Magazine Sport

E’ la volta degli Under16: in campo oggi allo Sporting

Creato il 30 agosto 2012 da Sportduepuntozero
30/08/2012 By 1 Comment

 

Tennis

Dal oggi al 1° settembre il Circolo della Stampa – Sporting ospita la Fase di Macroarea Nordovest dei campionati italiani a squadre Under 16 femminili. Al termine della tre giorni tennistica le due squadre finaliste si qualificheranno per la finale nazionale a otto (final eight) che assegnerà il titolo italiano 2012 (in programma dal 28 al 30 settembre presso il T.C. Montekatira di Catania). Alla finalissima accederanno anche le squadre qualificatesi dalle Macroaree Nordest (1 squadra), Centronord (2 squadre), Centrosud (2 squadre), Sud (1 squadra).

Otto dunque le rappresentative di Piemonte, Liguria e Lombardia che scenderanno sui campi di corso Agnelli a partire dalle ore 10, secondo il tabellone allegato: Circolo della Stampa – Sporting (Torino), ASD Monviso (Torino), C.T. Parabiago (Milano), T.C. Milago (Milano), T.C. Ambrosiano (Milano), T.C. Lavagna (Genova), T.C. Finale (Savona), T.C. Loano (Savona). Le due rappresentative torinesi, Circolo della Stampa – Sporting e T.C. Monviso, sono rispettivamente il circolo campione regionale 2012 e il circolo finalista. La Macroarea Nordovest raggruppa alcune delle più forti squadre giovanili a livello nazionale: fra queste il T.C. Ambrosiano capeggiato dalla 2.6 Federica Prati, il T.C. Finale con la 2.8 Isabella Bizzo e lo stesso Circolo della Stampa – Sporting con la 2.7 Annamaria Procacci (in procinto di passare 2.6) e la 3.1 Federica Joe Gardella (già con i punti per la promozione a 2.8), tenuto conto anche del fatto che le due ragazze torinesi sono al loro primo anno under 16. Il banco di prova più importante per lo Sporting sarà il confronto con il T.C. Loano, forte di Veronica Giusto (potenzialmente superiore alla sua classifica di 3.1) e Claudia Pomarici (3.3), molto solide anche in doppio. Più complicata sulla carta la strada del’ASD Monviso con Sara Vavassori e Giorgia Rossetto, sicuramente più forti della loro classifica di 3.3 e 3.2: per loro il cammino per la qualificazione passa prima attraverso il confronto con il T.C. Finale e poi con quello decisivo contro il T.C. Ambrosiano.

L’ATTIVITA’ GIOVANILE DEL CIRCOLO DELLA STAMPA – SPORTING

Lo Sporting ospita per la prima volta la fase nazionale di un campionato italiano a squadre giovanile, in linea con la politica volta all’agonismo giovanile intrapresa ormai da una decina d’anni e che negli ultimi anni ha cominciato a dare i suoi frutti: il primo risultato importante è arrivato proprio dal titolo italiano a squadre femminile Under 12 colto nel 2009 proprio da due delle attuali quindicenni schierate da domani nell’Under 16, Federica Joe Gardella e Annamaria Procacci. Le due portacolori sono inoltre giunte terze lo scorso anno nella final eight Under 14. Nel 2011, inoltre, lo Sporting è arrivato secondo nella classifica nazionale del Trofeo FIT Giovanile proprio grazie ai risultati ottenuti nei campionati italiani a squadre giovanili dalle rappresentative Under 14 maschile, Under 14 femminile, under 16 maschile, tutte giunte alle rispettive final eight. Quest’anno, oltre alla rappresentativa Under 16 femminile, sono state ammesse alla Fase di Macroarea Nord Ovest anche quelle Under 16 maschile (in programma al T.C. Lombardo), Under 14 maschile (al Tennis Country Club Aosta) e Under 14 femminile (al T.C. Atletika Andora).

RICCARDO PIATTI E IL CIRCOLO DELLA STAMPA – SPORTING

Ospite e testimonial d’eccezione di questa tre giorni tennistica sarà il tecnico e coach di fama internazionale Riccardo Piatti, che proprio l’anno scorso ha intrapreso una collaborazione tecnica con il Circolo della Stampa – Sporting che a distanza di un anno tira le fila del progetto intrapreso: grazie all’uso della video analisi curata dall’esperto e maestro di tennis Danilo Pizzorno in collaborazione con lo staff tecnico della scuola tennis coordinata dal Maestro Paolo Bonaiti, il club torinese è diventato il primo e unico Centro di Videoanalisi in Italia. Tant’è che allo Sporting fanno riferimento anche altri circoli italiani, primo fra tutti lo storico T.C. Milano Bonacossa che si appoggia allo Sporting per la supervisione tecnica attraverso questo strumento già collaudato da molti anni in altre discipline sportive: ne sono state prova le recenti Olimpiadi londinesi, dove più di 400 atleti che hanno dichiarato di far uso abitualmente di Dartfish sono andati a podio, primo fra tutti il velocista Usain Bolt. A Londra, inoltre, dartfish è risultata al terzo posto come tecnologia innovativa di allenamento in una classifica stilata per le Olimpiadi.

Attraverso la videoanalisi, i membri di uno staff tecnico imparano a parlare un unico linguaggio utile all’insegnamento e ai miglioramenti dell’allievo, che a sua volta può analizzare visivamente in prima persona le proprie lacune. A proposito di videoanalisi, il 22 e 23 settembre è in programma una due giorni tennistica rivolta ai ragazzi delle scuole tennis di Torino che avrà per ospite il tennista croato Ivan Ljubicic: l’ex numero 3 del mondo (2006) si presterà anche a incontrare e a scendere in campo con i ragazzi all’insegna di un week-end interamente dedicato al tennis e al suo insegnamento.

Condividi via:

  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Email
  • Stampa
  • LinkedIn
  • Reddit

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :