Magazine Cinema

I migliori film della storia del cinema – Maggio a Londra

Creato il 24 maggio 2014 da Oggialcinemanet @oggialcinema

I migliori film della storia del cinema – Maggio a Londra

24 maggio 2014 • London Calling, Vetrina Cinema

GLI APPUNTAMENTI CINEMATOGRAFICI DI FINE MAGGIO A LONDRA

I sei film italiani che hanno fatto la storia: Il British Film Institute, istituzione d’eccellenza a livello mondiale, ha recentemente aggiornato la sua classifica dei migliori film della storia del cinema, mediante un sistema di votazione che ha coinvolto 846 critici cinematografici e in più accademici, distributori e produttori. Il nuovo risultato ha fatto già scalpore, visto che, per la prima volta dopo più di 50 anni fa, termina il dominio di Quarto Potere, che scende al secondo posto e viene sorpassato da La Donna che Visse due Volte, considerato la migliore pellicola di tutti i tempi. Da sottolineare che nei primi 50 posti compaiono anche sei film italiani: 8 e mezzo (decimo), L’avventura (ventunesimo), Ladri di Biciclette (trentatreesimo), La Dolce Vita (trentanovesimo), Viaggio in Italia (quarantesimo) e La Battaglia di Algeri (quarantottesimo). Da notare, invece, che gli unici film degli anni 2000 ad essere presenti tra i primi 100 sono In the Mood for Love di Wong Kar-Wai e Mulholland Drive di David Lynch.

What if…?: Grande occasione il 25 maggio per non perdere una delle più grandiose (ma meno conosciute) operazioni cinematografiche realizzate nel mondo. Il Phoenix Cinema ha infatti deciso di festeggiare i 50 anni dalla realizzazione di It happened here, uno dei primi casi mai realizzati di mockumentary (finti documentari che riscrivono la Storia in modo diverso da come è realmente andata). Il film, diretto da Kevin Brownlow, con la collaborazione dello storico Andrew Mollo, immagina infatti un Regno Unito negli anni Sessanta in cui ha preso piede e si è radicata la dittatura nazista dopo la seconda guerra mondiale. Il film, che ha avuto 10 anni di gestazione, è realizzato in maniera del tutto amatoriale, con attori volontari e attrezzatura presa in affitto. Ciò nonostante, il ritratto finale dell’umanità e della società contemporanea è talmente spietato da essere non solo efficace in ogni dettaglio, ma anche attualissimo. Ecco perché all’epoca, quest’opera pionieristica attirò l’attenzione dei più grandi festival di fantascienza e di Stanley Kubrick stesso, che decise di utilizzare parte degli incassi ottenuti per il Dr. Stranamore per finanziare ulteriormente il film. Dieci anni dopo, uscì anche un lungo documentario intitolato It happened here again, che per l’appunto racconta tutta l’odissea produttiva del film.

Monsters & Co.: Per celebrare l’avvento di Godzilla 3D, il Prince Charles Cinema dedicherà a partire dalla fine del mese una rassegna sui migliori Monster Movies della storia del cinema. L’appuntamento è per tutti i lunedì, giorno della settimana in cui riprenderanno vita i mostri più inquietanti del grande schermo: si partirà da Il Mostro della Laguna Nera, cult del 1954 che ispirò, tra gli altri, anche Steven Spielberg per il suo Lo Squalo, per proseguire con King Kong – Il gigante della Foresta (1967), film giapponese di Ishiro Honda e remake del classico americano del 1933. Dello stesso regista, saranno assolutamente da non perdere anche Godzilla del 1954, uno dei meno conosciuti ma tra i migliori risultati del franchise, e Mothra (1961), primo film del genere ad avere come protagonista un mostro femminile, per l’esattezza una falena gigante che semina panico e distruzione. La rassegna si concluderà con l’iconico Scuola di Mostri, in cui un gruppo di ragazzini libera inconsapevolmente tutte le creature horror dell’immaginario cinematografico che Van Helsing aveva precedentemente rinchiuso in un Limbo.

Cinema… dal vivo: Alla Royal Albert Hall prosegue la grande tradizione che fa rivivere i grandi film attraverso le loro colonne sonore. Dopo la serata evento dedicata alla Pixar, la prestigiosa London Symphony Orchestra si cimenterà con altri due film: Il Gladiatore e l’ultimo Star Trek diretto da J.J. Abrams. Entrambi i film verranno proiettati interamente in sala, ma le colonna sonore di Hans Zimmer (Il Gladiatore) e Michael Giacchino (Star Trek) che accompagnano le immagini verranno eseguite interamente dal vivo, riportando in scena alcuni dei motivi più famosi e iconici del cinema contemporaneo.

Cattivi vicini - Zac Efron

Cattivi vicini – Zac Efron

Box Office UK: Come accaduto negli Stati Uniti, anche nel Regno Unito Godzilla 3D demolisce letteralmente la concorrenza cinematografica: l’ennesimo re-boot del classico monster movie ha infatti monopolizzato il box-office con quasi 6,5 milioni d’incasso. Tuttavia, l’ondata di caldo improvviso del weekend ha limitato di molto il risultato del film, che non si è nemmeno lontanamente avvicinato agli 8,5 milioni con cui aveva esordito sette giorni fa Cattivi Vicini con Zac Efron, arrivato questa settimana a 11 milioni complessivi.

Resiste bene al terzo posto The Amazing Spider-Man 2, che supera questa settimana The Wolf of Wall Street e diventa il secondo maggiore incasso dell’anno dietro a The Lego Movie, un risultato in controtendenza rispetto agli Stati Uniti, dove ha invece avuto ben più successo l’avversario Captain America. Da segnalare infine il quinto posto del thriller I due volti di Gennaio, unica altra new entry di rilievo della settimana, e l’ingresso in top 10 di Si Alza il Vento, ultima fatica di Hayao Miyazaki, che sale dall’undicesimo al nono posto. Altri supereroi in arrivo per la prossima settimana, quando farà il suo debutto l’attesissimo X-Men: Giorni di un futuro passato.

Di Diego Scerrati per Oggialcinema.net

8 e mezzoBritish FIlm InstituteCattivi viciniGodzillaIt happened hereKevin BrownlowL'avventuraLa donna che visse due volteLadri di bicicletteLondraQuarto potereZac Efron


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog