Magazine Diario personale

il principio del nulla elevato al praticamente tutto

Da Patalice
il principio del nulla elevato al praticamente tuttoIo sfido chiunque di voi a darmi torto.
[il discorso esonera i Piccolo Buddha e le novelle Madre Teresa] Non mi piacciono tutte le persone che popolano la mia vita. È più forte di me.Non riesco ad amare il prossimo incondizionatamente e senza scopo. Sono del partito "do ut des", anche quando si tratta di rapporto umano. Fatta male, lo ammetto. La realtà è che il rapporto monodirezionale mi schifa.Ma qui non si tratta solo di quello.Qui la faccenda è amplia e prende anche tutte quelle situazioni in cui, per fortuna o purtroppo, siamo a vedercela con personaggi che proprio non ci stanno a genio. Famigliari, clienti, pseudo conoscenti, metto tutti nel calderone, ed estraggo. 
E poto.
Sono una giardiniera delle affinità elettive.
Ho scoperto però di non essere l'unica, e questa cosa ha avuto il sommo potere di farmi sentire un tantinello più forte, della serie "l'unione fa la forza", ma per davvero, mica per ridere!
Ieri sera, GiovaniMarmotte all'attacco, l'appuntamento ormai consueto, con le amiche della domenica sera, tra un boccone ed un filmettino, lo attendo con sempre maggior gioioso spirito di solidarietà femminile...  
Perché mi piace proprio l'atmosfera complice che siamo riuscite ad ingranare, e che si leva dalle chiacchierate, mai sommesse, quasi urlate, ma vere.
Comunque, abbiamo parlato della mia [e non solo mia] incapacità al compromesso, la mancanza di un emisfero di apertura nell'errore... 
Io non mento mai?
No, lo faccio, lo fanno tutti, ma non manco di rispetto, mi ci metto di impegno per non farlo, e se lo faccio rimedio, ma non con le lacrime, coi fatti.
I fatti..
Puoi dirmi 2mila volta che mi ami, ma se non mi tratti con amore, il sentimento è solo una chiacchiera tra noi, se invece eviti di dirmelo, ma me lo dimostri con assiduità, lì si rivela la veridicità degli intenti...
Sono una che da tutto quello che può, quando sento che un rapporto ne vale la pena, ma se mi tradisci, se mi ferisci, se autonomamente e con consapevolezza, mi ferisci, diventi nulla per me.Non ho aperture straordinarie, ho chiusure irrevocabili... Ciò posto, l'ultimo weekend d'inverno ci ha regalato un sole eccezionale, ci sono stati giornate splendidamente fruibili, e starsene a casa sarebbe stato un delitto...il principio del nulla elevato al praticamente tuttoQuindi. passeggiate sotto il sole, con R-Dog ed il mi amico Olly, ed un gelatino a seguire, che male non fa mai.Mattinate only for three, ovvero io, Jn ed R-Dog al seguito...Grandiosa cosa il passare tempo, sola soletta, con la mia persona. Colazioni, shopping, aperitivi, giretti al lago d'iseo, regali per la festa del papà acquistati, e chiacchiere chiacchiere e chiacchiere...Mi è arrivata una serie di sms da Educattrice ritrovata, venerdì sera, mentre stavo al lavoro, che mi hanno un po' commossa, perché non mi aspettavo di essere compresa al di là del cinismo sterile che mi contraddistingue alle volte... Due film al cinema: "Supercondriaco" ed "Allacciate le cinture", il primo osceno, il secondo triste e bello.Il primo, è la storia inverosimile, di un ipocondriaco alle prese con delle bugie volte al farsi accettare da quella che pare essere la donna della vita, il finale non ve lo so dire... siamo usciti mezz'ora prima che finisse!Il secondo è un dramma di coppia, tra tradimenti, malattia, opposizione alla realtà ed adesione al sogno. Lacrime e manzi, per sintetizzare.Il lunedì ci regala la certezza di una barca di roba da stirare, di un'attesa che sta diventando spasmodica, della sbeccatura del semipermanente sul medio sinistro, di una lotta per la quale ho 13 giorni di tempo......insomma, come si dice dalle mie parti, ghe de fà!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Fauna del parco: la Madre del Muratore

    Fauna parco: Madre Muratore

    Andare al parco col Nipote è un’esperienza fantastica ed emozionante. Lui, ancora piccino, se ne sta nel suo passeggino a studiare serio e attento il mondo che... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Sono io

    Sono

    Se qualcuno mi chiedesse di descrivere me stessa credo che mi troverei in difficoltà. E' difficile per me dire chi sono, dare voce con parole alla complessa... Leggere il seguito

    Da  Lifarnur
    POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • La capanna ma anche il buddha.

    La recita dell’altro giorno di mio figlio e’ stata bella e emozionante. Da genitore ho colto lo sforzo di questi bambini nell’imparare discorsi a memoria e... Leggere il seguito

    Da  Lucaralla
    TALENTI
  • Accettare l'assenza, perdere il conto delle pecore, salvare dall'abbandono,...

    Accettare l'assenza, perdere conto delle pecore, salvare dall'abbandono, dimostrarsi ragionevoli cambiare tutto. l'amore l'oroscopo.

    L'ho aspettata praticamente tutto il giorno, il 6 gennaio. Ma niente. Le ho mandato messaggi, fatto telefonate, mi sono messa in ginocchio a implorarla (ti... Leggere il seguito

    Da  Charlotteforever25
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, OPINIONI
  • Io sono il Diavolo!

    sono Diavolo!

    Tanti e tanti anni fa, quando il celeberrimo video "Angelo vs Rubik" andò in onda su Talent1 (i compari del DFF ancora mi odiano per questo), mi colpirono dei... Leggere il seguito

    Da  Sommobuta
    CULTURA, DIARIO PERSONALE
  • tutto sua madre

    tutto madre

    questo film è quanto meno particolare. comincia con un attore che sta per entrare in scena; già dalle prime battute tira in ballo sua madre, e già dai primi... Leggere il seguito

    Da  Guchippai
    TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • Viaggio al centro del nulla

    Viaggio centro nulla

    Italo CalvinoL’arte di scriver storie sta nel saper tirar fuori da quel nulla che si è capito della vita tutto il resto; ma finita la pagina si riprende la... Leggere il seguito

    Da  Af68
    CINEMA, CULTURA