Magazine Gossip

Foto osè rubate, rischia 120 anni di carcere

Da Gianpaolotorres

Gli saranno sicuramente fruttate un bel po’ di soldoni gli scatti osè rubati ai vip ma ora rischia 120 anni di galera.Foto osè rubate, rischia 120 anni di carcere

E’ quanto accade  a Christopher Chaney, l’hacker che ha fatto tremare le star.L’uomo, 35 anni di Jacksonville Florida, ha 26 capi di imputazione tra cui accesso non autorizzato a computer.

Chaney è stato arrestato al termine dell’operazione «hackarazzi», durata un anno. Almeno una cinquantina le persone prese di mira dall’hacker che è entrato nei loro pc. E oltre ad aver rubato scatti «sensibili», Chaney è riuscito a ottenere una copia di tutte le email. Tra le vittime compaiono anche Christina Aguilera e Mila Kunis.

E così è stato arrestato. Ha chiesto scusa e ha pagato 10mila dollari per la libertà su cauzione. Ora però dovrà comparire all’udienza. Ma un’altra causa si avvicina: l’uomo avrebbe molestato online una donna del Connecticut per 12 anni. Come? Sicuramente non vestita, per ben 12 anni e solo ora si viene a sapere? Com’è possibile? Sicuramente “un bel guardare” se la donna ha retto il confronto con “le bellissime” per 12 lunghi anni… Ma questui non ha null’altro da fare nella vita? No… Se la condanna fosse confermata 120 anni…


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog