Magazine Attualità

Giovanni Lo Porto è stato sequestrato in Pakistan

Creato il 20 gennaio 2012 da Yellowflate @yellowflate

Giovanni Lo Porto è stato sequestrato in PakistanA meno di 3 mesi dal sequestro di Rossella Urru eco che un altro giovane cooperante viene rapito. Il ragazzo lavora per una ong tedesca  Welt Hunger Hilfe (Aiuto alla fame nel mondo) ed è stato sequestrato insieme ad un suo collega aQasim Bela, nel distretto di Multan, nella provincia pakistana del Khyber Pakhtunkhwa da tre uomini armati.  A essere sequestrato è il giovane Giovanni Lo Porto, di 36 anni, siciliano,che in quel momento si trovava insieme a un collega di nome Bernd Johannes, olandese, di 45 anni nell’ufficio della ong nel Punjab meridionale. Il rapimento sarebbe accaduto intorno alle 20, ore locali, e dei testimoni avrebbero visto entrare nell’ufficio un commando di uomini armati che avrebbero fatto spogliare Giovanni e Bernd e gli avrebbero fatto indossare un vestito tradizionale pakistano, lo shalwar kameez. I cellulari dei rapiti non sono attivi dal momento del rapimento.

Nel suo profilo sul web Giovanni Lo Porto precisa di essere arrivato in Pakistan nell’ottobre scorso per partecipare come “project manager” alla costruzione di alloggi di emergenza nel sud del Punjab. In precedenza era stato ad Haiti, e ancora prima aveva lavorato nove mesi con il Cesvi, un’ong italiana di cooperazione allo sviluppo con sede a Bergamo.

>

>


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :