Magazine Cucina

Il nostro vino al ProWein di Düsseldorf

Da Lapulceonline

ProweinLa più qualificata e specializzata fiera vinicola della Germania avrà uno stand alessandrino: per il secondo anno consecutivo la provincia e la Camera di Commercio hanno deciso di partecipare al ProWein, che si svolge a Düsseldorf dal 27 al 29 marzo. Una due giorni in cui passeranno davanti al nostro vino circa 36 mila visitatori, non solo europei ma anche asiatici, in particolare cinesi e giapponesi.

Nell’area allestita dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte), saranno presenti il Consorzio di Tutela del Gavi, il Consorzio di Tutela dell’Ovada e ben 12 aziende del territorio. Tra queste, una novità:  “Marchesato Vigneti e Cantine ”, la società cooperativa agricola nata da un progetto voluto dall’Assessorato all’Agricoltura della Provincia, condiviso e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio e dalla Camera di Commercio di Alessandria che, raggruppando alcune cantine sociali del nostro territorio, si propone ai mercati internazionali con un’offerta compatta e coordinata, ma soprattutto con un prodotto di qualità frutto dell’eccellente lavoro del famoso winemaker Donato Lanati.

Lo stand all’interno del padiglione n. 3 ospiterà complessivamente 50 aziende piemontesi organizzate in un’ area open space, all’interno della quale saranno realizzate le postazioni, l’area bar e il magazzino.
Il prospetto, suddiviso in aree contrassegnate da superfici e postazioni di colori diversi, per meglio identificare le tre collettive partecipanti: Monferrato Alessandria, Consorzio di Tutela Barolo,Barbaresco, Alba, Langhe e Roero e vari produttori provenienti dal Piemonte, è impreziosito da fotografie di suggestivi paesaggi del territorio viticolo opportunamente inserite in finestrature sullo sfondo delle pareti che incuriosiscono i visitatori e donano movimento e allegria all’insieme.

“La Germania è ancora il principale sbocco di mercato per i vini Italiani  – ha commentato l’assessore provinciale all’agricoltura Lino Ravae – dunque, soprattutto in questo momento in cui occorre sostenere le aziende che investono e che possono far crescere il territorio, la Provincia non poteva far venir meno il sostegno necessario alla realizzazione di questa importante iniziativa”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il ponte

    ponte

    Quando ho iniziato a scrivere qui dentro, ho deliberatamente evitato di parlare del mio lavoro.Perchè questa doveva essere la pagina bianca che anni fa non mi... Leggere il seguito

    Da  Averessere
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il dominio

    dominio

    Del dominio non possiamo dare alcuna definizione in quanto il dominio è pura forma. Inteso come tale, il dominio non è una “sostanza”, ma è puro spazio: il... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • Il gioco

    gioco

    Vorrei approfondire cosa si intende per gioco e come alcuni famosi studiosi, tra i quali Piaget, Huizinga e Groos hanno descritto questo concetto. Molti... Leggere il seguito

    Da  Infanziadelbambino
    BAMBINI, FAMIGLIA, MATERNITÀ, SALUTE E BENESSERE
  • Il maschilista

    No, veramente. Ne ho viste tante. Di cafoni ne ho visti a bizzeffe. Ma questi mi stanno *veramente* rompendo i co****oni. Ma il fatto è che non solo i clienti... Leggere il seguito

    Da  Turististorditi
    VIAGGI
  • Il buono, il brutto e il cattivo

    buono, brutto cattivo

    Il brutto Allo scadere del primo decennio del nuovo millennio, il panorama politico italiano sta subendo una decisa operazione di restyling, qualcosa di simile ... Leggere il seguito

    Da  Tnepd
    POLITICA, SATIRA, SOCIETÀ
  • Il ventaglio

    ventaglio

    di Carlo GoldoniVoto: 8 (su 10) su aNobii: - Un titolo di nobiltà fa il merito di una casa, ma non quello di una persona. Non credo mia nipote ambiziosa, né io... Leggere il seguito

    Da  Phoebes
    CULTURA, LIBRI
  • Il fidanzamento

    fidanzamento

    Nei "tempi antichi", prima di arrivare al giorno del fatidico "si", era usanza frequentarsi per un periodo detto fidanzamento. Leggere il seguito

    Da  Junerossblog
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI

Dossier Paperblog

Magazines