Magazine Giardinaggio

Il gelsomino

Da Fluente

Il gelsomino

Buongiorno da Andrea che come ogni martedi eccomi a proporvi una scheda dedicata questa settimana al “Gelsomino” infatti ,d’accordo con  Eliana la nostra fiorista,sarà questa una settimana dedicata ,come dicevo a questa affascinante pianta da giardino e non solo.Ora non ci rimane che iniziare dalla sua storia. Quasi sicuramente originario della Persia, il suo nome era Ysmin (fiore bianco). Gli stessi cinesi, che lo conoscevano già nel III secolo, ne avevano tradotto il nome in Yeh-hsiming, prendendo spunto dall’arabo. Certamente era conosciuto anche dagli antichi Greci e Romani. Quanto alle specie, la più antica sembra essere la “officinale” che è un gelsomino profumatissimo, dal fiore bianco a forma di stella a cinque petali (raffigurazione del “penta-colo”, amuleto portato per difendersi dagli spiriti maligni). Proprio questa combinazione di elementi ha legato il gelsomino, sia nella tradizione mediterranea che in quella orientale, all’Amore Divino e all’Amore Profano. Secondo una leggenda araba il “Paradiso” profuma di gelsomino. Un detto indiano spiega come il penetrante profumo di questo fiore sul capo della donna amata, unito alla penetrante essenza del sandalo sulla sua pelle, sia ‘Teco del Paradiso celeste”. Del resto gli amanti lo sceglievano per farsene dono:con i suoi fiori facevano coroncine, ghirlande, mazzolini.Una famosa leggenda racconta che il Granduca di Toscana Cosimo I de’ Medici era talmente geloso del suo gelsomino “Sambac” da impedirne la propagazione, ma un suo giovane giardiniere, sfidandone il divieto, ne portò in dono un ramo fiorito alla sua fidanzata. Poi moltiplicò in segreto la pianta e vendendone diversi esemplari si fece tanto ricco da potersi presto sposare. Sembra che da allora le ragazze toscane scelgano, per comporre il proprio bouquet di nozze, proprio il gelsomino.
Come si coltiva

Generalmente è facile da coltivare, purché scegliamo le specie adatte al clima in cui vogliamo farlo crescere. Non tutte infatti sono abbastanza rustiche da poter vivere all’aperto in qualsiasi regione. Molto vigorosi e robusti sono l’Officinale e il Nudiflorum, infatti crescono bene al Nord. Il Polyanthum, se deve stare all’aperto, è più raccomandabile per le regioni centromeridionali o per i laghi e la Riviera. Il Grandiflorum, l’Azoricum e il Sambac non tollerano il freddo, anche se quest’ultimo coltivato all’interno, fiorisce molto bene.Il Primulinum può essere coltivato ovunque all’aperto purché in zone soleggiate e riparate. Anche se vengono cresciuti come rampicanti o semiarbustivi, e alcuni possono essere coltivati a cespuglio, necessitano solitamente di un muro o di sostegni sui quali svilupparsi.Tutti vogliono una terra ricca di humus e ben nutrita. La posizione deve essere sempre soleggiata, calda, ma in caso di siccità è necessario innaffiare abbondantemente.La moltiplicazione avviene solitamente per talea legnosa, semilegnosa o erbacea in estate, mentre in settembre ottobre si effettua per propaggine utilizzando i rami più lunghi e flessibili. In autunno dobbiamo potare i rami vecchi energicamente, per consentire nuove fioriture sui rami più giovani. E dopo la fioritura è comunque consigliabile sfoltire i rami e tagliare i rami fioriti.Bene io termino quì e vi ricordo che mercoledi mattina troverete la nostra fiorista Eliana che anche lei vi parlerà di gelsomini,e se avete delle foto dei vostri gelsomini inviateli al nostro indirizzo e-mail o nella pagina Facebook .Un buon giardinaggio a tutti .

Il gelsomino

 

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Coltivare l’orto: il sito di chiara e laura

    Coltivare l’orto: sito chiara laura

    Continuo a parlare di orti visto il grande interesse suscitato dagli articoli precedenti. Sul web ho “incontrato” Chiara e Laura di Coltivare l’orto, un sito ne... Leggere il seguito

    Da  Rossellagrenci
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Il nutrimento delle piante d'appartamento

    nutrimento delle piante d'appartamento

    Per stimolare la crescita e mantenere il benessere e la buona salute delle piante d'appartamento la concimazione ESTIVA è molto importante. Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Il plumbago

    plumbago

    Buongiorno da Andrea,oggi avrei praparato una scheda che riguarda un rampicante che in questi giorni inizia a far capolino con i suoi fiori celeste cielo nel mi... Leggere il seguito

    Da  Fluente
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • il mio orto_ maggio

    orto_ maggio

    il mio quadernino "ortifero" con disegnata la suddivisione delle aree..perchè ogni anno bisogna ruotare e cambiare lo spazio adibito ad ogni colturail mio orto... Leggere il seguito

    Da  Dana Frigerio
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Il cymbidium da vaso fiorito

    cymbidium vaso fiorito

    Il Cymbidium da vaso fiorito è una pianta molto particolare dalle foglie lunghe, strette e pseudo tropicali che si sviluppano dalla base del fiore assumendo... Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Crea e progetta il tuo giardino

    Crea progetta giardino

    www.countryliving.comCrea e progetta il tuo giardino :DISEGNO DI SUOLOUn forte disegno di pavimentazioni può servire per attirare l’attenzione quando il... Leggere il seguito

    Da  Dana Frigerio
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • La strada del ritorno è sempre più corta / Valentina Farinaccio

    strada ritorno sempre corta Valentina Farinaccio

    La strada del ritorno è sempre più corta / Valentina Farinaccio. Milano: Mondadori, 2016. Il mio incontro con questo libro è stato assolutamente casuale, e la... Leggere il seguito

    Il 19 luglio 2018 da   Lo Sciame Inquieto
    CULTURA

Dossier Paperblog