Magazine Italiani nel Mondo

Io so volare

Creato il 03 maggio 2011 da Koalalondinese @farego
Io so volare
Ho passato questi bank holidays a riguardarmi Toy Story.
Si potete pure scoppiare a ridermi in faccia!
Sono un koala a me piacciono i cartoni sapete, sono figlia degli anni '80 anni in cui si sono visti i piu' bei cartoni animati vi sfido mo' a dire diversamente!
Anyway divagazioni cartonistiche a parte, dicevo che mi sono rivista tutta la triologia di Toy Story e sapete cosa mi ha colpito di piu'?
Woody.
Ovvio direte voi e' il protagonista assieme a Buzz anvedi questa!
Aspettate amici cari, a me ha colpito Woody per quello che ha detto, non perche' e' il protagonista. Ora chi ha viso il film sicuro lo sapra' di cosa vado a parlare, chi non se lo e' visto ... andatevelo a vedere!
C'e' un pezzo - su Toy Story 1 - in cui Buzz afferma di saper volare, apre le sue alette e lo sceriffo Woody se la ride di grosso piantandogli in faccia un bel sei un giocattolo quindi non puoi volare!
Ma Buzz se ne frega salta su e con un paio di piccoli accorgimenti vola, una volta piombato giu' tutti i giocattoli lo acclamano tranne Woody che stizzito gli rinfaccia che quello e' cadere con stile, non di certo volare! Ma ancora una volta Buzz, gli dice che lui puo' volare.
Dopo di cio' si susseguono varie avventure in cui Buzz viene diciamo bistrattato e perde fiducia in se stesso ammettendo di essere si un giocattolo e di non saper volare. Buzz si adegua a quello che gli altri gli dicono, accetta le definizioni e il ruolo che gli altri gli attribuiscono. Semplicemente Buzz smette di credere in se stesso e in quello che lui crede di poter e saper fare.
Altri eventi si susseguono, e Woody viene messo alle strette perche' l'amico non risponde, e' catatonico perso nelle parole degli altri e anche nelle sue, lui che a sua volta si era definito un semplice giocattolo, perche' quello di ruolo e nome gli era stato affibbiato.
Ma basta cosi poco come alzare la suola del suo stivale e leggere il nome di Andy o ripensare alle parole dell'amico che era convinto di poter volare e Woody parte alla riscossa, si sveglia e si spoglia dei pensieri non suoi e trascina con se' l'amico.
E c'e' questa scena in cui Buzz ha un razzo legato addosso alla schiena e vola e Woody e' fra le sue braccia estasiato e gli urla, Buzz tu puoi volare, e Buzz se la ride e gli risponde no questo e' cadere con stile. Ecco amo questa scena, le loro espressioni e i sorrisi, il fatto che i due capiscono che sono molto di piu' che dei semplici giocattoli, loro sono quello che vogliono essere!
Se credi di essere un giocattolo allora lo rimarrai per sempre, se pensi di poter volare allora prima o poi spiccherai il volo. Tu sei l'unico che puo' darsi una definizione perche' ti possono venire in migliaia a dire che sei un giocattolo, ma se tu credi ciecamente di poter volare allora le loro parole sono nulla di fronte alla tua forza di volonta'.
Vi amo Woody+Buzz!
Sir Koala ringrazia e saluta.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • 677 - che io lo so...

    Che io lo so che qualcuno di voi si sta preoccupando per il fatto che qui sta arrivando la nuvola radioattiva, anzi a quanto mi ha detto il marito (e ora ho... Leggere il seguito

    Da  Maricadg
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • io odio la domenica!

    !!!La domenica è un giorno che dovrebbe apparentemente essere un giorno di relax tra le stressanti giornate di studio settimanale (è ironico) e invece io la odi... Leggere il seguito

    Da  Antonellainbergen
    EUROPA, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • E' Pasqua, Sai Baba e' morto e io sono a Puttaparthi

    A tempo di record, sono arrivata stasera tardi a Puttaparthi, un ex villaggio agricolo in una parte remota dell’Andhra Pradesh, diventato famoso per il Sathya... Leggere il seguito

    Da  Mariagraziacoggiola
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Io proprio le vado a cercare...

    Come sapete in questi giorni sono un pò presa per la preparazione della Cresima, domani mettiamo a posto le foto degli avvenimenti di settimana scorsa e devo... Leggere il seguito

    Da  Alleg67
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • io non ho paura del temporale!

    da bambina mi spiegarono che non dovevo avere paura: ero terrorizzata dai fulmini ma soprattutto dai tuoni. “sono solo i frati che rotolano le botti!” mi... Leggere il seguito

    Da  Luci
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Insomma, io sarei più grande di te...

    Li sento in camera che discutono. O meglio, quello piccolo discute."Fabio, pecché quando io ti dico una cosa! Capito!"E quello grande con infinita sopportazione... Leggere il seguito

    Da  Bartleboom
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Perche’ a lui si e io no?

    Certo che il mondo e’ proprio ingiusto. Tipo che se la legge fosse uguale per tutti allora il governo italiano, per correttezza, oltre a questa immonda porcata... Leggere il seguito

    Da  Albino
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI