Magazine Informazione regionale

Giovedì 15 maggio “Bateau Ivre” al Piccolo Apollo

Creato il 13 maggio 2014 da Esquilino

ra_vero

 

presenta

giovedì 15 maggio ore 20.30
ore 20.30 rinfresco / ore 21.00 inizio proiezione

Piccolo Apollo – Centro Aggregativo Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio 80/b
(angolo via Conte Verde) – Roma

BATEAU IVRE

un film di
Chafik Allal Claudio Capanna

bateau

2012, Belgio (Itlia, Algeria), 64′

al termine della proiezione seguirà l’incontro con
il regista Claudio Capanna e con lo scrittoreAmara Lakhous

 

Un professore porta la propria classe in gita su un battello lungo il canale Bruxelles-Charleroi, in Belgio. Gli allievi sono per la maggior parte immigrati di origine africana. Alla classe era stato assegnato il compito di leggere il romanzo “Cuore di tenebra” di Joseph Conrad per poi discuterne quel giorno insieme. L’insegnante tenta di raccogliere impressioni e commenti tra i suoi studenti, anche attraverso delle provocazioni piuttosto esplicite. Sceglie di concentrarsi, in particolar modo, sul tema del colonialismo e sulle sue implicazioni nel rapporto tra la popolazione africana e quella europea. Le reazioni che otterrà saranno totalmente inaspettate e condurranno a momenti di conflittualità e tensione.

 

Regia: Chafik Allal e Claudio Capanna - Montaggio: Laurence Vaes - Con: Jean-Michel Vovk – Voce off: Emilie Marechel – Fotografia: Valentina Summa – Suono in presa diretta: Jean-Luc Fichefet – Scenografia: Laurence Halloy – Musiche: Bernard Leroy e Stephane Gregoire – Prodotto da: Chafik Allal, Claudio Capanna e Pacha Films, con il sostegno di Collectif Paulo Freire e Atelier Alfred.


Biografie degli ospiti
Press Book

 

 

Ingresso riservato ai soci
(tessera mensile 7,00 € – sottoscrizione libera per ogni evento)

venerdì 16 maggio – ore 20.30
Reading-video-concertodi Piero Nissim

giovedì 29 maggio – ore 20.30
LA FAUTE A’ MON PERE diChloe Barreau



Uff Stampa Apollo 11[email protected] - 345 7330465

seguiteci su Facebook e su Twitter

 



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog