Magazine Famiglia

Il rugby in Galles

Da Superale @superale76
Il rugby in GallesPrendo spunto da questo bel post di Paolo Wilhelm che nel suo blog Il Grillotalpa ci presenta Matthew Morgan, per fare un po' il punto sul rugby gallese, forse una delle migliori espressioni rugbystiche al mondo attualmente.
Jacques Brunel nelle sua conferenza stampa d'esordio affrontava il problema del numero 10 italiano come un mal comune a livello mondiale, certo è che la situazione gallese un po' lo smentisce: Stephen Jones infatti si lascia alle spalle due giocatori di assoluto talento ovvero Rhys Priestland e Dan Biggar senza dimenticarsi di James Hook e perchè no di questo '92 che entra sabato a Treviso a 10 minuti dalla fine e indovina il calcio del pareggio da 50 metri e da posizione angolata.
Ma il Galles non è solo aperture di talento ma è anche tanti giovani in ruoli chiave, a cominciare dal triangolo composto da estremo e ali, in cui accanto a gente nota come Leigh Halfpenny o Lee Byrne emergono giovani talenti come Alex Cuthbert (1990 all'anagrafe) e Liam Williams (1991), George North (1992), senza dimenticare poi uno come Morgan Stoddart, infortunatosi prima del mondiale e dimenticandosi, ahinoi, Shane Williams al suo ultimo test contro l'Australia.
I centri: le certezze si chiamano Jamie Roberts e Jonathan Davies ma il futuro è Scott Williams (1990).
Anche in un altro ruolo chiave come il mediano di mischia i Dragoni hanno una discreta abbondanza: il talento numero uno è Mike Philipps, dietro invece cresce gente come Lloyd Williams (1989) e Tavis Knoyle (1990).
Capitolo avanti. Ryan Jones sembra sempre essere lì lì per uscire dal giro ma ogni volta che lo chiamano lui risponde con ottime prestazioni, certo non ha più la brillantezza per giocare terza linea ma anche da seconda linea il suo working rate è comunque alto; in terza linea il talento cristallino di Sam Warburton, confermato capitano, ben si sposa con la concretezza di giocatori come Dan Lydiate e Toby Faletau e attenzione al talento emergente di Justin Tipuric, 1989 all'anagrafe.
In seconda linea i nomi classici sono Bradley Davies e Alu Wyn Jones senza dimenticare gli oltre 2 metri di gente come Luke Charteris e Ian Evans.
Davanti, dopo il recupero di Matthew Rees, le colonne sono Gethin Jenkins e Adam Jones alle cui spalle di gente ce n'è ma forse non con la stessa qualità, da vedere questo ragazzo Rhodri Jones, 20 anni che può giocare sia a destra che a sinistra.
Italia prendi appunti!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Semifinali, preview Galles-Francia

    Semifinali, preview Galles-Francia

    Ci siamo, è tempo di semifinali nella Rugby World Cup 2011 e Galles e Francia si giocano in 80 minuti il posto per andare in finale. Leggere il seguito

    Da  Superale
    FAMIGLIA, RUGBY, SPORT
  • Ecco il Galles per l'Australia

    Ecco Galles l'Australia

    Sam Warburton torna da capitano© www.planetrugby.comSabato al Millennium Stadium arriva l'Australia reduce dalla convincente vittoria contro i Barbarians e... Leggere il seguito

    Da  Superale
    FAMIGLIA, RUGBY, SPORT
  • I Wallabies per il Galles

    Wallabies Galles

    Dopo l'annuncio della formazione gallese, ecco anche quello della formazione dell'Australia per il match di sabato 3 dicembre al Millennium Stadium. Leggere il seguito

    Da  Superale
    FAMIGLIA, RUGBY, SPORT
  • L'Australia supera il Galles

    L'Australia supera Galles

    L'ultima meta di Shane con la maglia del Galles© www.planetrugby.comNel giorno del 87esimo e ultimo cap di Shane Williams, l'Australia batte per la quarta... Leggere il seguito

    Da  Superale
    FAMIGLIA, RUGBY, SPORT
  • Pronto il Galles per il Sei Nazioni

    Pronto Galles Nazioni

    Warren Gatland ha annunciato i suoi 35 giocatori con cui il Galles si avvicinerà all'appuntamento col Sei Nazioni 2012.Nella squadra ci sono 3 nomi completament... Leggere il seguito

    Da  Superale
    FAMIGLIA, RUGBY, SPORT
  • Sei Nazioni 2012: Galles

    Nazioni 2012: Galles

    Il Galles ha uno dei migliori programmi di rugby in circolazione, continua a sfornare giocatori giovani di talento ma soprattutto continua a valorizzarli dando... Leggere il seguito

    Da  Superale
    FAMIGLIA, RUGBY, SPORT
  • 6 Nazioni 2012: il Galles per la Scozia

    Nazioni 2012: Galles Scozia

    Warren Gatland dovrà rinunciare per il resto del Sei Nazioni a Bradley Davies, squalificato per sette settimane in seguito allo spear tackle di domenica, ma... Leggere il seguito

    Da  Superale
    FAMIGLIA, RUGBY, SPORT