Magazine Italiani nel Mondo

fate

Creato il 10 marzo 2011 da Luci

esistono fate di tutti i tipi, volanti, microscopiche, miopi, con la polverina magica o con la bacchetta.

esistono fate bionde, more, con le orecchie da elfo o col naso all’insù.

ma mai, prima di stamattina, mi era capitato di vedere una fata vecchia.

decrepita, ottuagenaria.

bionda.

con gli occhi azzurrissimi e la pelle rosa di cipria d’antan.

con delle piume rosa fra i capelli che riprendevano lo smalto e la bordura del giaccone, rosa anch’esso, e gli stivaletti magici.

con calma rassegnazione si arreggeva a un palo del 17C, forse per l’età le avevano tolto le ali, e guardava il mondo come solo le fate fanno, con la placida tranquillità di chi non gli appartiene.

guardava i ragazzi pelosi, coi baffi a pennello i brufoli e i giacconi neri, i pantaloni della tuta da ginnastica e le scarpe sformate dai piedi cresciuti in fretta.

guardava le ragazzine, col cerchietto in testa, il chewing gum in bocca e la matita sotto agli occhi.

guardava le signore sudamericane alte un metro e quaranta e perennemente al telefono, forse con la signora sudamericana tre sedili più avanti.

guardava l’energumeno nero, dalle labbra giganti e dai denti bianchissimi che ogni mattina arriva in san marco con un borsone pieno di futuro.

guardava anche me, che avevo nello zaino la presentazione per il gran capo, che voleva vedermi alle otto.

e mi ha sorriso.

come solo sanno sorridere le fate.

e allora  ho capito che sarebbe andata bene.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :