Magazine Cultura

Google Drive per la scuola

Da Maestrarosalba
Google Drive per la scuola Come dice Galatea nel suo post "tecnologico" questi non sono più tempi di spreco: una connessione Internet e un account Google possono aiutare notevolemente a risparmiare carta, toner, inchiostro e perfino tempo, magari alla Primaria un po' meno perché lì è sempre meglio che l'esercizio attivo, la riflessione, l'utilizzo della logica prevalgano sulla lettura e l'acquisizione. Ma alla scuola Secondaria di primo grado e ancora di più in quella di Secondo grado, dove non c'è alunno che non usi facebook ad esempio, quindi che ha la possibilità di connettersi a Internet, Drive è sicuramente uno strumento da incentivare e di cui consolidare l'utilizzo.
L'altro aspetto che consente di risparmiare parecchi denari è che si possono editare testi, creare presentazioni senza spendere per l'acquisto dei pacchetti Office, il tutto si può mettere in condivisione e con gli strumenti di cui dispongono gli studenti oggi essere letto e modificato ovunque.
Io me li immagino testi da modificare, rielaborare, ricostruire e penso alla praticità anche per l'insegnante di poterli riproporre in classe per la correzione collettiva (se non si tratta di prove strutturate), oppure correggerli agevolmente da casa.
Io a dire il vero non lo vedo neppure male come strumento per passare le comunicazioni alle famiglie. Ecco tra le cose che innoverei è proprio questa: condividere con loro almeno una parte dei contenuti, non mi limiterei alle problematiche di funzionamento. Sono tanti i genitori che aiutano e fanno aiutare i figli nei compiti, e dalle famiglie le richieste in questo senso sono sempre maggiori,  un iniziale processo di condivisione su alcune attività forse aiuterebbe perfino a capire meglio e con cognizione di causa, come lavora la scuola. O no?
Qui alcune web-app che si integrano con Google Drive
Una guida per utilizzarlo in modalità client© Crescere Creativamente consulta i Credits o contatta l'autrice.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un doodle di Google per celebrare Google

    doodle Google celebrare

    Il motore di ricerca più utilizzato sul web compie 14 anni. Google festeggia Google con un doodle celebrativo. Un doodle animato a forma di torta con tanto di... Leggere il seguito

    Da  Zirconet
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Lasciare Google?

    Recentemente ho avuto un piccolo problema con Google. Mi era stato annullato l'account adsense di questo blog perché a dir loro, in un post del 2009 avevo... Leggere il seguito

    Da  Rebiolca
    CULTURA
  • Una Notte al Drive-In (parte1)

    Notte Drive-In (parte1)

    Una riconferma di quanto Joe Lansdale, sia uno scrittore che fa per me. Buona dose di humor, elementi fantastici originali, dialoghi taglienti e descrizioni... Leggere il seguito

    Da  Bangorn
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, RACCONTI, SOCIETÀ, TALENTI
  • Google+ cerca di incorporare Google Play

    Google+ cerca incorporare Google Play

    Oggi in Google+, il social network di google, è stata inserita una nuova funzione. Questa funzione permette di condividere, in maniera più ottimizzata di... Leggere il seguito

    Da  Nico315
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • Una Notte al Drive-In (parte 2)

    Notte Drive-In (parte

    Secondo episodio di questa trilogia di Lansdale, anche se non la considero davvero una trilogia ma un unico lavoro diviso in due parti. Leggere il seguito

    Da  Bangorn
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, RACCONTI, SOCIETÀ, TALENTI
  • Il test drive della Fashion Victim-Autoaspillo

    test drive della Fashion Victim-Autoaspillo

    Anche le donne comprano le automobili. A molte donne le automobili piacciono, interessano. E non c'è nessuno motivo per cui dovrebbero essere tanto diverse dagl... Leggere il seguito

    Da  Robven
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Google Apps Script

    Google Apps Script

    Confesso che ancora non ho ben capito le potenzialità di lavorare con il cloud anche se da tempo oramai utilizzo servizi come Dropbox e Google Drive. Leggere il seguito

    Da  Zirconet
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ

Dossier Paperblog