Magazine Cucina

Crumble (Dolce) di More e Meline Selvatiche

Da Pixel3v

Perché mai specificare, vi chiederete? Sappiamo tutti che il crumble è un dolce! Beh, nel mio caso la precisazione invece è d’obbligo, dal momento che sì, la versione dolce l’ho già provata (qui), ma poco dopo mi ero cimentata nello sperimentare questa tipica preparazione anglosassone in versione salata (qui), dato il mio ormai noto amore per i piatti salati, prima che per quelli dolci!
Stavolta invece si va sul classico. Questo Crumble (Dolce) di More e Meline Selvatiche è decisamente di stagione: di more sono colmi i nostri rovi in questo periodo, mentre le meline selvatiche arrivano dal terreno dei miei zii a Vitolini (splendide campagne nel comune di Vinci), per gentile concessione di mia cugina Chiara, che ha specificamente detto a mia mamma: “dalle alla Sara queste meline! Lei ci farà qualcosa di sicuro!” :D
Beh che dire, l’ho presa in parola, e per tutta la settimana, mentre aspettavo il sabato per vedere mia mamma ed impossessarmi quindi delle meline selvatiche, ho pensato a questo crumble!
Grazie Chiara!

crumble more e meline 1 72dpi

INGREDIENTI (per 3 pirofiline rotonde, diametro 13 cm ciascuna)
100 gr. di burro + quello per le pirofile
8 meline selvatiche (peso lordo 740 gr.)
250 gr. di more
3/4  di limone
105 gr. di fruttosio (o 150 gr. di zucchero)
180 gr. di farina + quella per le pirofile
30 gr. di mandorle in granella
6 biscotti secchi (io uso i Galbusera “Meglio Così”)

PREPARAZIONE
Per prima cosa togliete il burro dal frigo: dovrà essere a temperatura ambiente.
Tagliate ogni melina in 4 spicchi, sbucciate ognuno di essi ed eliminate il torsolo, quindi tagliate a pezzetti a pezzetti ogni spicchio e poneteli in una ciotola; unite le more lavate ed asciugate ed irrrorate il tutto con il succo di 1/2 limone (due spicchi) e 20 gr. di fruttosio (o 30 gr. di zucchero), quindi distribuite la frutta in modo equo nelle cocottes imburrate ed infarinate; fate in modo che la frutta formi uno strato unico, senza spazi vuoti.
Tagliate il burro a tocchetti e mescolatelo in una terrina con la farina, i restanti 85 gr. di fruttosio (o i 120 gr. di zucchero), il succo dell’ultimo spicchio di limone, la granella di mandorle ed i biscotti secchi sbriciolati (io mi sono aiutata con il fondo di un bicchiere); lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto bricioloso che dividerete sulle pirofiline ricoprendo la frutta. Infornate a 180° C per circa 30 minuti, o comunque finchè la superficie dei crumbles non sarà dorata. Servite tiepidi (più o meno una mezz’ora dopo averli sfornati), e cercate di non farli avanzare… Non che succeda qualcosa di grave eh, è solo che poi riscaldati non son più buoni come appena sfornati, perché la parte briciolosa si inumidisce e si compatta e la parte umida si “gelifica”!

crumble more e meline 2 72dpi


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines