Magazine Racconti

Il Mio Unicorno Preferito (CAP III)

Da Sfumaturemondiali

 

Il Mio Unicorno Preferito (CAP III)

E’ Brianna la prima a rinvenire… sua sorella è a pochi passi da lei svenuta… il locale sembra intatto… Chuck continua a lavorare…
“Leah… Leah… Leah!” ci vuole tutta la forza che Brianna ha in corpo per farla svegliare.
“Successo… cosa… qui” non riesce ad articolare una frase fino a quando Brianna l’abbraccia e la tranquilizza. Qualsiasi cosa sia successa loro stanno bene… Quell’uomo continua a scrivere… Il mondo è li fuori… ma poi, quando si affacciano alla finestra vedono una Seattle in bianco e nero. Come se un effetto di instagram avesse resettato i colori  della città.
“Ian!” esclama Brianna e cerca il cellulare nella sua borsa a portafoglio.
“Ian chi?” l’incalza Leah.
Dopo aver cercato ovunque si ricorda di aver lasciato il cellulare sulla scrivania.
“Dammi il cellulare!” ordina a Leah.
Leah fruga nella sua borsa griffata e tira fuori l’ultimo modello, “Si è scaricato, mi dispiace! Ma chi è Ian?”
Rimane solo Chuck e Brianna vorrebbe gridargli “dammi un qualsiasi cazzo di cellulare!”, ma lui, se avesse voluto glielo avrebbe già dato, inutile andare a supplicare.
Escono dal locale tenendosi per mano e vengono inghiottite dal quella cappa decolorante… in pochi istanti la sciarpa rossa di Brianna diventa grigio scuro, mentre il suo berretto di lana marrone diventa bianco sporco.
Per la strada non c’è nessuno, solo auto grigie e nere che schizzano veloci – ben oltre il limite di velocità – quasi fossero guidate da computer impazziti che si divertono a lanciarle, come in un videogioco.
Arrivano all’Anderson Park. L’atmosfera è allucinata ed è forte l’odore di caffè tostato… tutti passeggiano su prati grigi, i bambini giocano su giostre bianche e nere, le panchine hanno un aspetto gotico. Le uniche che non hanno mutato colore sono le enormi scacchiere! Arrivano alla fontana… Sgorga caffè già zuccherato!



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il dottore del Royal Free (Cap V)

    dottore Royal Free (Cap

    Ore 13.00 di una domenica agghiacciante. Mr Frank uscì dalla mini col contenitore pieno di zuppa in mano. Suonò il campanello della casa della madre e si trovò... Leggere il seguito

    Da  Sfumaturemondiali
    RACCONTI, TALENTI
  • Il dottore del Royal Free (Cap IV)

    dottore Royal Free (Cap

    Erano le 11.00 di un giovedì allo Spitalfields Market  e come ogni giovedì i giovani stilisti esponevano le loro creazioni al Fashion Market. Leggere il seguito

    Da  Sfumaturemondiali
    RACCONTI, TALENTI
  • Il dottore del Royal Free (Cap III)

    dottore Royal Free (Cap III)

    Ore 6 a.m. E’ quasi la sera di quella domenica piovigginosa. Frank non ha avuto l’infarto. Solo uno shock dal quale ancora non si è ripreso. Leggere il seguito

    Da  Sfumaturemondiali
    RACCONTI, TALENTI
  • Il dottore del Royal Free (Cap II)

    dottore Royal Free (Cap

    Ore 11.00 Sempre la stessa domenica piovigginosa. Mr. Frank sta dormendo nel suo letto dal design spaziale, ultimo grido dell’arredamento londinese. Squilla il... Leggere il seguito

    Da  Sfumaturemondiali
    RACCONTI, TALENTI
  • Cypress Hill (Cap III)

    Cypress Hill (Cap III)

    Due settimane dopo è di nuovo notte e Clay sta correndo su Jamaica St. Stasera il bottino è stato buono. Nella casa dove è entrato c’erano anche 1500 dollari... Leggere il seguito

    Da  Sfumaturemondiali
    RACCONTI, TALENTI
  • Deadwood (CAP III)

    Deadwood (CAP III)

    Mason si è sentito le gambe tremare e poi si è ritrovato a terra. Ancora non riesce a capire cosa sia accaduto… Ha la sensazione di morte addosso… Di terrore…... Leggere il seguito

    Da  Sfumaturemondiali
    RACCONTI, TALENTI
  • Praga (CAP III)

    Praga (CAP III)

    Sembra che il dolore ai piedi si sia calmato, Scarlett si sente più leggera. A Sloan quella città invece è diventata famigliare, come se ci avesse vissuto, anch... Leggere il seguito

    Da  Sfumaturemondiali
    RACCONTI, TALENTI

Dossier Paperblog

Magazines