Magazine Attualità

Governo Letta? No grazie

Creato il 30 aprile 2013 da Candidonews @Candidonews

Governo Letta? No grazie

E’ terminata  l’omelìa di Letta. Il governo ha incassato una larga fiducia , 453 voti a favore e 153 contrari. Tante belle parole (come spesso accade per i discorsi di insediamento). Sarebbe il caso di farci capire dove si reperiranno le risorse per abolire l’IMU (4 miliardi) , fermare l’iva (altri 4 miliardi) e per investire sul Lavoro senza toccare i temi cari al PDL (ovvero patrimoniali, maggiori tasse per i redditi alti). Ah poi nessun accenno ad inasprimenti dei reati di falso in bilancio ed agli adeguamenti sui diritti etico-civili

Curiosità: da oggi abbiamo un Ministro dell’Interno il quale solo qualche settimana fa manifestava davanti al Palazzo di Giustizia di Milano assieme ad un centinaio di parlamentari della Repubblica. Emh… non è un ‘pochino’ fuori posto? Esisterà nel Mondo Civile e Democratico un altro caso simile di passaggio così repentino da un profilo filo-eversivo ad un profilo istituzionale? Ah ma le convergenze con il PDL sono possibili no? E’ per il bene del Paese no?

PS: Alle Riforme c’è un Ministro che qualche anno fa, a proposito della morte di Eluana Englaro, osò dire che era stata ‘assassinata’. Pensano forse che qualche volto nuovo o competente possa far digerire il resto del ‘pacchetto’?

Sentire gli interventi dei 5 stelle poi è esilarante. Accusano gli altri, chiedono leggi sul falso in bilancio, sul lavoro, sui diritti ed hanno buttato a mare ogni possibilità di realizzare tali riforme sbattendo la porta in faccia a Bersani e regalando il PD al PDL.

Perche la verità è che in quell’emiciclo sono tutti attori, tutti , compresi i 5 stelle. Se PDL e PD hanno recitato la parte dei nemici per poi fare ‘lingua in bocca’ nel nome delle larghe intese, i 5 Stelle hanno deciso di rinunciare a cambiare le cose arroccandosi sulle loro posizioni.

Governare avrebbe voluto dire sporcarsi le mani con i compromessi che la politica impone. Parlare con tutti e poi arrivare ad una sintesi. Cianciare a vanvera, comodamente seduti all’opposizione, è piu semplice. Anzi, è una delle parti recitate li, in quell’emiciclio dove, a parte qualche eccezione, fanno tutti abbastanza schifo.I 5 stelle, per me, fanno leggermente piu schifo degli altri.

Nelle prossime settimane valuterò la possibilità di iscrivermi a Sinistra Ecologia e Libertà. Molto dipenderà da cosa faranno in parlamento. Il PD è morto. Condoglianze a tutti i democratici onesti e coerenti.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog