Magazine Cucina

FoodDj, tàca la mùsica

Da Stimadidanno
FoodDj, tàca la mùsica
L'approccio al cibo è visione del mondo e io ce l'ho ancora parecchio confusa la vista, evidentemente. O forse sono solo arresa al caos e alle incongruenze della realtà, ci sguazzo inconsapevole e intossicata, ma anche divertita, pecco di disillusione cronica e sogno un maggiordomo salutista che al posto mio si studi la faccenda e mi cucini sani e gustosi manicaretti. Nel frattempo assaggio qui e là, sperimento ricette senza dosare e mi occupo di altro. Sono ben lontana dal punto d'equilibrio, ma di tanto.
Su measachair c'è l'intervista a un foodDj, un tipo frizzante che parla di sostenibilità, cibo, musica, contadini, marketing, rivoluzione. Metti il caso ci siano rivoluzionari che passano di qui, con questo post sono avvisati.
E' un'intervista divertente, credo, dove Stima è Pozzetto in Il ragazzo di campagna. Alla fine c'è anche una ricetta da GastrOrgasmo! Cosa aspettate?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :