Magazine Opinioni

Escort e scandali spiegati a un tredicenne infosannio 6 a...

Creato il 08 aprile 2011 da Cristiana2011 @cristiana2011
Escort e scandali spiegati a un tredicenne
infosannio
6 aprile 2011 at 20:44
Tag: Cronaca, Editoriali, Interni, Marcello Veneziani
Categorie: Cronaca, Editoriali, Interno
URL: http://wp.me/pv8a8-cAS 6 aprile 2011 at 20:44
Escort e scandali spiegati a un tredicenne infosannio 6 a...
Provate voi a spiegare la vicenda Ruby a un ragazzo sveglio di tredici anni. Ti chiede se la denuncia è partita da qualcu­no che si sente danneggiato, la ragazza stessa, i suoi familiari, il fidanzato o altre vittime. E tu dici di no, non c’è nessuna denuncia, non c’è una vera parte lesa. Ti chiede poi se c’èstataviolenza o dan­ni alla ragazza, presa contro la sua volon­tà, istigata a prostituirsi, e tu dici di no, era già escort prima, e lui del resto la vede in tv giuliva, florida e arricchita. Ti chiede se è stata pagata con i soldi di noi contribuenti, e tu devi rispondere di no, lui è ricco di suo e fa regalie di tasca sua. Ti chiede allora se è stato beccato sul fatto, perché è brutto vedere un vecchio fare sesso con una ragazzina, e tu dici di no, nessuno li ha visti, negano ambedue, non ci sono prove.
Ti chiede se era minorenne o no, se lui sapeva o no che fosse minorenne, e poi quella storia della nipote di Mubarak, e tu dici che ci sono versioni opposte, ma cer­to è brutta quella telefonata in questura e così quella falsa parentela con Mubarak, quegli amici Mora&Fede e quel troiaio. E quando lui ti obietta che da sempre i po­tenti intervengono per i loro protetti, tu ammetti di sì ma aggiungi che però non chiamano direttamente loro, incaricano altri. Allora ti chiede se il bunga bunga è un rito osceno per circuire e poi abusare e tu spieghi che è una barzelletta vecchiotta raccontata da decenni e per voi era il ciu­pa ciupa. Lui incalza: ma questa vicenda ha danneggiato l’Italia nel mondo? E tu dici di si, è stato un danno all’immagine e alla credibilità dell’Italia e del suo gover­no.
Ma poi ti chiede se è stato lui a esibire al mondo questa brutta storiella privata; no, devi rispondere, l’ha resa pubblica chi ha intercettato, impegnando tanta gente e tanti soldi per spiarlo, e chi poi l’ha sputtanato ogni giorno sui giornali e in tv. E lui: ma si può bocciare un governo per la condotta in casa, mica a scuola; e buttarci, come dici tu, in una crisi al buio? E insiste:ma che c’entrano i giudici,il par­lamento e i partiti, non è una faccenda per preti, famigliari e psicologi? E allora tu dici, però ora basta, vai a scuola... (di Marcello Veneziani - ilgiornale.it)
Omette di dire che la ragazza è stata arrestata per furto,subito dalla ragazza che la ospitava e che sarà proprio costei ad avvisare il PdC del fatto che Ruby è in stato di fermo in una determinata  stazione di polizia e il ragazzino non può quindi chiedersi, meravigliato, come mai un'altra escort avesse a disposizione il numero di tel. del cav.
Omette di dire che non si può intercettere i PdC e che tutto è avvenuto attraverso un giro di intercettazioni nel mondo  della prostituzione ove compaiono telefonate del Sig berlusconi con varie escort da lui mantenute in una casa dell'Olgettina, a Milano.
Le faccia sentire le conversazioni al 'saputello', gli faccia sentire quando promette incarichi in parlamento  in cambio di omertà, tanto il tredicenne è un esperto ormai, sia onesto il paparino; gli dica anche che l'ex moglie l'ha definito 'un malato' e che fior di psichiatri danno di lui l'immagine di un mitomane malato di protagonismo e di manie di grandezza.
Insegni a questo scantato virgulto che la Stampa fa il suo dovere, che è quello di informare i cittadini e che, essendo lui il capo del governo, la sua vita  è pubblica e non basta una confessione al prete o una seduta dallo psicanalista per assolverlo dal grave peccato di avere trascinato l'Italia nel suo personale porcile.
Escort e scandali spiegati a un tredicenne infosannio 6 a...Continua a leggere...»

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines