Magazine Per Lei

Giovedì racchia: edizione mascherata!

Creato il 18 aprile 2013 da Handmadeinvaders @handvaders
Oggi appuntamento un po' tra il serio e il faceto. Ultimamente siamo tutte prese da mille cose, in mezzo ci si è messa pure la Pasqua e i quintali di calorie ingurgitate di certo non hanno risparmiato nessuna di noi, a parte Narcysa in perenne ostaggio della colite... Quindi abbiamo deciso di fare un'occupazione dello spazio che tradizionalmente gestisce quella gnocca di Monia per parlare di maschere. Non di carnevale, ma depuranti, tonificanti, nutrienti... e non mancheranno le sorprese. Perché, come al solito, noi non ci prendiamo mai troppo sul serio. Ma oramai avete capito con chi avete a che fare, no?

Partiamo da Valentina, in arte Narcysa.


Il teorema è: se la luce fa schifo anche la tua foto farà schifo.
Ma non siamo qui per questo.
Siamo qui perché stavolta ci mettiamo la faccia.
Lascio la coordinazione del post, infarcito di musi grondanti improbabili impiastri di bellezza a Monia (lei sì che è la Gnocca del gruppo) e mi lancio nella recensione della mia routine di bellezza.
Ok, ho mentito.
Non è una routine.
Dovrebbe esserlo, ma la pigrizia e il poco tempo a disposizione fanno sì che ci si prenda cura di noi stesse sempre troppo poco perché c'è sempre altro di più importante da fare.
Ma per un pomeriggio/sera/mattina, al diavolo tutto il resto!
Ecco gli strumenti altamente tecnici che servono:
Giovedì racchia: edizione mascherata!
  1. Pastiglietta per sauna facciale (ci dice come realizzarle Monia in questo post)
  2. Scrub (di cui vi ho parlato qui)
  3. Maschera viso al mango nutriente Bottega Verde

Ah, cosa oltremodo fondamentale e di difficilissima reperibilità, una pentola e dell'acqua.
Difficilissima preparazione del vostro pomeriggio beauty:
Prendete la pentola, portate a bollore l'acqua e scioglieteci dentro la vostra adorabile pastiglietta.
Fatto?
Giovedì racchia: edizione mascherata!Bene, a questo punto vi riporterò a quel giubilante momento della vostra infanzia in cui, presi da un solenne raffreddore, vostra madre era solita ficcarvi la testa dentro pentoloni di acqua bollente per farvi fare i perfumi. E attenzione, più bollente era, meglio era.
Dunque, dicevamo, munitevi di asciugamano e mettete il vostro faccino sui fumi che si sprigioneranno dalla pastiglietta immersa: oli e sostanze nutritive arriveranno a nutrire la vostra pelle.
Per inciso, visto che qua siamo casalinghi, se non avete la pastiglietta, potete usare anche semplice camomilla che ha sempre un effetto lenitivo. Oppure anche soltanto acqua. E' il vapore che apre i pori e aiuta ad eliminare le impurità.
Se ritenete opportuno, scaldate ancora l'acqua e ripetete più volte (io l'ho fatto per due volte).
Adesso che avete la pelle pulita e nutrita, prendete il vostro scrub e iniziate la strenua battaglia contro le cellule morte.
Fatto? Avete vinto? Suppongo di sì.
A questo punto è il momento di utilizzare una maschera nutriente.
Io ne avevo una della Bottega Verde, al mango, risalente ad un periodo ove le maschere viso erano il mio feticcio beauty.
Spalmatela in abbondante dose sul vostro faccino e rilassatevi.
Giovedì racchia: edizione mascherata! 
Sulla reale utilità delle maschere viso che si trovano in commercio mi sono ampiamente espressa qui.
Ma veniamo al prodotto che ho utilizzato.
Sulla confezione è scritto: "Questa maschera nutriente regala alle pelli secche un pieno di vitamine, zuccheri e sali minerali grazie alla presenza di estratto di mango e miele! Ricca di ingredienti emollienti ed elasticizzanti naturali, come burro di karitè ed olio di mandorle dolci, dona una morbidezza e una setosità straordinarie" 
Personalmente non ho riscontrato nulla di tutto ciò. Nessuna setosità straordinaria, nessuna morbidezza particolare. Anzi, la versione monodose secondo me contiene poco prodotto per un'applicazione generosa su tutto il viso.


E' il turno di Simona (Cartincanta).


Maschera di bellezza... Maschera di bellezza... mumble mumble... da che parte si comincia? Beh, certo, non essendo esperta come la nostra makeup artist Monia, la cosa più semplice sarebbe uscire di casa, entrare in una qualsiasi profumeria o negozio di gnoccheria, comprare una maschera di bellezza, magnificarne le qualità e gli effetti strabilianti dopo ovviamente averla provata. Tutto qui.
Giovedì racchia: edizione mascherata!
Tutto qui????????????? TUTTO QUI?????????????? Ma io secondo voi ho il tempo di fare tutto ciò? Beh, di comprarla ecc... si, ok, fin lì ci posso arrivare. E' il post-acquisto che mi lascia perplita, non so dove e come inserirlo nell'allegro svolgimento della mia giornata.
Quindi, ecco a voi la ricetta casalinga della super maschera per una super mamma ;) capisciammé!!!
Post scriptum prima di scrivere: per ovvi motivi non posso rivelarvi esattamente le quantità e gli ingredienti di questo prodotto sopraffino...
Giovedì racchia: edizione mascherata!
Dicevamo:
  • zucchero
  • olio vegetale
  • nocciole
  • cacao magro (che fa figo)
  • latte scremato in polvere
  • emulsionanti vari

Step by step:
  1. dopo aver 'recuperato' il composto, aprire il coperchio del barattolo;
  2. intingere un dito nel composto stesso, e con perizia applicarlo sul muso.

Fine.
Precauzioni:
Una sola: scappare da eventuali figli sotto i 5 anni, potrebbero prendervi a morsi o a leccate!
Giovedì racchia: edizione mascherata!
Ok. Confesso. Ebbene si, è nutella.
Beh, non si diventerà super gnocche, senza pori occlusi, con la pelle di pesca e vellutata, ma all'umore un po' di cioccolato non fa altro che bene!!!
Buon divertimento!
Giovedì racchia: edizione mascherata!Simo V.
p.s. Appiccica da matti, maremma gatta...


Ecco Roberta di Unoperuno!


Giovedì racchia: edizione mascherata!
Qualcuno se la ricorda la "pizza de fango der Camerun"? Beh, a me questa maschera purificante all'argilla della HQ Swiss Made ha dato esattamente quella sensazione. 
Purificante, dice. Per pelli grasse, dice. E infatti. Forse mi ha purificato anche il teschio. :D
Giovedì racchia: edizione mascherata!
A parte gli scherzi, io penso che nel mio quasi mezzo secolo di vita avrò fatto, a esagerare, 10 maschere. Non ho mai tempo né voglia, quindi non sono un testimonial attendibile. Però se si tratta di cazzeggiare con le Handmade Invaders, ecco che mi ci butto! 

Giovedì racchia: edizione mascherata!

Foto da web

Dopo aver fatto accuratamente tutte le cose che ha già spiegato Vale qui sopra (non è vero, ho passato giusto un po' di cotone imbevuto di struccante), mi sono spalmata la maschera all'argilla verde. Speravo fosse più verde perché ci tenevo particolarmente all'effetto The Mask (deduco quindi che lui non usasse l'argilla verde per pelli grasse) quindi, lievemente delusa, ho atteso che si seccasse. E in effetti, seccata si è seccata. Mi pareva mi cadesse la faccia. :) 
Però, dopo averla lavata via con abbondante acqua tiepida, come da dettagliate istruzioni, mi ha davvero lasciato una pelle liscissima! Prodigio della moderna ricerca cosmetica! Son qui da un po' che mi passo le dita sulle guance e mi sento davvero bellissima! Ma bellissima eh?
Questo era il prima, con la pizza di fango:
Giovedì racchia: edizione mascherata!

E questo il dopo. Miracoloooooooooo!!!!! Mi son venuti anche gli occhi verdi e i capelli ricci!!!! 

Giovedì racchia: edizione mascherata!

Foto da web



E, dulcis in fundo, ecco la titolare della rubrica: Monia-Countrymomo.


Giovedì racchia: edizione mascherata!

Tadaaaaaan!! eccomi racchie! ehmm ehmm, mie belle gnocche, volevo dire ;) allora, primavera tempo di pulizie, anche per il nostro viso... la maschera che vi propongo ha un effetto purificante e rivitalizzante! Cosa vi occorre?
Giovedì racchia: edizione mascherata!
  • argilla violetta ( rivitalizza la pelle opaca e stanca)
  • 1 cucchiaino di estratto in polvere di mirtillo ( ricco di vitamina c, astringente e rimineralizzante)
  • yogurt q.b. (idratante)
  • 2 gtt di olio di borragine (rivitalizzante e anti-rughe, ripristina elasticità e tono alla pelle)
  • 1-2 gtt di olio essenziale di palmarosa (astringente)
  • una ciotolina
  • un cucchiaio di legno o di plastica
Potete trovare le materie prime per la vostra maschera QUI
Mettere le polveri nella ciotola e aggiungere lo yogurt fino ad ottenere una consistenza cremosa, ultimate con l'olio di borragine e l'olio essenziale di palmarosa. Stendete la maschera sul viso e lasciatela agire per 10-15 minuti (non deve seccare completamente). Risciacquate accuratamente il viso, aiutandovi con una spugnetta e...... voilà!! sarete splendenti e più gnocche di prima!!!!
Giovedì racchia: edizione mascherata!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Rapita da Elena Ferrante

    Rapita Elena Ferrante

    Orfana della Ferrante, sono in un limbo spiacevole di letture senza arte ne parte.Ho scelto, una volta chiusa la quadrilogia, di approcciare un manuale... Leggere il seguito

    Da  Patalice
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Weekend last minute estivi con Hoteltonight

    Weekend last minute estivi Hoteltonight

    Naturalmente di Hoteltonight vi ho già parlato prima e dopo la mia esperienza a Barcellona, perché tornarci sopra dunque? Perché mi sa che ancora non avete... Leggere il seguito

    Da  Alessandrapepe
    LIFESTYLE, MODA E TREND, PER LEI
  • Yellow wedding day

    Yellow wedding

    Yellow wedding ed è subito estate! Il giallo, in effetti, è il colore del sole, dell’estate e quindi perchè non farlo diventare il colore principe di un... Leggere il seguito

    Da  Tulleeconfetti
    PER LEI
  • Il Trio Lovvore (s)Consiglia #3: Giugno

    Trio Lovvore (s)Consiglia Giugno

    "L'amicizia nasce dalle occasioni della vita, spesso dal destino, ma per diventare sentimento irrinunciabile necessita poi di grandi emozioni condivise"E sono... Leggere il seguito

    Da  Miki82
    BELLEZZA, PER LEI
  • LUNEDI 29 GIUGNO Astroamici bentornati all' oroscopo del giorno in pigiama! Prima di tutto vi devo dire che da oggi inauguro una nuova rubrica video su... Leggere il seguito

    Da  Ginny
    HOBBY, PER LEI
  • Quick Review - Bottega Verde - Bagnodoccia Riso Venere

    Quick Review Bottega Verde Bagnodoccia Riso Venere

    La mia esperienza: Vi avevo accennato qui della mia esperienza super positiva con questo prodotto (mentre recensivo la crema mani della stessa linea), quindi... Leggere il seguito

    Da  Vanillabeauty
    BELLEZZA, PER LEI
  • 6 Scatole contenitori kit cucito fai da te

    Scatole contenitori cucito

    . 6 tutorial facili ci mostrano come creare, con materiali riciclati, degli utili scatole, contenitori porta cucito utilizzando barattoli di vetro, cartoni dell... Leggere il seguito

    Da  Maddalena R.
    FAI DA TE, PER LEI, TALENTI