Magazine Cultura

"Finalmente sei qui" di Gianni La Corte

Creato il 17 maggio 2012 da Anjaste @anjaste
Presentato lo scorso 5 maggio, ecco il libro che non posso perdermi:
Titolo: Finalmente sei qui Autore: Gianni La Corte Editore: La Corte Editore Isbn: 978-88-96325-13-1 Collana: Skyline Pagine: 304  Prezzo: 14,90€ Sinossi: Il tempo in amore è tutto. È la durata di un bacio, di una litigata, di un'emozione improvvisa. È il momento giusto anche nel posto sbagliato, è l'attesa che precede l'incontro. Lo sa Marco, che nella vita e con le donne non ha mai avuto tempismo; lo sa Giulia, che ha il ritmo nel sangue ma che all'improvviso perde tutto; lo sa Edoardo, che con un anello in mano sta per fare la proposta che potrebbe legarlo per sempre a Bianca. E poi lo sanno Gabry, Matilde, Noemi, Tiziano, Carlo, Leonardo, personaggi veri e sfaccettati che, sullo sfondo una Torino più viva che mai, non potranno più permettersi il lusso di temporeggiare, che dovranno mettersi completamente in gioco e che, vivendo una storia adrenalinica, emozionante e piena di colpi di scena, dovranno imparare che, come per magia, ogni istante è buono per stravolgere e rivoluzionare la propria esistenza. 
Gianni La Corte: Gianni La Corte è nato a Torino nel 1983. Laureato in “Multimedialità e discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo” e con un Master universitario in “Editing e scrittura di prodotti audiovisivi”, ha lavorato come attore, presentatore televisivo, regista e animatore turistico e lavora tutt’ora nel mondo della comunicazione. 
Una delle sue passioni più grandi però è quella di poter dare vita alle sue emozioni scrivendole su carta. Nel 2005 è uscito il suo primo romanzo “L’ultima magia”. Con “Mi sono innamorato di te” ha vinto il Premio speciale della giuria al XIV Concorso Internazionale di Letteratura “Il Molinello” ed è stato per due anni consecutivi tra i best-sellers assoluti alla Fiera del Libro di Torino.
Nel 2008 ha realizzato un suo grande sogno aprendo la sua Casa Editrice. Ha inoltre fondato la rivista digitale “Fantasy Planet”.
Sito dell’autore: www.giannilacorte.it

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Pensieri e riflessioni su "Finalmente sei qui" di Gianni La Corte

    Pensieri riflessioni "Finalmente qui" Gianni Corte

    Titolo: Finalmente sei qui Autore: Gianni La Corte Editore: La Corte Editore Isbn: 978-88-96325-13-1 Collana: Skyline Pagine: 304 Prezzo: 14,90€ Sinossi: Il... Leggere il seguito

    Da  Anjaste
    CULTURA, LIBRI
  • Finalmente la felicità

    Finalmente felicità

    Dopo il discreto successo dell’ultimo "Io & Marilyn" del 2009, Pieraccioni con questo film torna un po’ alle origini della sua carriera, riproponendo i... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Finalmente!

    Finalmente!

    Durante le vacanze ho avuto modo di vedere Hugo di Scorsese, che aspettavo da parecchio tempo e che mesi fa, dopo aver visto l'orrido trailer, consideravo una... Leggere il seguito

    Da  Robomana
    CULTURA
  • Finalmente la felicità

    Finalmente felicità

    Quando scegliamo di vedere un film al cinema siamo spinti da diversi elementi principali: gli attori, la storia, il soggetto, l’ambientazione. Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Gianni Vattimo-la Societa Trasparente

    Gianni Vattimo-la Societa Trasparente

    A cura di: Massimo Argo Riedizione con alcune rivisitazioni della fondamentale opera filosofica di Vattimo del 1989. Il filosofo torinese sviluppa qui il suo... Leggere il seguito

    Da  Iyezine
    CULTURA
  • Gianni Agnelli

    (Pubblicato nel forum Kataweb il 25 gennaio 2003) Da torinese, posso affermare che Torino non si sente orfana di Gianni Agnelli – come molti giornalisti hanno... Leggere il seguito

    Da  Pim
    CULTURA
  • Finalmente!

    Finalmente!

    Il 22 Febbraio partirà, in prima serata su Canale 5, la serie: "Sei passi nel giallo".Si tratta, come scritto più volte su questo blog, di una collection di... Leggere il seguito

    Da  Stepianii
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE