Magazine Cinema

In sala dal 6 marzo Un ragionevole dubbio, solido legal- thriller diretto dal regista di Sliding Doors Peter Howitt…

Creato il 05 marzo 2014 da Drkino

by Vincenzo Palermo · 5 marzo 2014

Dal 6 marzo nelle sale italiane Un ragionevole dubbio …

un-ragionevole-dubbio-dominic-cooper-in-tribunale-in-un-momento-del-film-298626
I due “avengers” Dominic Cooper e Samuel L. Jackson si ritrovano nel thriller cospirazionista distribuito da Adler Entertainment e in sala dal 6 marzo. Entrambi gli attori non sono nuovi a produzioni mainstream che strizzano l’occhio al classico crime-movie (Cooper ha interpretato di recente Dead man Down, mentre il versatile e prolifico Jackson ha da poco vestito i panni di Foley in Fury di David Weaver). Mitch Brockden (Dominic Cooper) è un giovane assistente del procuratore distrettuale di Chicago, dedito alle sbornie tra amici e colleghi. Dopo una serata di bisboccia, ubriaco e stanco, investe accidentalmente un passante, chiama l’ambulanza ma scappa via prima che arrivino i soccorsi. Il giorno dopo scopre che Clinton Davis (Samuel Jackson) è stato arrestato perché nel suo furgone viene rinvenuto il corpo senza vita dell’uomo che lui aveva investito. Spinto dai sensi di colpa, Mitch, che non rivela nulla della propria omissione di soccorso, decide di istruire il caso. Inaspettatamente un testimone rivela una scomoda verità che getta luce sull’accaduto e dimostra l’innocenza di Clinton. La vita di Mitch, dopo il dipanarsi di losche trame e colpi di scena, verrà distrutta da reazioni a catena che lo spingeranno ad accettare difficili compromessi e a scendere a patti con un pericoloso criminale. Aspettiamo Un ragionevole dubbio perché Peter Peter Howitt, abile mestierante, promette emozioni al cardiopalma e una girandola di colpi di scena, sulla scia de Nella morsa del ragno.

 26 visualizzazioni

&size;

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :