Magazine Ecologia e Ambiente

I marciapiedi di Roma

Creato il 18 maggio 2010 da Riprendiamociroma
I marciapiedi di Roma
No, non è un pezzo di strada di Shindand devastato da una granata. Questi qui sono i marciapiedi di Roma. Di tutta Roma. Perché non ce n'è uno che non sia ridotto così. Nemmeno uno. In nessun quartiere. Questa foto ce l'ha mandata Daniele. E' stata scattata a Monteverde, dalle parti di Via dei Quattro Venti. Una zona interessata più volte in questi ultimi anni da interventi di rifacimento del manto stradale. Interventi fatti coi piedi che durano lo spazio di un acquazzone. I marciapiedi invece continuano ad essere in queste pessime condizioni. Giorni fa Repubblica, in un interessantissimo articolo, ha spiegato bene come vanno le cose a Roma quando si deve rifare il manto stradale. Sintetizzando il senso dell'articolo in uno slogan, potremo dire: "lavorare male, lavorare sempre". Fai in modo che l'asfalto si devasti al primo acquazzone, e avrai sempre lavoro da fare. Soprattutto quando al Comune hai amministratori compiacenti, sia da una parte sia dall'altra (ricordiamoci l'affaire Romeo), pronti ad affidarti sempre nuovi appalti. E non importa se lavori con i piedi, avrai sempre valanghe di appalti pagati con quintali di soldi pubblici. Così vanno le cose a Roma. Possiamo accettare che una signora anziana si rompa un femore o l'osso del collo passeggiando sul marciapiede, che un sedicenne sul motorino si spacchi la testa cadendo su una buca, tutto questo solo per far mangiare gli amici che ci portano i voti. E se poi la storia finisce sul giornale non succede nulla. Non cade una testa, non si dimette nessuno. In Italia le cose vanno così, e vanno così a maggior ragione a Roma, degna Capitale di questo paese marcio. La civiltà di un popolo si misura anche in base all'arredo urbano delle città in cui vivono. Questo è lo stato in cui si trovano i marciapiedi di Roma. Traetene voi le conseguenze.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Roma/Piazza Vittorio

    IldaStoria breve di una tessitrice senza telaNon è molta la distanza che percorro da casa per raggiungere il mercato. Al massimo saranno 300 metri. Cinque minut... Leggere il seguito

    Da  Alessiaarcolaci
    SOCIETÀ
  • Benvenuti a Roma

    Benvenuti Roma

    La scenetta la conoscete tutti. E' l'incredibile, folle cartolina di degrado che vi si para davanti in ogni angolo di questa città marcia e ammuffita. Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    SOCIETÀ
  • Roma/Aleppo (Siria)

    Roma/Aleppo (Siria)

    La città indaffarata. Aleppo (Halab) è una delle più antiche città del mondo. Vanta quasi 8mila anni di vita ed è stata abitata ininterrottamente dall'antichità. Leggere il seguito

    Da  Alessiaarcolaci
    SOCIETÀ
  • I negozi di Roma

    negozi Roma

    Mi son sempre chiesto come un commerciante possa accettare che la saracinesca del suo negozio sia completamente devastata dai graffiti e ridotta in queste... Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Arrivederci ... Roma...

    Arrivederci Roma...

    per quanto ti amo, per tanta gloria e dolori mi hai dato ti lascio... per...POSITANO: Per il suo strepitoso mare... le sue spiaggie.... ..paesaggi tra oliveti... Leggere il seguito

    Da  Massimocapodanno
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • da Roma

    Pausa dal libro che sto riassumendo. Mia sorella vive a Roma, e da lì può osservare da vicino cosa si muove in Italia, sul fronte della politica, dei diritti,... Leggere il seguito

    Da  Gaia
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Chiamate Roma 3131

    Chiamate Roma 3131

    Quattro giorni a Roma. La famiglia del Mulino Bianco si è trasferita, armi e bagagli, nella capitale per il matrimonio del mio primo nipote, alle soglie dei... Leggere il seguito

    Da  Paolob
    FAMIGLIA, SOCIETÀ