Magazine Cucina

Il pranzo (speciale) della Domenica alla Trattoria Aldina

Da Ny10014

Il pranzo (speciale) della Domenica alla Trattoria Aldina
Modena è una città che mi ha sempre affascinato. La conosco poco, lo ammetto, ma quando ci vado mi accoglie sempre un senso di serenità e calma. Mi piace il fatto che sia una città a misura d'uomo, con un centro storico raccolto, dove la gente ancora circola per lo più in bicicletta. Modena è davvero una bella città, carina e ben curata. E poi a Modena si mangia bene!La trattoria Aldina è un ristorante in casa e non solo per la cucina genuina e buona, proprio come quella della mamma. Per arrivarci bisogna salire al primo piano di Palazzo Forni in via Albinelli al numero 40. Apri la porta e ti ritrovi in una delle migliori trattorie della città dove il pranzo in settimana assume tutta un'altra connotazione.
Abbiamo prenotato qui un po' a occhi chiusi, lasciando guidare dal nostro intuito infallibile, dalle ottime recensioni e dall'atmosfera rilassata e spensierata che traspare dalle foto di chi ci è già stato. Eccezionalmente aperto la Domenica a pranzo in occasione delle festività natalizie non ci siamo certo lasciati sfuggire quest'occasione!Il menù è semplice, composto da piatti della tradizione gastronomica modenese, e varia di volta in volta. Non è mai uguale così c'è sempre qualcosa di nuovo da assaggiare. Due sale piene di tavoli per gruppi raccolti o grandi famiglie. La Trattoria Aldina è gettonatissima per i pranzi delle grandi occasioni, quelli in cui zii, cugini e nipoti si riuniscono tutti intorno a un tavolo per raccontarsi gli ultimi avvenimenti e trascorrere qualche ora in compagnia.Noi non ci siamo fatti mancare nulla e abbiamo assaggiato più che abbiamo potuto, del resto qui è tutto cucinato in maniera superlativa ed è davvero difficile scegliere, la tentazione di un morso a ciascuna portata è davvero forte!
Il pranzo (speciale) della Domenica alla Trattoria Aldina
Iniziamo dai primi, tra i vari presenti in menù, abbiamo scelto all'unanimità dei tortelloni ripieni di ricotta e spinaci conditi con burro e pancetta sbriciolata. Eccezionali! Sostanziosi e saporiti ma senza appesantire troppo, si distinguevano perfettamente tutti gli ingredienti, di prima qualità, un piatto armonioso e così buono a meritarsi da solo il premio come miglior scoperta dell'anno!
Il pranzo (speciale) della Domenica alla Trattoria Aldina
A seguire primo sale grigliata con patate arrosto (ho ancora l'acquolina in bocca al solo pensarci!) e la famosissima Torta Barozzi, dolce storico di Vignola. Da queste parti è un'istituzione, io l'ho scoperto qui. Si tratta di un dolce molto gustoso a base di cacao, arachidi, mandorle e caffè dosati meticolosamente in proporzioni ben precise e segretissime.Si chiama Barozzi ma è stata inventata da Eugenio Gollini alla fine del XIX secolo, pasticcere straordinario con l'amre per la sperimentazione, soprattutto in fatto di dolci complessi. La sua creazione, in origine chiamata "torta nere" ebbe così successo che ben presto la pasticceria nel centro di Vignola divenne popolare anche fuori dai confini della cittadina modenese. Nel 1907, in occasione del quarto centenario della nascita di Jacopo Barozzi (detto "il Vignola"), Gollina decide di dedicare la sua celebre torta proprio al famoso architetto.Quella servita alla Trattoria Aldina è l'originale, nessuna imitazione e viene accompagnata da una pallina di gelato alla crema che ne esalta ancora di più il gusto. Mi credete se vi dico che è uno dei dolci migliori che ho assaggiato finora? La consistenza soffice, l'aroma del caffè e del cacao insieme e la croccantezza data dalla frutta secca fanno di questa torta dall'aspetto semplice e raffinato un vero capolavoro.
DoveTrattoria Aldinavia Albinelli, 40 - Palazzo Forni 1° pianoModena059 236106
QuandoAperto a pranzo, cene al Venerdì e Sabato, chiuso la Domenica
Il pranzo (speciale) della Domenica alla Trattoria Aldina
Il pranzo (speciale) della Domenica alla Trattoria Aldina
Modena is a city that has always fascinated me. I must admit I know little about it but when I go there I always feel a sense of serenity and calm. I like the fact that it is a city on a human scale, with a small city centre where people can ride easily by bike. Modena is a really nice city, pretty and well maintained. And then in Modena you can eat really well!Trattoria Aldina is a restaurant known for genuine and good food, just like that mum's cook. To get there you have to climb to the first floor of Palazzo Forni in via Albinelli at number 40. Open the door and you find yourself in one of the best restaurants in the city where the weekday lunch takes on an entirely different connotation.We booked here a bit by chance, leaving guided by our intuition infallible, with excellent reviews and that relaxed sense that shines from the photos of those who have already been there. Exceptionally open on Sunday for lunch during the holiday season we couldn't miss this great opportunity!The menu is simple, made of traditional dishes from Modena, and varies from time to time. It is never the same so there is always something new to try. Two rooms full of tables for small groups or large families collected. Trattoria Aldina is hugely popular for lunches for the big events, those where uncles, cousins and grandchildren gather everyone around a table to tell the latest events and spend some time together.We we did not miss anything and we tasted everything we could it's really hard to choose, the temptation of a bite to each course is really strong!Among the various first courses available in the menu, we chose unanimously tortelloni stuffed with ricotta and spinach served with butter and crumbled bacon. Exceptional! Hearty and tasty but without weighing too, stood out perfectly all the ingredients, quality first, a plate harmonious and so good to deserve to be only the award for best discovery of the year!Following first salt cheese grilled with roasted potatoes (I still have mouth watering just thinking about it!) And the famous Torta Barozzi, a typical cake from Vignola. Around here it is an institution, I have discovered here. It is a very tasty sweet made of cocoa, peanuts, almonds and coffee meticulously dosed in precise proportions. The recipe is top secret.It's called Barozzi but it was invented by Eugene Gollini in the late nineteenth century. Gollini was an extraordinary pastry chef, in love with experimentation, especially when it comes to sweets complex. Its creation, originally called "black cake" was so successful that soon the pastry in the center of Vignola became popular outside the borders of the town. In 1907, on the occasion of the fourth centenary of the birth of Jacopo Barozzi (called "Vignola"), Gollina decides to devote his popular cake right to the famous architect.The one served at Trattoria Aldina is the original, no imitation and it is accompanied by a scoop of vanilla ice cream that enhances even more the taste. Do you believe me when I say that it is one of the best desserts I've tasted so far? The soft texture, the aroma of coffee and cocoa together and crispness given by dried fruit make this cake a masterpiece.
WhereTrattoria Aldinavia Albinelli, 40 - Palazzo Forni 1st floorModena059 236106
WhenOpen for lunch, dinner on Fridays and Saturdays, closed on Sundays

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Three Hole Cake

    Three Hole Cake

    La three hole cake, letteralmente torta dei tre buchi, conosciuta anche come wacky chocolate cake, è una torta molto semplice, sia nella preparazione che nella... Leggere il seguito

    Da  Ricettedalmondo.it
    CUCINA, CUCINA ITALIANA, RICETTE, SAPORI DEL MONDO, VEGETARIANA
  • Mug Cake al Tonno con Scalogno, Curry e Prezzemolo

    Cake Tonno Scalogno, Curry Prezzemolo

    Categoria antipasti a base di pesce ovvero un’idea sfiziosissima e iperveloce (qui si parla di cottura al microonde) per una cena estiva, magari da gustare sott... Leggere il seguito

    Da  Lauradv
    CUCINA, RICETTE, SLOW FOOD
  • A razzolare nell'erba

    razzolare nell'erba

    L'estate ti aiuta a capire tante cose... una fra tutte come è bello mangiare fuori, con le mani, mezzi sdraiati su una coperta, con il sole nei capelli e i... Leggere il seguito

    Da  Aurore
    CUCINA
  • Angel cake

    Angel cake

    Autore: Serena Joudioux | Categoria: Dolci e dessert, Ricette americane, Torte e crostate, Ultimi Post | Tag: ricette americane, ricette con gli albumi,... Leggere il seguito

    Da  Giulioplay
    CUCINA, RICETTE
  • Vi presento i dolcificanti my Dietor

    presento dolcificanti Dietor

    Oggi vi racconto del nuovo progetto Trnd dedicato a tutti coloro che amano prendersi cura del proprio benessere, concedendosi al contempo piccoli attimi di... Leggere il seguito

    Da  Annamaria Brunetti
    CUCINA, RICETTE
  • Cheesecake senza cottura | Re-Cake 2.0

    Cheesecake senza cottura Re-Cake

    CHEESE CAKE SENZA COTTURA NO-BAKE BERRY CHEESECAKE- Re-Cake #5 NO-BAKE BERRY CHEESECAKE-©Oggivicucinocosì Buongiorno e bentrovate, per il mese di Giugno... Leggere il seguito

    Da  Oggi Vi Cucino Così
    CUCINA, RICETTE