Magazine Opinioni

Habemus “Francesco”, il Papa semplice

Creato il 13 marzo 2013 da Cirignotta @cirignotta

Habemus “Francesco”, il Papa sempliceEletto  alla quinta tornata alle ore 19,06 ,con un segnale di gaudio anticipato dal bianco fumo proveniente della Cappella Sistina, il nuovo nunzio apostolico della chiesa cattolica nel mondo. Viene dalla lontana Argentina il nuovo Papa, Cardinale Jorge Maria Bergoglio. Nato da una famiglia di origine Piemontese che viveva a Bricco Marmorito di Porta Comaro Stazione, frazione di Asti, emigrata in Argentina, dove lo stesso Cardinale Bergoglio ebbe i suoi natali. Ha studiato prima come tecnico è entrato in seminario nel 1958 come facente parte della compagnia di Gesù, è stato in Cile per poi ritornare a Buenos Aires dove acquisì la laurea in filosofia. Ordinato Sacerdote il 13 Dicembre 1969. Ordinato vescovo ausiliario il 20 maggio del 1992 e poi Arcivescovo nel 1997 poi nel 1998 ordinato Cardinale il 21 Febbraio del 2001 da Papa Giovanni paolo II. Nella sua storia di vita e di chiesa ha da sempre prima di tutto posto il popolo in primo piano, molto umano verso la gente è stato da sempre l’uomo del rapporto diretto. Pratico nella sua espressione ed anche economico visto che a Buenos Aires si spostava sempre con la normale tonaca ed in metropolitana. Tra le cariche assunte nella sua carriera quello di Consigliere della Pontificia Commissione per l'America Latina, Gran Cancelliere della Università Cattolica Argentina, presidente della Conferenza Episcopale Argentina,Presidente della Commissione Episcopale per la Pontificia Università Cattolica Argentina,Membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, Membro della Congregazione per il Clero,Membro della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, Membro del Comitato della Presidenza del Pontificio Consiglio per la Famiglia,Membro del Consiglio Post Sinodale. Le sue prime parole: ”Salve Fratelli e Sorelle, Buonasera”  i miei fratelli -continua- Papa Francesco: “ Hanno scelto il nuovo Vescovo di Roma e sono andati a cercarlo alla fine le Mondo”. Immediato il pensiero verso il Papa Emerito Benedetto XVI attraverso le parole: “Preghiamo per il nostro Vescovo emerito perché il Signore lo benedica e la Madonna lo Custodisca”. Infine Papa Francesco chiede la preghiera del popolo affinchè possa aiutare il suo percorso pontificale.
     Di Maurizio Cirignotta http://cirignotta.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog