Magazine Politica

Il problema sono gli italiani, quelli che credono che le puttane/i possano ritornare vergini.

Creato il 28 dicembre 2011 da Malpaese @IlMalpaese

 

E’ del tutto evidente che i partiti presenti in Parlamento vogliano lasciar fare il lavoro sporco a Monti.

di Gio’ Chianta

Per Berlusconi è impresa ardua far dimenticare agli italiani che è stato proprio lui l’artefice di tanta devastazione. Perché le crisi economiche sono cicliche e costruite a tavolino, i tavolini tempestati di diamanti dei poteri forti, ma se durante una di queste crisi ti trovi pure come Premier un barzellettiere di giorno, puttaniere di notte e Premier a tempo perso sono guai. Perché Berlusconi e fedeli adepti sono riusciti a fare dell’Italia lo zimbello del Mondo, con le loro leggi ad personam, con i comportamenti criminali, immorali, ridicoli. Hanno devastato questo Paese il lungo e in largo per 17 anni e oggi vogliono far passare il messaggio che le colpe di tanta devastazioni siano di Monti e del nuovo Governo. Ci riusciranno ?

Dal momento in cui Monti è stato nominato Premier, la Lega Nord ha cambiato volto. Si è trasformata completamente. E’ diventata il partito anti-casta, anti-corruzione, anti-tasse, anti-Berlusconi, un partito di opposizione durissima al governo dei banchieri.

Sfortunatamente per i leghisti, la Lega Nord non è stata fondata pochi mesi fa ma il 4 dicembre 1989 e dal 2001 al 2011 è stata al governo per ben otto anni. In questi otto anni hanno votato tutte le leggi ad personam, condoni edilizi, fiscali e leggi porcate varie. Si vantano di essere l’anticasta ma fanno parte della casta da due decenni. Si vantano di aver fatto arrestare mafiosi e delinquenti ma hanno votato contro l’arresto di chi è ritenuto dalla Magistratura il referente politico dei Casalesi e di chi è ritenuto colluso con la mafia. Probabilmente per i leghisti il Parlamento è una sede lussuosa di Regina Coeli.

I leghisti dicono tutto l’inverso di cio’ che hanno detto e fatto per almeno otto anni: anche loro vogliono ricostruirsi una verginità politica.

Per Casini, Rutelli, Fini e casinisti vari la ricostruzione della verginità politica pare già in fase di completamento. Gli italiani pare si siano dimenticati che Casini e Fini hanno votato molte leggi porcate proposte da Berlusconi. Questa gente ha imbarcato nei loro partiti  una serie di personaggi che aveva piu’ di un problema con la Giustizia (Cuffaro docet) sostenuto le politiche insensate, demenziali e molto spesso anticostituzionali del governo Berlusconi e oggi fanno i bravi ragazzi, “bravi” come quelli del Manzoni oppure come quelli di Scorsese. Se la novità politica per le nuove elezioni politiche del 2013 è rappresentata dal Terzo polo è la fine.

Poi c’è chi,  grazie al fatto di non fare nulla, era riuscito nel difficile compito di far dimenticare 17 anni di mancata opposizione a Berlusconi, quella legge sul conflitto di interesse buttata nel dimenticatoio e una serie di piccoli e grandi inciuci. I democratici, o presunti tali, quelli del Pd per capirci, erano riusciti davvero a ricostruirsi la verginità politica, erano pure riusciti a far credere che erano stati proprio loro a far cadere Berlusconi. E non lo spread, non la paura di B per il crollo delle sue aziende sul mercato, non la mobilitazione popolare, non le uniche forze parlamentari che hanno promosso referendum e sbugiardato il “Sultano di Hardcore”in ogni dove.  Mentre ancora stavano cercando di convincere gli scettici elettori di esser stati loro gli artefici di tanta ostilità verso il Premier a tempo perso e non altri, realizzavano l’inciucio degli inciuci:  andare in maggioranza con Berlusconi, per alcuni, non è stata una novità.

Infine, ci sono i nani e le ballerine, parliamo degli irresponsabili che si fanno chiamare Responsabili, quelli che sono i responsabili della mancata caduta del governo un anno fa. Gente che si è venduta per molto piu’ di trenta denari.

Ma il problema non sono solo loro, il problema piu’ grande è rappresentato dai tantissimi italiani poco o per nulla informati, quella massa di creduloni che crede perfino che le puttane/i  possano ritornare vergini.

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il contagio della politica

    E’ evidente che le recenti nomine RAI, su tutte quella inerente la direzione generale, hanno sancito in via definitiva la trasformazione del governo tecnico di... Leggere il seguito

    Da  Angel
    OPINIONI, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il san raffaele e il suo beato salvatore....

    raffaele beato salvatore....

    La Santa Sede salva il San Raffaele grazie a quattro suoi uomini: il presidente dell’ospedale Bambino Gesù di Roma Giuseppe Profiti (49 anni), il presidente... Leggere il seguito

    Da  Stefaniapiscopo
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • DAMASCO 2 (il caso Fondi)

    DAMASCO caso Fondi)

    Circa 1 anno fa, una città della Provincia di Latina era salita agli onori della cronaca nazionale per una delle tante vicende di collusione tra criminalità... Leggere il seguito

    Da  Malpaese
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Trova il razzista e l’omofobo: l’ha detto il leghista, il fascista o il nazista ?

    Trova razzista l’omofobo: l’ha detto leghista, fascista nazista

    1-“Bisogna che non appena questa gente tenterà di sbarcare, sia congelata su questa linea che i marinai chiamano del bagnasciuga. Leggere il seguito

    Da  Malpaese
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il “Paese di merda”

    “Paese merda”

    Dal blog La Fuga dei Talenti. Di Sergio Nava. Quando questo blog è partito, oltre due anni fa, mai avremmo immaginato di trovare un giorno, quale testimonial... Leggere il seguito

    Da  Malpaese
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il punto. Riflessioni elettorali

    La risposta sul piano elettorale alla crisi economica è abitualmente il rafforzamento delle opposizioni e ciò è tanto più naturale di fronte a quella epocale ch... Leggere il seguito

    Da  Veritaedemocrazia
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il caso Papa

    caso Papa

    Alfonso Papa, i reati contestati. Nell’ambito dell’inchiesta P4 all’ex magistrato diventato deputato vengono contestate : Corruzione, rivelazione ed... Leggere il seguito

    Da  Ragno21
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ