Magazine Media e Comunicazione

Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa

Creato il 02 maggio 2013 da Watanabe
La terza stagione di Game of Thrones è a detta di molti leggermente soporifera e con un ritmo da soap.
Mi trova d'accordo.
Non ho letto i libri e quindi giudico per quello che vedo. Dopo cinque episodi mi ritrovo una marea di situazioni avviate, e ogni episodio che fa avanti e indietro fra esse con pochissimi colpi di scena e una trama che non progredisce di un millimetro. Se alla fine della seconda stagione qualcuno mi avesse spoilerato questa prima metà, lo avrei preso per matto. Non è beautiful e io non vorrei diventar vecchio prima di sapere come va a finire.
Detto questo. Tranquilli. E' sempre recitata da Dio, regia curata, soldi spesi bene e solito standard HBO. Insomma nonostante tutto è sempre la serie del momento.
Ora un checkpoint personale sui alcuni personaggi.
(se non avete visto i primi cinque episodi di qui in poi siete rischio SPOILER )

ROBB STARK
Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa
Bravo Robb, mi piaci sempre di più. Segui alla perfezione le orme di tuo padre. In nome di onore e giustizia riesci sempre a toppare ogni decisione importante. Vedi tagliare la testa al tuo alleato più forte.L'unica che ti perdono è aver preso in moglie quella bellezza di Jeyne Westerling. Continua così, so già che farai altri casini.BRANDON STARK e l'allegra brigataGame of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa


Il piccolo Brandon zitto zitto, storpio storpio, è una sorta di sensitivo con le visioni su futuro e presente. Una delle poche sorprese fino ad ora.Per il resto continua la sua scampagnata verso il posto più sconsigliato di tutta Westeros, la Barriera.Ma del resto è anche lui figlio di Ned Stark.TYRION LANNISTERGame of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boaDiciamocelo, uno dei punti deboli di questa terza stagione. Sempre presente ma veramente ai margini della storia. Per essere il personaggio preferito di Martin e mattatore delle prime due, stavolta sono pochi i momenti in cui di erge sopra tutti come era solito fare. Manca e si sente.JAIME LANNISTER Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boaAltro colpo di scena, lo sterminatore di re diventa "er monco". Lo spadaccino più forte senza braccio destro non me lo aspettavo. Sono rimasto allibito.In ogni caso Jaime Lannister è sulla via per diventare un personaggio memorabile, e chi ha letto i libri è solito ripeterlo fin dai primi episodi. Staremo a vedere le sue evoluzioni.Se poi si accoppia pure con la vergine di Tarth parte l'applauso spontaneo.JOFFREY LANNISTER/BARATHEONGame of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boaIl ragazzino che tutti vorremmo veder morto nel peggior modo possibile, riesce nell'incredibile impresa di non essere odioso al limite del sopportabile per ben cinque episodi.Speriamo solo che non ci diventi simpatico pure lui, sennò perdo completamente la bussola delle mie antipatie. 


SANSA STARK 
Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa


Inaspettato baricentro di intrighi ad Approdo del Re, la sorte di Sansa tiene in scacco metà trama. Per ora rappresenta il filone principale della stagione. Lei chiaramente come vede un bel tipino di alto lignaggio si vede già con la fede al dito. I pretendenti sono tanti, almeno 3 al momento, e a ragion veduta perché al di là di tutto Sansa si candida come futuribile gnocca della serie. Aspettiamo almeno un paio di anni, poi se ne riparla.DAENERYS TARGARYEN

Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa


Sul versante femminile rimane la più determinata e impavida. Inutile dire che ogni sua scelta per quanto rischiosa e folle si rivela sempre giusta. Arriva con 5 soldati nella solita città dell'est e riparte con un esercito cazzutissimo. Epic Lol per la liberazione degli schiavi con tanto di Grisù il Draghetto a sputar fuoco sui cattivi.Ora se tutto va come deve andare, gli capiteranno le peggio sfighe e anche lei inizierà a perdere colpi, e minimo ci metterà un'altra stagione ad attraversare il mare. Se mai lo attraverserà.

JON SNOW
Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa


Altro sottotitolo. Ciao sono Jon Snow e nonostante tutto piaccio un casino.Eh si Jon con le sue faccette spaesate, il suo fare gentile ed ingenuo, il suo esser di sani principi e comunque di provare a fare il bravo senza successo, con tanto di espressione tenebrosa, manda in paradiso tutte le sue ammiratrici. 

Per il resto, per quanto voglia raccontarcela è finito con i bruti al freddo e al gelo per una donna.Ora sta lì traccheggia, prende tempo, elabora finissime strategie degne di uno Stark per fuggire, ma tanto finché c'è Ygritte rimane dov'è.E per quanto sia il "frescone" della serie, fa bene perché... 


YGRITTE

Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa



...Perché Ygritte è la nuova numero 1. E al sottoscritto fa impazzire. Sale di prepotenza sul gradino più alto della mia personale classifica femminile di Game of Thrones. 
Poi parliamoci chiaro, in questa terza stagione dimostra di essere il personaggio più moderno dell'intera saga, senza tenere conto che in mezzo ad un cazzo di niente, tra neve e ghiaccio, rimedia una caverna con tanto di Jacuzi termale riscaldata. Altro che trip advisor...Se volevano un motivo per farmi guardare altre mille puntate di GoT con Ygritte l'hanno trovato.


NED STARK

Game of Thrones stagione 3 - Checkpoint al giro di boa
Si ok è morto nella prima stagione. Ma a quanto pare manca un po' a tutti, spettatori e personaggi compresi. Tutti sempre a ricordarlo come il migliore di tutti. Insomma non ci riprenderemo mai da quell'infame decapitazione. Capito Joffrey? MAI.

PS: volevo taggare ogni nome sulla relativa pagina di Wikipedia. Accidenti a me, nel farlo sono incappato in uno spoiler clamoroso. Stateci lontani.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog