Magazine Cucina

Insalata di Portulacca

Da Chicca66

Insalata di Portulacca
La Portulaca o Porcellana o detta ancora volgarmente erba dei porci, e forse in mille altri modi nelle varie regioni d’italia, è una pianta selvatica infestante. In Europa si è diffusa come pianta sativa già nel medioevo, ma poi purtroppo si è dimenticata, ora il suo consumo è limitato a pochi conoscitori di questa pianta fantastica e buonissima.
La Portulaca è una pianta ricca di vitamina C, 100 g ne contengono circa 22 milligrammi.
Contiene inoltre vitamine B1, B2, B6 e provitamina A, nonchè carboidrati, proteine, e alcuni minerali: calcio, ferro, sodio, fosforo e acido ossalico.
Le foglie della Portulaca si possono mangiare crude, lessate. In insalata armonizzano bene con cetrioli, pomodori e lattuga. Cotte basta sbollentarle come se fossero spinaci, e condirle semplicemente con olio e sale. Ma si possono ulilizzare in mille altre preparazioni, frittate, salse e quello che più vi passa per la mente. I boccioli dei fiori si possono utilizzare in sostituzione dei capperi e sono ottimi fritti messi nelle insalate.
Anche gli Egiziani conoscevano questa pianta che la utilizzavano anche come pianta officinale, utilizzavano le foglie per farne una tisana contro distrurbi della vescica e dei reni. Ha inoltre proprietà depurative, diuretiche, e rinfrescanti ed è inoltre ottima contro i distrurbi di stomaco.
Inoltre le foglie sono ricche di acidi omega-3 consumate crude esplicano un’azione cardiotonica; gli impacchi di foglie, invece sono utili per la cura di eczema, foruncoli e per lenire i bruciori causati  da punture di insetti
.
Queste notizie sono tratte da:
http://casa.atuttonet.it/casa-giardino/erbe/erbe-officinali/portulaca-proprieta.php#ixzz1R9xp2AJN e
http://it.foodlexicon.org/p0000270.php
Se guardate bene sicuramente la trovate nel vostro giardino od orto!

Ingredienti:
un bel mazzo di foglie di Portulacca
cetrioli
cipolla di tropea
germogli vari
olio
acidulato di umeboschi (o sale)

Procedimento:
Non dovete fare altro che armarvi di pazienza per raccogliere la portulacca, lavarla bene metterla in una bella insalatiere aggiungere i cetrioli, la cipolla, abbondante e condire con un goccio di acidulato e olio.
E davvero un insalata favolosa e molto saziante, provare per credere

;-)

Insalata di Portulacca


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog