Magazine Media e Comunicazione

E se domani

Creato il 28 novembre 2010 da Ilsegnocheresta By Loretta Dalola

E SE DOMANI

Rai 3 ci sta ultimamente abituando ad un nuovo modo di fare televisione, dopo il successo di Vieniviaconme, ecco arrivare con garbata presenza,  un’altra innovativa trasmissione di divulgazione scientifica in onda in prime time il  sabato. E se domani, sottotitolo Quando l’uomo immagina il futuro. Un programma totalmente nuovo a cominciare dalla sua conduzione: lo sportivo Alex Zanardi, che per la prima volta nella veste di presentatore televisivo, ci conduce in un viaggio conoscitivo con pacata sollecitudine e in modo piacevole e originale.

Il programma si pone l’obbiettivo di indagare il futuro della nostra società e delle persone che la costruiscono e la costruiranno, con uno sguardo ottimista, curioso, contemporaneo e sempre aggiornato sul mondo che cambia.

Uno dei tema argomentati nella puntata è il modo in cui l’uomo si proietta nel futuro cioè quello di fare figli e il conseguente farlo a tutti i costi. Ma perché è così importante fare figli?

E SE DOMANI
Ovviamente per la continuazione della specie, in caso contrario finiremmo, ma questo comporta anche il superamento di certi tabù come quello di avere figli da genitori dello stesso sesso. Due papà e nessuna mamma o viceversa, una famiglia “arcobaleno” dove ci sono sorrisi, preoccupazioni, quotidianità, affetti ma, con genitori di  genere uguale. Decisioni lunghe, sofferte, difficili rese possibili solo oltreoceano, che comporta anche riflessioni e preoccupazioni superate dalla gioia di vedere realizzato un atto d’amore.  Ciò che turba non è la morale e l’eticità dell’atto ma il fatto della sua illegalità, in Italia il genitore riconosciuto è quello biologico, l’altro non ha diritti sui figli, infatti  salvo i rari casi, non è possibile l’adozione da parte di una coppia non sposata e, dal momento che non è consentito il matrimonio di persone dello stesso sesso, l’adozione da parte di coppie omosessuali non è possibile.

Negli ultimi anni è aumentato il numero di coppie che ricorre alla procreazione assistita per avere un figlio. Questo ha sollevato numerose questioni etiche e giuridiche soprattutto riguardo al ricorso alla fecondazione eterologa quando cioè ad essere utilizzati sono cellule uovo o spermatozoi di un donatore esterno alla coppia. Per fecondazione assistita si intende qualunque metodica che preveda una “manipolazione” o meglio un intervento sui gameti (ovulo e spermatozoo) al fine di indurre una gravidanza.

E SE DOMANI
Scelte individuali che utilizzano molteplici varianti ma che dovrebbero indurci a pensare ad un Paese più bello, un Paese ideale dove tutti gli adulti educano e proteggono i bambini indipendentemente dalla loro origine. Un Paese dove i bambini, non abbiano a scontrarsi con muri di ignoranza e pregiudizio, non abbiano a dover combattere contro burocrazia e problemi che esulano dall’infertilità, che già di per sé  è un dramma.

Un Paese dove  i bimbi nati con fecondazione assistita o adottati  non si considerino privati del diritto di nascere per un atto d’amore, perché di fatto nutrire, curare, educare, parlare, ridere e piangere con un bimbo è amore, insomma è dare la vita. Un Paese dove non ci sia  il pensiero che venire al  mondo tramite fecondazione assistita, comporti  avere “figli diversi”.

E SE DOMANI
Una nuova formula  televisiva piacevole, che toglie al programma di divulgazione quella sicumera che spesso annoia molti telespettatori e li allontana dai tradizionali documentari consegnando a  Raitre il primato sperimentale di fare una televisione che spiega e divulga in modo assolutamente attraente e amabile.

Appuntamento imperdibile per riflettere e commentare  in modo brillante e originale i vari temi trattati.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • E se dovessero riceverlo?

    Mentre in Argentina sono diventate legali le nozze tra persone dello stesso sesso, in Italia, a Milano, al Gaetano Pini, gli omosessuali non possono donare il... Leggere il seguito

    Da  Stiven1986
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • § Se e solo se §

    Credo che la fiducia sia intesa in un modo sbagliato. Sento dire un po' troppo spesso: - Tizio ha fatto questo, ha tradito la mia fiducia, basta, è finita - o... Leggere il seguito

    Da  Faith
    SOCIETÀ
  • Modamare ieri, oggi e…domani?

    Modamare ieri, oggi e…domani?

    La moda cambia come i comportamenti della gente. Le abitudini si evolvono e allora basta un clic – o uno scatto – per notare cosa indossavano i nostri nonni o... Leggere il seguito

    Da  Francescas
    LIFESTYLE, PER LEI
  • E rimasero impuniti: “Se domani il santissimo non mi paga le fatture della...

    rimasero impuniti: domani santissimo paga fatture della Polonia, faccio saltare”

    L’istituto vaticano, dunque, sembra proiettato verso un futuro che annulli – o quanto meno riduca – le malversazioni per le quali i suoi conti hanno fatto... Leggere il seguito

    Da  Antonellabeccaria
    CULTURA, LIBRI, SOCIETÀ
  • Se...

    Se...

    Ciao a tutti.Da domani affronteremo tematiche strettamente più filosofiche, ma non abbandoneremo l'argomento spiritismo, lo riprenderemo semplicemente più... Leggere il seguito

    Da  Frank
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • E, se domani…

    domani…

    Un'altra battaglia per Stefano Ferrero! Irregolarità dell’Azienda Usl, riguardo alle norme antincendio negli ospedali valdostani. Il dito indice dell’ALP... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Libri d’estate: e se fossero e-books?

    Libri d’estate: fossero e-books?

    E-book Estate, tempo di letture. Abbronzarsi e rilassarsi sotto il sole in compagnia di un buon libro è uno sport che in molti praticano durante la bella... Leggere il seguito

    Da  Daniele7
    CULTURA, TECNOLOGIA