Magazine Motori

Il talento di Sebastian Vettel

Da Carlo69 @F1Raceit

Londra, 8 marzo 2013. Damon Hill difende Vettel dalla critiche.

Forse suscita qualche invidia, sicuramente ha vinto tanto con una vettura che a tratti negli ultimi anni è sembrata una astronave. Fatto sta che Sebastian Vettel ha vinto tre mondiali consecutivi, abbattendo molti record ed avendo ancora parecchi anni di carriera davanti a sé. Sicuramente è stato l’uomo giusto nel posto giusto. Ma le opportunità, nella vita, bisogna anche saperle cogliere.

A sostegno di Sebastian Vettel, in una intervista rilasciata a “Speed Week” arriva anche Damon Hill, uno degli opinionisti di Sky, campione del mondo 1996 con la Williams.

Ecco le parole di Damon: “Trovo un pò ridicola l’idea che Vettel non sia già tra i più grandi. Dei suoi primi 100 Gran Premi, ne ha vinti 26, più di uno su quattro. Deve dimostrare qualcos’altro? Forse è un pò a causa della sua età. Ma se pensiamo ai record che ha già infranto, vale la pena chiedersi quali record avrà fra 10 anni? Di sicuro Vettel gode di un ottimo ambiente alla Red Bull e ha Adrian Newey che è probabilmente il miglior progettista in F1. Ma i titoli del 2010 e 2012 non sono stati sicuramente una passeggiata. Posso immaginarlo a lottare per il titolo per altri tre o quattro anni. Non vedo ragioni per cui Sebastian non debba essere indicato come il favorito per il titolo per il 2013 e oltre”.

Molti, oltre ad Hill, pronosticano Sebastian Vettel vincitore con la Red Bull anche nel 2014. Se così fosse sarebbe un clamoroso poker.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog