Magazine Diario personale

Gesù ad un bambino

Da Antonio

La gentilezza è nei tuoi occhi

Suppongo che mi hai sentito piangere

Tu mi sorridesti come Gesù ad un bambino

Sono beato, lo so

Il paradiso manda benedizioni

Ma può anche riprendersele

Tu mi sorridesti come Gesù ad un bambino

E cosa ho imparato da tutto questo dolore?

Pensai che non mi sarei più sentito così

Verso qualcuno o qualcosa

Ma adesso so…

 

Quando trovi l’amore

Quando capisci che esiste

Allora l’amante che ti manca

Verrà da te in queste fredde, fredde notti

Quando sei stato amato

Quando conosci la felicità che comporta

Allora l’amante che hai baciato

Ti conforterà quando

Non c’è in vista alcuna speranza

 

C’è tristezza nei miei occhi

Nessuno può immaginarlo

Nessuno l’ha mai provato

Tu mi sorridesti come Gesù ad un bambino

Freddo e senza amore

Con il tuo ultimo respiro

Hai salvato la mia anima

Tu mi sorridesti come Gesù ad un bambino

E cosa ho imparato da tutte queste lacrime?

Ti ho aspettato per tutti questi anni

E proprio quando tutto è iniziato

Lui ha portato via il tuo amore per me

Ma io continuo a dire…

 

Quando trovi l’amore

Quando capisci che esiste

Allora l’amante che ti manca

Verrà da te in queste fredde, fredde notti

Quando sei stato amato

Quando conosci la felicità che comporta

Allora l’amante che hai baciato

Ti conforterà quando

Non c’è in vista alcuna speranza

 

Così le parole che non sei riuscito a dire

Le canterò per te

E l’amore che avremmo potuto creare

Lo raddoppierò

Per ogni singolo pensiero che

È diventato parte di me

 

Sarai sempre il mio amore

Beh, sono stato amato

Così ora so cos’è l’amore

E l’amante che ho baciato

È sempre accanto a me

L’amante che ancora mi manca

era come Gesù ad un bambino.

E quindi io mi domando: cosa ho imparato da tutto questo dolore?



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :