Magazine Cultura

Il mondo in un tappeto

Creato il 19 ottobre 2012 da Narratore @Narratore74

Il mondo in un tappeto Formato: Cartaceo Lunghezza: 574 pagine Prezzo:  7,43 € Lingua: Italiano Autore: Clive Barker Link per l'acquisto: link
Sinossi Cal è un uomo comune, che vive la sua vita accudendo al padre e ai piccioni che alleva nella voliera in giardino. Un giorno, inseguendo un piccione fuggito dalla gabbia, si ritrova casualmente in contatto con un vecchio tappeto e lì, fra visioni oniriche e immagini al limite dell'irreale, fa la conoscenza della Fuga. Un luogo da sogno in cui tutto, compresa la magia, diviene reale e tangibile. Da quel momento tutto per lui cambierà. Si ritroverà a fuggire, lottare, scontrarsi con forze inimmaginabili, facendo di tutto per proteggere il tappeto e quello che custodisce al suo interno. Un viaggio che lo trascinerà fino a mettere a nudo i suoi desideri, le sue paure e a costringerlo a comprende che l'universo non è sempre quello che crediamo.
Il mondo in un tappeto Impressioni Recensire questo romanzo è una delle cose più difficili che mi sia mai capitato di fare. Un libro complesso, con parecchie chiavi di lettura e un concetto di fondo tanto ampio quando difficilmente racchiudibile in poche parole. Barker è un genio, e questo ormai lo si sapeva, ma quello che riesce a fare con questo libro è qualcosa che trascende il concetto stesso di bravura, elevandolo a livelli che non credevo possibili. Qualsiasi cosa stiate cercando qui la troverete. Horror, fantasy, magia, dolore, rancore, felicità e rivalsa, tutto racchiuso in poco meno di 600 pagine. Un delirio coerente che attira il lettore e lo obbliga a continuare la sua discesa verso l'epilogo della storia. Una storia che, a detta dello stesso Barker, non ha un principio o una fine, è solo una storia… Il mondo in un tappeto
I personaggi credo siano il punto di forza di questo libro, presentandosi solidi e strutturati con maestria fin dalle prime apparizioni. Cal, Suzanna, Hobart, Immacolata, per non parlare di Shadwell, il crudele imbonitore in grado di realizzare i sogni della gente e renderli reali, sono tutti pezzi di un grande disegno che si dipana lentamente, da principio,m per poi scivolare lungo una scia di eventi solo all'apparenza incontrollabili, fino a culminare con uno dei finali più intriganti e profondi che abbia mai letto. Siamo di fronte ad un capolavoro, che non risente dei quasi vent'anni che ha sulle spalle, forte di una narrazione scorrevole e mai ostica e di un plot narrativo che non stanca e non appare mai scontato. Il mondo in un tappeto
La magia, punto focale di tutto il contesto, è raffigurata come qualcosa di trascendentale, di effimero ma al tempo stesso letale e distruttivo. Così come l'incantesimo che rende possibile racchiudere il mondo dentro un semplice tappeto, la Tessitura, un violento vortice metafisico che mescola ricordi ai fatti reali, pennellandone le sfumature fino a trasformarle in oggettive e materiali. Come ho detto, Barker è (o era, dipende da come la si vuole vedere) in grado di generare mondi incantati ma con tinte talmente fosche da somigliare a scenari disgustosi e violenti, e anche stavolta è riuscito nell'intento. Anzi, se possibile, in questo libro credo abbia dato il meglio di se, ricordando in alcuni passaggi l'altro suo successo, Cabal, di cui è debitore di parecchi particolari, come il vago senso di razzismo e diversità che si respira qui. Un capolavoro, senza mezzi termini, che abbatte tutto quello che pensavo di sapere del buon Clive e getta solide basi per tutto quello che leggerò d'ora in poi. E, se non avete ancora capito, correte a leggerlo, se non lo avete già fatto. Sarà un grande viaggio.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il prescelto

    prescelto

    Edward Malus è un agente di polizia di una grande città con un cruccio nel suo passato. La donna da lui amata, Willow, lo ha abbandonato, anni prima, senza... Leggere il seguito

    Da  Flavio
    CINEMA, CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Il cavallo con il corno dorato

    cavallo corno dorato

    Scritto da Sara Mansueto Gamarra C'era una volta in un paese lontano un cavallo bianco con il corno dorato che cercava l'erba magica per mangiare, girava in... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il cavaliere oscuro – Il ritorno – Christopher Nolan

    cavaliere oscuro ritorno Christopher Nolan

    9 aprile 2013 Lascia un commento E’ indubbio che Nolan rappresenti per il Batman cinematografico cio’ che Frank Miller fu negli anni ’80 per il Batman del... Leggere il seguito

    Da  Maxscorda
    CINEMA, CULTURA, LIBRI
  • Il mondo ed il buio

    mondo buio

    Sapete, un tempo il mondo era fatto solo di luce. Raggi luminosi scendevano dal cielo e accarezzavano ogni cosa, dando ad ognuna un colore diverso. Qualcuno dic... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il Segreto

    Martedì 26 marzo 2013 CAMMINARSI DENTRO (469): Il Segreto «C’è un solo segreto, tra i valori maschili, ed è il segreto del padre: il padre che si fa segreto, ch... Leggere il seguito

    Da  Gabrielederitis
    CULTURA, LIBRI, SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ
  • Il buono il matto il cattivo – Kim Jee-woon

    buono matto cattivo Jee-woon

    16 agosto 2012 Lascia un commento Da quando il film e’ iniziato a quando si e’ concluso ho dovuto rivedere molte prime impressioni. Leggere il seguito

    Da  Maxscorda
    CINEMA, CULTURA, LIBRI
  • Il Nobel e il monaco

    Nobel monaco

    Il giornalista Philippe Harrouard pone una domanda che riguarda il rapporto della nostra società con l’ecologia e i legami con la crescita della popolazione A... Leggere il seguito

    Da  Libereditor
    CULTURA, LIBRI

Magazines