Magazine Diario personale

Italians in DC: quando Halloween non fa paura

Creato il 31 ottobre 2013 da Stefania Cunsolo @stefystillwords

Italians in DC: quando Halloween non fa paura

Alice dal paese delle meraviglie è venuta a farsi un giro ad Old Town, Alexandria. Correva sul marciapiede e si è bloccata per fissarmi a bocca aperta rapita, immagino, dal mio cappottino verde mela. Insieme a lei: folletti, mostriciattoli, fantasmi, scheletri, e una miriade di altre maschere che non superano il metro d'altezza scorrazzano lungo le stradine ciottolate della mia città americana.
Halloween è arancione, come le zucche e le foglie sugli alberi. A casa mia mancano sia i dolcetti che gli scherzetti: nel caso qualche bimbo dovesse bussare alla porta stasera, sarei a rischio di precoci insulti nel mio tentativo di distribuire semi di chia, zenzero e frutta secca per assicurare ai bimbi americani una migliore nutrizione.
Italians in DC: quando Halloween non fa pauraItalians in DC: quando Halloween non fa pauraItalians in DC: quando Halloween non fa paura
Da un po' di anni ormai a me Halloween non fa paura. Sono italiana, le nostre tradizioni sono un po' diverse, però defunti e biscotti che riproducono ossa di morti e dita di streghe sono parte anche del nostro divertimento. Certo, da brava siciliana, mi manca molto la frutta martorana.
La nostalgia però si è fatta un po' meno canaglia in questi giorni negli Stati Uniti, grazie anche a nuove conoscenze e ad un grazioso happy hour a cui io e il mio compagno di viaggio abbiamo partecipato, scoprendo con grande piacere che ci sono davvero altri Italians in DC!
Ho scoperto (non so davvero come sia potuto passare un intero anno!) questa community di persone che non solo sono italiane e riescono a mettere insieme ad un solo evento la popolazione nazionale qui emigrata, ma promuovono anche la cultura italiana nell'area.
Non so che idea abbiate voi di come l'Italia venga percepita qui negli States, ma solitamente è tutto un anni '50, Dolce Vita, Vespe Piaggio, pizza (non sempre fedele all'originale!) e tante altre (più o meno belle) cose nostre. Ci piace, per carità, ma ogni tanto ho l'impressione che il mio bel Paese qui in America sia anch'esso una maschera di Halloween.
Potrei chiamarla deformazione (perfetta ad Halloween!) professionale, ma la comunicazione anche in questo caso è fondamentale: condividere le proprie esperienze in terra straniera con persone che parlano la tua stessa lingua (e non parlo di fonetica) è importante per chi vive lontano dalla propria casa, dalla famiglia, dagli amici di sempre. Altrettanto significativo è riuscire ad essere in contatto con persone del luogo e dare un'immagine fedele del proprio Paese.
Io e mio marito amiamo vivere l'esperienza del viaggio, della scoperta, della cultura straniera: durante quest'anno qui negli States ci siamo completamente immersi fin sopra la testa, interagendo con gli americani, parlando la lingua, esplorando i luoghi e la cultura. Ci piace.
Forse proprio per questo apprezziamo ciò che è diverso e ciò che è familiare con uguale interesse e apertura.
Le ombre si allungano, la notte si avvicina: stasera si mangia zucca (mica l'abbiamo sventrata e scolpita per nulla!) e almeno due persone, in terra straniera, si sentono a casa.
Italians in DC: quando Halloween non fa paura

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Halloween con te

    Halloween

    Mi sarebbe bastato un po’ di trucco anche solo sugli occhiappena un po’ di nero per stare fuori casa a fare baldoria,invece sono quiper almeno un motivo... Leggere il seguito

    Da  Kirolandia
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Halloween Writing Contest - Tema: This is Halloween

    Halloween Writing Contest Tema: This

    Halloween Writing ContestSvolgimentoMi toccano subito le mani, sbuffano il mio nome, qualcosa o qualcuno sopra la mia testa. Spingono indietro il naso, io gli... Leggere il seguito

    Da  Svolgimento
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • Halloween Writing Contest

    Halloween Writing Contest

    E si chiude questo Halloween Writing Contest.Sono arrivati 30 racconti che avete tutti avuto modo di leggere tra il 31 ottobre e il 1 novembre. Leggere il seguito

    Da  Svolgimento
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI
  • Italians

    Testo tratto da Italian: Phrasebook & Dictionary della Lonely Planet Sei molto simpatico say mol-to seem-pa-tee-ko Sei fantastico say fan-tas-tee-ko Ti posso... Leggere il seguito

    Da  Fbruscoli
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Letta-nuova DC? E perchè no?

    Tra i molti epiteti e le molte etichette con cui il Governo Letta è stato e viene classificato, spicca la definizione di “nuova Democrazia Cristiana”, formula... Leggere il seguito

    Da  Catreporter79
    OPINIONI
  • LEGO Batman: DC Super Heroes – Difendi Gotham!

    LEGO Batman: Super Heroes Difendi Gotham!

    Gotham City è di nuovo in pericolo! C’è una sfida per Batman! Questa volta sembra che il Joker faccia sul serio, dopo aver assoldato un esercito di cattivi... Leggere il seguito

    Da  Appledroid
    TECNOLOGIA, TELEFONIA MOBILE
  • Arrow: personaggi Dc importanti nella seconda stagione

    Arrow: personaggi importanti nella seconda stagione

    Nella seconda stagione di Arrow saranno molti di più i criminali che metteranno i bastoni tra le ruote a Oliver Queen. Se nella prima serie di episodi Freccia... Leggere il seguito

    Da  Nicoladki
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TELEVISIONE