Magazine Gossip

Da Sanremo a “Chi l’ha visto?”

Creato il 18 settembre 2014 da Marianocervone @marianocervone

Da Sanremo a “Chi l’ha visto?”

Bentornati ad un nuovo appuntamento con la rubrica i Dove Sono?! Nel corso degli anni (dal 1951 per essere precisi) il Festival di Sanremo ha sfornato numerosi artisti diventati poi di fama mondiale come Laura Pausini, Eros Ramazzotti e Andrea Bocelli. Se Sanremo è stato un grande trampolino di lancio per alcuni e un mezzo promozionale per rinnovarsi musicalmente (per la serie che Patty Pravo ha partecipato ottomila volte), per altri è stato solo la fine di una carriera iniziata ma non continuata. E mentre Laura Pausini riempie i palazzetti di mezzo mondo, noi ci chiediamo ma che fine hanno fatto Aleandro Baldi, Alessandro Canino, Raffaella Cavalli e Barbara Cola? Scopriamolo assieme. Da Sanremo a “Chi l’ha visto?” Aleandro Baldi partecipa a Sanremo nel 1986 e nel 1989 ma la consacrazione arriva solo nel 1992 quando assieme a Francesca Alotta vince nella categoria nuove proposte con il brano Non Amarmi. Due anni dopo nella sezione big vince nuovamente con il brano Passerà, due canzoni diverse ma legate al tema della sua cecità. Nel 1996 ritorna all'Ariston con Soli Al Bar e dopo una serie di album di successo sparisce dalle scene definitivamente. Dopo tanti anni di silenzio continuando a fare musica per se stesso, Baldi rilascia un intervista dove ci spiega il motivo del suo allontanamento e dichiara: «Con il successo di Bocelli, pian piano ho avuto pochi spazi e pochi ingaggi, mi son sentito dire più volte “mi spiace ma c'è già Bocelli, non c'è spazio per due non vedenti». Nel 1999 la sua “Non Amarmi” re-incisa in spagnolo da Jennifer Lopez e Marc Anthony vende milioni di copie in tutto il mondo. Attualmente Aleandro Baldi continua a fare musica, il suo ultimo disco Italian Love Songs è uscito nel 2010. Da Sanremo a “Chi l’ha visto?” Alessandro Canino arriva al Festival nel 1992 nella categoria nuove proposte con il brano Brutta, che non vince la gara ma ottiene un grande successo in classifica. Vince un Telegatto e partecipa a Sanremo nella sezione big in altre due occasioni, nel 1993 con Tu Tu Tu Tu e nel 1994 con Crescerai. Dopo una serie di dischi poco fortunati, apre un pub e si esibisce in piccoli locali in tutta Europa. Torna poi sporadicamente in televisione partecipando ad Uno Mattina, Domenica In e Avanti Un Altro. Nel 2013 è uscito un nuovo disco intitolato Io. Da Sanremo a “Chi l’ha visto?” Nel 1995 nella categoria nuove proposte sbarcava al Festival di Sanremo, una giovane cantante Raffaella Cavalli con il brano Sentimento. Riscosso un buon successo nel 1996 nella sezione big partecipa con la canzone Sarò ed esce l'album di debutto Raffaella. Dopo un lancio fallimentare in America Latina, Raffaella decide di girare l'America per studiare musica black (non si sa a che scopo). Nel 2000 esce il suo secondo disco Buonamore che riesce a vendere 4 copie. Attualmente lavora come speaker radiofonica per Radio Gamma e si esibisce in tutta Italia con il gruppo Soul Tribe. Da Sanremo a “Chi l’ha visto?” Dopo una lunga gavetta tra studi e musica jazz, Barbara Cola accompagna Gianni Morandi al Festival nel 1995 con il brano In Amore, che conquista il secondo posto nella sezione Big. Complice il successo riscosso, Barbara pubblica il suo primo disco da solista Barbara Cola. L'anno dopo esce il suo secondo disco Il Tempo Di Guardare Le Stelle e presta la voce a Megara personaggio del film Disney Hercules. La carriera discografica lascia il passo a quella teatrale, dove Barbara recita tra il 2000 e il 2003 per Masaniello e I Promessi Sposi. Di recente la Cola continua la sua attività di cantante jazz tenendo concerti in giro per l'Italia mentre in teatro ha recitato nel 2013 per il musical Romeo e Giulietta – Ama e Cambia Il Mondo. Francesco Venditto @FrancescoWorld


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :