Magazine Società

Gli uomini numero ed i nani dell’Europa

Creato il 29 giugno 2014 da Blogaccio @blogaccioBlog

Juncker, merkel incrocia le dita, cameron pollice versoFuma e beve scrivono i tabloid inglesi. Usa la biro perché gli sono invise le nuove tecnologie. Un personaggio di poco al di sopra del niente di Barroso questo Juncker, nuovo Presidente della Commissione europea scrive Furio Colombo che prendiamo in prestito dalla rassegna stampa di Radio Radicale http://www.blogaccio.eu/wordpress/wp-content/uploads/2014/06/radio-radicale.mp3 Niente visione, niente leadership, il vuoto che andrebbe riempito col domandarsi chi siamo? L’Europa e che rapporto abbiamo col resto del mondo? Invece Juncker non ha altro da aggiungere a quello che già non ha detto e non ha pensato Barroso: come mai l’Europa? Da dove viene l’Europa? Dove e con chi va l’Europa? Solo i radicali non si sono mai stancati di sventolare il manifesto di Ventotene prosegue Colombo, quel documento che ha fatto nascere frontiere aperte al posto delle trincee, quel sogno che voleva unire risorse e popoli. La UE invece è nata da regolamenti ed è rimasta ai regolamenti. Fra gli uomini numero ed i nani delle frontiere chiuse, mancano nel nuovo Parlamento i testimoni di quel percorso grandioso da cui l’Europa ha deragliato. Non si sono potuti candidare. Il nuovo Parlamento Europeo non ha visioni, non ha ideali, non ha progetti, è diviso in buoni e cattivi. I buoni sono gli uomini numero che si contendono uno 0,3% ed i cattivi sono quelli che vogliono ritornare all’Europa della Grande Guerra. Tra questa Europa, i piccoli uomini e le gentili persone che la rappresentano non c’è sproporzione conclude Colombo, semplicemente perché non c’è alcuna Europa, i suoi stessi ministri sono detti “alto rappresentante” a sottolineare che si tratta di funzionari e non di politici in rappresentanza di popoli.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Gli sdraiati – Michele Serra

    Photo credit: International Journalism Festival / Flickr / CC BY-SA 2.0 Gli “sdraiati”, ovvero gli adolescenti e i tardo adolescenti di oggi, consumisti,... Leggere il seguito

    Da  Retrò Online Magazine
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • SundayDriver: gli ammortizzatori

    Photo credit: Brian Snelson / Wikimedia Commons / CC BY 2.0 Dopo aver scoperto i vantaggi derivanti da un semplice intervento come la sostituzione delle molle,... Leggere il seguito

    Da  Retrò Online Magazine
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Gli stilisti del pessimismo

    Ho letto in rapida successione due libri che hanno a che fare con la malattia e con il distacco. Il primo libro è Geologia di un padre di Valerio Magrelli... Leggere il seguito

    Da  Andreapomella
    SOCIETÀ
  • Gli antenati del codista

    antenati codista

    var addthis_config = {"data_track_addressbar":true}; Giovanni Cafaro, l’ormai noto ‘codista’, ha antenati ingegnosi. Non lo sono all’anagrafe ma lo sono dal... Leggere il seguito

    Da  Spagnuoloirene
    SOCIETÀ
  • Ma gli italiani non vogliono uscire dall’euro

    Sull’Europa, Renzi e Grillo la pensano diversamente. Non è mai stato un segreto, ieri durante le consultazioni in streaming se lo sono praticamente detto in... Leggere il seguito

    Da  Fabio1983
    SOCIETÀ
  • Gli agenti sugli autobus napoletani

    agenti sugli autobus napoletani

    Obiettivo: identificare gli scippatori e proteggere i controllori. L’Anm dichiara guerra ai borseggi e alle aggressioni delle ultime settimane: da oggi, gli... Leggere il seguito

    Da  Makinsud
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ, SUD ITALIA & ISOLE
  • Gli piace vincere facile

    Può una società di calcio, occuparsi anche delle scommesse sul calcio?A rigor di logica e buon senso, probabilmente no.Ma siccome siamo in Italia, si può fare.... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ