Magazine Informazione regionale

Due mondi, due europe, due italie

Creato il 09 marzo 2012 da Goodmorningumbria @goodmrnngumbria

di Ciuenlai

La propaganda parla di pericolo scampato e di problema risolto. In parte è vero. Il Governo Monti sta portando a termine il compito che i suoi mandanti gli hanno assegnato. Quello di risanare la situazione finanziaria. Infatti lo spread scende e la borsa sale. Per i “principali” del Governo tecnico la ripresa è già iniziata. Loro stanno tornando a riempirsi il portafoglio con le loro speculazioni. Oggi i giornali raccontano delle povere banche che, per salvare il mondo, hanno rinunciato al 75% del debito della Grecia. Mica vero! Lo hanno fatto perché in questi anni con una serie di operazioni legate alle assicurazioni, alle vendite allo scoperto e altre alchimie, si sono fatti “tondi” sulle spalle dei greci. Perdite? No guadagni! La propaganda però non racconta l’altra parte, quella nostra, quella della gente comune e delle famiglie. Per risanare i “loro” conti i “finanzieri” hanno agito sul “nostro” portafoglio. Il prodotto interno lordo è calato dell’1% nell’ultimo trimestre, il potere di acquisto degli gli stipendi è diminuito, durante la crisi, di circa il 25%, tutte le tasse e le tariffe sono aumentate o stanno per aumentare, la spesa è più cara di un 5/10%, la disoccupazione è a livelli record, la cassa integrazione (che vogliono eliminare) è cresciuta del 50% in un solo mese, perché centinaia di aziende sono in crisi o chiudono. Questa è la situazione dell’economia reale, la nostra situazione. E non è un caso che il capo della Bce, il nostro amato Draghi, parli di ripresa lenta nel 2012. E come ci può essere ripresa dell’economia reale se la quantità di ricchezza in mano al famoso 90% diminuisce a vista d’occhio? Chi compra se non ci sono soldi da spendere? E come faranno a resistere quelli che vendono o fanno i prodotti da vendere se quelli che devono comprare non possono farlo? La verità è che la grande operazione di ristrutturazione sociale è arrivata quasi alla fine. D’ora in poi ci saranno due mondi, due Europe, due Italie. Quella dei ricchi,sempre più ricchi, il cui mercato crescerà e quella degli altri, sempre più poveri la cui condizione peggiorerà e di brutto. E’ forse un caso che la Fiat pensi di costruire Suv, di depotenziare gli stabilimenti per le utilitarie e di chiudere quelle per gli autobus?

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Due canzoni

    canzoni

    In attesa di recensire quanto prima il libro di Isoke Aikpitanyi "500 storie vere" che ho finito di leggere in questi giorni, e di cui ho già parlato qui,... Leggere il seguito

    Da  Consumabili
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Due pesi e due misure.

    pesi misure.

    Buon anno agli indifferenti e ai consapevoli. Buon anno a chi butta nei cassonetti ciò che non serve più e a chi, invece, nei cassonetti trova ciò che gli serv... Leggere il seguito

    Da  Gianna
    SOCIETÀ
  • Due anni

    anni

    Si sta per chiudere il secondo anno di Quinto Postulato, che ultimamente è stato un po' trascurato ma non è mai rimasto inattivo, anche grazie a chi nella... Leggere il seguito

    Da  Vpostulato
    ATTUALITÀ, POLITICA, SOCIETÀ
  • Due mondi.

    mondi.

    Oggi sono stato in due mondi. Mi interessa il secondo. Ma la prendo larga e racconto anche il primo. Inizio dalla visita al negozio di prodotti biologici e... Leggere il seguito

    Da  Gianlucaweast
    SOCIETÀ
  • Due bambine a terra

    Ieri l'altro sera, a Palermo, un uomo (che incidentalmente era un carabiniere, quindi munito di pistola) ha sparato a una donna (la moglie, dalla quale era... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Monti, l’eroe dei due mondi

    Monti, l’eroe mondi

    La copertina del Time si chiede se Monti è l’uomo che può salvare l’economia europea. Obama è certo che oltre all’Italia, Monti salverà anche l’economia degli... Leggere il seguito

    Da  Lebarricate
    SOCIETÀ
  • Due poesie a caso

    poesie caso

    La Convergenza delle due Metàdi Thomas Hardy(versi sulla perdita del ‘Titanic’)traduzione di Gabriele Poole che ringrazio sinceramente IIn una solitudine nel... Leggere il seguito

    Da  Antonio
    CULTURA, SOCIETÀ