Magazine Cucina

Il cibo biologico: non piu’ consumatori passivi

Da Rossellagrenci

IL CIBO BIOLOGICO: NON PIU’ CONSUMATORI PASSIVI

Ci sono buoni motivi per mangiare biologico, non è una moda! I motivi non sono solo legati alla salute personale, ma anche alla salute del pianeta!

Roberto Pinton dell’Assobio dice: per ogni ettaro “chimico” cioè di agricoltura convenzionale, si usa una quantità di fertilizzanti e fitofarmaci (chimici) 50 volte superiore a quella che si usa in agricoltura biologica.

Per ogni chilo di alimento convenzionale, si usa mezzo etto di sostanze chimiche di sintesi, mentre per ogni chilo di alimento biologico se ne usano 5 grammi (quelli ammessi in biologico). Però il cibo biologico costa un po’ di più di quello non dico “normale”, ma di quello scadente (solo la parola scadente fa pensare ai pesticidi…). Se lo guardiamo meramente come cibo da prezzo. Forse è il caso di cominciare ad aprire gli occhi e la mente. Perché qui è in gioco non solo l’alimentazione futura, ma la vita futura.
Riprendendo una frase di Wendell Berry (“mangiare è un atto agricolo”)
Michael Pollan nel suo ultimo studio “In difesa del cibo” scrive: “Con quella frase, Berry voleva dire che noi non siamo solo consumatori passivi, ma compartecipi della creazione di sistemi che ci nutrono. A seconda di come spendiamo il nostro denaro, potremmo sostenere un’industria alimentare dedita alla quantità, alla convenienza e al “valore”, oppure una catena alimentare organizzata intorno ai valori, valori come la qualità e la salute. Sì, fare la spesa nel secondo modo richiede più sforzi e denaro, ma quando inizieremo a vederla non solo come una spesa, ma come una forma di voto – un voto per la salute nel senso più ampio della parola -, il cibo non sembrerà più il luogo più pertinente per fare economia”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Per un papa' che non c' e' piu'.

    papa' piu'.

    In un momento di festa per tutti volevamo dedicare un pensiero a chi nella nostra citta' sta peggio di noi.Ci sono tre bambini che oggi non hanno più un papà. Leggere il seguito

    Da  Farmacia Serra Genova
    BAMBINI, FAMIGLIA, RIMEDI NATURALI, SALUTE E BENESSERE
  • Il cibo che unisce

    cibo unisce

    Siamo molto lieti e un po’ emozionati nell’invitarvi alla cena a più mani che stiamo organizzando a Eataly per Giovedì 27 Gennaio. Tutte le informazioni sono... Leggere il seguito

    Da  Saporireclusi
    CUCINA
  • Bambini meno intelligenti con il cibo spazzatura

    Bambini meno intelligenti cibo spazzatura

    Cosa succese quando il cibo “spazzatura” viene fatto mangiare ai bambini prima dei 3 anni di età? Nel blog di Gabriele Buracchila notizia dell’ “Avon... Leggere il seguito

    Da  Rossellagrenci
    LIFESTYLE, SALUTE E BENESSERE
  • Perche' il cibo e' il farmaco piu' potente.

    Perche' cibo farmaco piu' potente.

    In questo weekend in cui abbiamo diviso le nostre strade e Maddalena vi ha gia' raccontato la sua giornata di Sabato io sono andato al convegno nazionale della... Leggere il seguito

    Da  Farmacia Serra Genova
    BAMBINI, FAMIGLIA, RIMEDI NATURALI, SALUTE E BENESSERE
  • Pasta: il cibo del buon umore

    Pasta: cibo buon umore

    Ho il piacere di ospitare sul blog la Dott.ssa Giovanna Spilotros, Biologa Nutrizionista e Docente del corso di Dietetica e Dietologia presso la facoltà... Leggere il seguito

    Da  Scienziatodelcibo
    SALUTE E BENESSERE
  • Il grano duro biologico e’ lucano!

    grano duro biologico lucano!

    Una buona notizia sul biologico che ha come protagonista la mia regione presa da Blog Biologico: L’Italia è leader mondiale nella produzione di pasta di grano... Leggere il seguito

    Da  Rossellagrenci
    SALUTE E BENESSERE
  • IL DILEMMA ovvero SUL CIBO

    DILEMMA ovvero CIBO

    Cara Homemademamma oggi parlo di cibo o meglio, del dilemma del cibo. IL DILEMMA DELL'ONNIVOROdi Michael Pollan Il un lontano pomeriggio di pioggia, io e K.... Leggere il seguito

    Da  Vale
    CUCINA, LIBRI

COMMENTI (1)

Da Gianluca
Inviato il 21 gennaio a 19:39
Segnala un abuso

il Biologico deve diventare sempre più una scelta, anche se a mio avviso il biologico dovrebbe essere imposto e dovrebbe essere la regola. Che senso ha avere a disposizione cibo sano che costa x e cibo avvelenato che costa anche la metà? con la giusta campagna di sensibilizzazione nessuno mangierebbe più i cibi non biologici