si presentano nel 2014 con questi quindici minuti di musica estrema che pesca da tutti i generi metallici, che risulta ovviamente vario mescolando sapientemente death, punk, alternative in un calderone di note senza soluzione di continuità.
Si passa così dal death/doom dell’opener Chemtrails From The Asses al grind di Lucio Feci’s “Un giorno di ordinaria coprofagia”, dal ricamo pianistico che smorza l’assalto di Fisting With A Bottle alle voci filtrate e agli inserti elettronici alla Ministry di Negrofascist; Feces On The Floor è un brano hardcore tout court, mentre le sorprese non finiscono mai in The Unforgiven MMXX – Rise Of The CyberNapolitan, brano grind squarciato da iniezioni di musica dance elettronica.
Punto di forza del lavoro è la fantasia del combo nel miscelare tutti questi generi; loro certo non si prendono troppo sul serio (del resto da uno che si fa chiamare Carlo Merdone cosa ci si può aspettare?), ma all’ascolto di questi sei brani rimane la sensazione di avere di fronte musicisti che sanno il fatto loro.
Napalm Death, Ministry, Primus, l’hardcore e tutta la pazzia di Devin Townsend sono le fonti a cui, musicalmente, i Crauti Boiled si abbeverano; può valere la pena di dar loro un ascolto.

Tracklist:
1.Chemtrails From The Asses
2.Lucio Feci’s “Un giorno di ordinaria coprofagia”
3.Fisting With A Bottle
4.Negrofascist
5.Feces On The Floor
6.The Unforgiven MMXX – Rise Of The CyberNapolitan

Line-up:
Carlo Merdone – Producer
Doc.Mucurpurulent – Bass
DJ 1 – Vocals
Oibaf Von Castro – Guitars

CRAUTI BOILED – Facebook


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • PHURPA, Mantras Of Bön

    PHURPA, Mantras

    E così, dopo la Brave Mysteries, il collettivo russo dei Phurpa finisce nelle oscure grinfie della polacca Zoharum. Attivo dal 2007, sostanzialmente la... Leggere il seguito

    Da  The New Noise
    MUSICA
  • PALLBEARER, Foundations Of Burden

    PALLBEARER, Foundations Burden

    Profound Lore è una label indipendente cui piace mescolare stili e porre l’attenzione sulle sfumature. Le tonalità si sovrappongono, ma sono parte di un unico... Leggere il seguito

    Da  The New Noise
    MUSICA
  • Witches of doom

    Witches doom

    Abbiamo cercato di carpire i segreti contenuti in Obey, bellissimo lavoro d’esordio dei romani Witches of Doom a base di un dark/stoner molto original; per farl... Leggere il seguito

    Da  Iyezine
    MUSICA
  • Best of 2014

    Ecco i 30 dischi scelti tra quelli recensiti da IYE nel corso del 2014: ogni collaboratore ha segnalato i tre lavori migliori che ha avuto modo di descrivere. Leggere il seguito

    Da  Iyezine
    MUSICA
  • Best of STEFANO CAVANNA

    Best STEFANO CAVANNA

    L’approssimarsi della fine dell’anno come sempre spinge a fare dei consuntivi e, talvolta, si rivela utile per tirare le somme di ciò che è accaduto oltre... Leggere il seguito

    Da  Iyezine
    MUSICA
  • My best of 2014

    best 2014

    Finalmente posso iniziare diversamente questo MY BEST OF THE YEAR, contrariamente agli ultimi anni il 2014 ha regalato (si fa per dire) ottimi dischi e splendid... Leggere il seguito

    Da  Maurozambellini
    CULTURA, MUSICA
  • Recensione - STORY OF JADE

    Recensione STORY JADE

    Loony BinBlack TearsC'è del talento negli Story Of Jade, un talento finissimo, rafforzato da idee ed inventiva. Il tutto viene frullato in un insieme di classe... Leggere il seguito

    Da  Themetalup
    MUSICA