Magazine Asia

Hanato Chiruran live in Bologna

Creato il 12 luglio 2012 da Automaticjoy @nihonexpress
Hanato Chiruran live in BolognaIeri sera, nella gradevole frescura del Giardino del Cavaticcio a Bologna, si è aperto il tour italiano della band j-rock Hanato Chiruran, che li porterà il 13 luglio a Piacenza, il 15 a Cologne (BS) e il 16 a Milano.
I quattro di Tokyo hanno iniziato a suonare insieme nel 2008 e nel 2010 sono stati premiati come miglior gruppo al Taubertal Festival di Rothenburg. E non è difficile crederlo, dal momento che la band guidata dalla fascinosa Yumiho (cantante, chitarrista e compositrice) dal vivo è una bomba.
I ragazzi si presentano sul palco elegantissimi: bassista, batterista e chitarrista in completo nero, Yumiho in kimono e geta. Li accoglie un pubblico sorprendentemente numeroso, vario per età e piuttosto ricettivo, che a fine spettacolo si lancerà in danze bizzarre e sfrenate grazie al suono carico e trascinante del gruppo.
È chiaro fin dalle prima note che i quattro sanno come stare sul palco e come riscaldare gli spettatori: la voce potente e versatile di Yumiho, rivelatasi subito una vera tigre, gli assoli del chitarrista Kokeshi, gran animale da palcoscenico, e l'abilità al basso di Karuta (che a Taubertal vinse tra l'altro il riconoscimento come miglior bassista) mi convincono presto che assisterò a uno show degno di questo nome.
Hanato Chiruran live in Bologna
Gli Hanato Chiruran fanno un rock grintoso con vaghe influenze funk, inanellano una dietro l'altra canzoni orecchiabili e incisive, che fanno venire voglia di scatenarsi in pista. Nonostante suonino un genere nato lontano dalla loro patria, l'impronta giapponese rimane evidente nel cantato e nelle armonie; l'effetto finale, tutt'altro che spiacevole, è originale e intrigante, capace di raccogliere consensi anche in occidente pur restando in qualche modo "esotico".
Hanato Chiruran live in Bologna
Lo spettacolo degli Hanato Chiruran merita perché, anche se non impazzite per il genere e non ascoltereste l'album intero, questi tokyoti sanno il fatto loro e sono una di quelle band che nel live dà il meglio di sé senza risparmiare nemmeno una goccia di sudore, conquistando la stima del pubblico e facendo divertire tutti per un'ora buona.
Qui trovate altre foto, perdonate la qualità ma con una macchina compatta in quelle condizioni di luce e coi soggetti in movimento non sono riuscita a fare di meglio.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Charles Dickens a Bologna

    Charles Dickens Bologna

    Charles Dickens, ritratto giovanileLo scorso 7 febbraio è ufficialmente iniziato l'anno dickensiano, per celebrare la nascita del grande scrittore inglese. Leggere il seguito

    Da  Lizzys
    CULTURA, LIBRI
  • L’ordine segreto: mostra a Bologna

    A Bologna, presso Blu Gallery, in via Don Minzoni 9, dal 10 marzo al 10 aprile si svolgerà la mostra “L’ordine segreto” dedicata all’artista Kano Tatsunori. Il... Leggere il seguito

    Da  Nippolandia
    ASIA, ATTUALITÀ, MONDO
  • Bookfair Bologna

    Bookfair Bologna

    Sono 4 o 5 anni che partecipo alla fiera del libro di Bologna. Quest’anno toccata e fuga, il tipico andi-riandi in giornata. Un’occasione per rivedere amici,... Leggere il seguito

    Da  Francescofalconi
    CULTURA
  • Fiera di Bologna: impressioni

    Fiera Bologna: impressioni

    Fiera del Libro per Ragazzi_WallLa fiera del Libro per Ragazzi di Bologna è principalmente una fiera per addetti ai lavori perchè là dentro si lavora davvero. Leggere il seguito

    Da  Altovolume
    CULTURA, LIBRI
  • Diaz: anteprima gratis per Bologna

    Diaz: anteprima gratis Bologna

    L’acclamato film di Daniele Vicari sarà presentato a Bologna il 12 aprile e coloro che non fossero riusciti ad accaparrarsi i biglietti gratis con l’iniziativa... Leggere il seguito

    Da  Sky9085
    CINEMA
  • Il teatro romano di Bologna

    teatro romano Bologna

    Veduta del teatro romano di BolognaNel 1977, durante i lavori di restauro di un edificio a Bologna, emersero dal sottosuolo resti dell'antica città romana. Leggere il seguito

    Da  Kimayra
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • Centocage: Bologna ricorda John Cage

    Centocage: Bologna ricorda John Cage

    Il 2012 è l’anno del centenario del grande compositore statunitense John Cage, nato a Los Angeles il 5 settembre 1912 e morto il 12 agosto 1992. Leggere il seguito

    Da  The Book Of Saturday
    CULTURA, MUSICA

Dossier Paperblog

Magazines