Magazine Cultura

I banchieri di Dio

Creato il 22 settembre 2010 da Gians
I banchieri di Dio
Osservatore Romano 22 settembre 2010
Vale la pena ribadire che lo Ior non può essere considerata una banca nell'accezione corrente. Esso amministra infatti i beni di istituzioni cattoliche a livello internazionale ed, essendo ubicato nello Stato della Città del Vaticano, è al di fuori della giurisdizione delle diverse banche nazionali. Inoltre, l'integrità e l'autorevolezza del professor Gotti Tedeschi sono ben note negli ambienti finanziari italiani e internazionali.
L’ Osservatore Romano, 8 ottobre 1982
“Per rispetto della verità”
Nella tragica vicenda di Roberto Calvi, che attraverso fatti, notizie, indiscrezioni, supposizioni e invenzioni ha ammorbato il mondo intero, si inserisce ora una intervista attribuita alla vedova dell’ex Presidente dell’Ambrosiano.
L’intervista, che ha tutta l’apparenza dello sfogo di un animo comprensibilmente amareggiato, contiene tuttavia tali enormità, contrarie ai fatti e alla stessa evidenza, da non poterne tacere.
Si deve subito dire che alla Signora Calvi, affranta per la tragica perdita del marito va tutto il nostro rispetto. Ma non possiamo consentire che le sue parole, se esattamente riferite, divulghino come verità ciò che appartiene al puro regno della fantasia.
Ci limiteremo a due esempi. Scorrendo l’intervista nella sua realtà obiettiva, ci si imbatte innanzitutto in una dichiarazione già categoricamente smentita dai diretti interessati (cfr. i comunicati stampa emessi dalla Segreteria dell’Opus Dei in Italia in data 20 agosto e 24 settembre scorsi).
Ma il colmo, nell’intervista, è toccato quando si afferma che il Papa ricevette Roberto Calvi all’inizio di quest’anno e gli disse che “gli avrebbe affidato le finanze vaticane per rimetterle in sesto”. Con Roberto Calvi sembra morto anche il senso dei confini del verosimile. Ad ogni modo, possiamo assicurare che iil Papa non ha ricevuto Roberto Calvi né mai gli ha affidato, o inteso affidargli, incarichi del genere!
Prof. Gotti Tedeschi, stia in guardia camini sempre con le spalle rivolte al muro.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Non essere Dio di Vattimo

    essere Vattimo

    Apparso su Mangialibri Uno scrittore e un filosofo s'incontrano e dialogano per giorni... No, aspettate, ricominciamo. Due signori programmano la scrittura di u... Leggere il seguito

    Da  Leonardocaffo
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Bestemmiare un dio minore

    Io sono uno sensibile. Io vorrei restare nascosto, uscire allo scoperto – e pronto – solo al momento opportuno. Ciò nonostante, da mane a sera, tutti m'invocano... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • La fantasia di Dio

    Breve confrontoCaro Federico,ho avuto modo di conoscere tramite internet in modo marginale il tuo trascorso e non mi meraviglio della tua libera scelta di... Leggere il seguito

    Da  Federicobollettin
    RELIGIONE, SOCIETÀ
  • Oh mio dio!

    dio!

    Colpito da questo esercito di credenti che cristianamente fanno di tutto per finire nel loro inferno, sto leggendo  "Perché dobbiamo dirci cristiani" di ... Leggere il seguito

    Da  Pierrebarilli
    POLITICA, RELIGIONE, SOCIETÀ
  • Il dito di Dio

    dito

    Tutti in gruppo, guardando nella stessa direzione. George dalla Guinea guida tutti: con una profonda ispirazione inizia lentamente a camminare all’indietro.... Leggere il seguito

    Da  Famigliacolori
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Dio non esiste

    L'eterno ritorno dell'uguale, più spesso detto soltanto eterno ritorno, in senso generale caratterizza tutte le ontologie circolari, come quella stoica, per... Leggere il seguito

    Da  Faith
    SOCIETÀ
  • § Dio non esiste §

    L'eterno ritorno dell'uguale, più spesso detto soltanto eterno ritorno, in senso generale caratterizza tutte le ontologie circolari, come quella stoica, per... Leggere il seguito

    Da  Faith
    SOCIETÀ

Dossier Paperblog

Magazines